prenota_spazio

Anno 6°

lunedì, 21 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cronaca

Versilia, scippatori seriali finiscono in manette

sabato, 12 gennaio 2019, 10:42

di virginia volpi

Di loro si era già sentito parlare a giugno, quando dopo 14 episodi di scippi a bordo di ciclomotori rubati in tutta la Versilia, erano stati colti in flagrante dai carabinieri durante l'ennesimo tentativo di sottrarre la borsa ad una turista in vacanza. Si chiamano Luigi Bogazzi, 29 anni, e Claudia Corradi, 34 anni, entrambi di Carrara e già noti alle forze dell'ordine per numerosi reati contro il patrimonio e inerenti al consumo di stupefacenti. 
Il modus operandi era sempre lo stesso: i due, in sella a scooter rubati, sempre modello Vespa (rossa o nera), si recavano nelle varie località della Versilia piene di turisti e persone in bicicletta per aspettare la potenziale vittima. Preferibilmente adocchiavano quelle che andavano in bici con la borsa nel cestino, e dopo aver individuato il bersaglio, si avvicinavano a questa con lo scooter; la donna, dietro, tempestivamente sfilava la borsa dal braccio della vittima o l'afferrava dal cestello. Un attimo, ed erano già in fuga. 
Peccato che un giorno abbiano scelto la donna sbagliata a cui rubare la borsa: una giudice piemontese in vacanza al mare in Versilia. Ed ecco che immediatamente scatta da parte della procura di Torino la richiesta di un'ordinanza di misura cautelare, subito firmata dal giudice per le indagini preliminari che ha condiviso pienamente le inconfutabili prove di colpevolezza dei due scippatori seriali. 
Adesso i due si trovano agli arresti domiciliari: lui a Carrara, lei a San Patrignano. 


Questo articolo è stato letto volte.


otticaivision


sgro


alfrun


autotecnica


il Panda


q3


vyr


Altri articoli in Cronaca


lunedì, 21 gennaio 2019, 15:35

Parcheggio Carnevale: gli autobus turistici vanno in piazzale Paolo Vi i camper al parcheggio di Maria Valtorta

In occasione dei corsi mascherati del Carnevale 2019, sono state riservate due aree di sosta ad uso esclusivo una dei pullman turistici, l’altra dei camper


sabato, 19 gennaio 2019, 12:19

Paolo Giulietti è il nuovo arcivescovo di Lucca

Ha fama di essere un "pastore dei giovani" il nuovo arcivescovo della diocesi di Lucca, monsignor Paolo Giulietti, 55 anni, finora vescovo ausiliare di Perugia-Città della Pieve e vicario Generale di quella diocesi. La nomina è stata resa nota oggi, nel salone dell'arcivescovado da monsignor Italo Castellani, arcivescovo uscente


Prenota questo spazio!


sabato, 19 gennaio 2019, 11:39

Il comitato dei genitori dell'ISI Marconi incontra il consigliere Poletti

Il comitato dei genitori dell'ISI "G. Marconi" di Viareggio, composto dal direttivo e da alcuni rappresentanti delle famiglie, e il consigliere provinciale con delega all'edilizia scolastica Luca Poletti hanno chiarito cosa la provincia sta facendo per poter gestire l'emergenza che si è venuta a creare a livello scolastico non essendo...


venerdì, 18 gennaio 2019, 15:32

Guardia Costiera, accertamenti sugli autolavaggi: riscontrate irregolarità

Delle sei attività finora ispezionate, solo una è risultata completamente in regola e un’altra ha ricevuto alcune prescrizioni che dovranno essere ottemperate entro breve termine. In tre diversi impianti sono stati, invece, rilevate irregolarità tali da portare all’elevazione di tre verbali amministrativi di importo da 1.000 a 6.000 euro


venerdì, 18 gennaio 2019, 15:22

Polizia municipale: una media di 157 multe al giorno nel 2018

Massima presenza in strada, attenzione al decoro e alla sicurezza, lotta al degrado e all’abusivismo: queste le direttive che hanno guidato il lavoro degli uomini e delle donne della Polizia Municipale di Viareggio e che hanno prodotto gli ottimi risultati del 2018


venerdì, 18 gennaio 2019, 15:20

Il comitato dei genitori del Marconi in cerca di un dialogo con la provincia per l'ex collegio Colombo

Il comitato dei genitori dei ragazzi dell'istituto alberghiero Marconi inizia a fare pressione sulla provincia per riuscire a capire le tempistiche e gli eventuali disagi per gli studenti che non potranno usufruire delle aule all'ex collegio Colombo perchè inagibili