prenota_spazio

Anno 6°

sabato, 25 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cronaca

Furto alla Croce Verde di Viareggio: tre arresti

giovedì, 14 marzo 2019, 12:20

I carabinieri di Viareggio mettono a segno un altro risultato nel contrasto ai ladri in appartamenti ed esercizi pubblici. Intensificati i servizi straordinari di controllo del territorio versiliano e nelle ore notturne i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Viareggio, impegnati in specifici servizi di prevenzione dei reati predatori, hanno tratto in arresto tre persone, due italiani ed un cittadino rumeno, tutti con precedenti penali e senza fissa dimora. I malviventi sono stati fermati in flagranza di reato dopo aver commesso un furto aggravato all’interno della sede, adibita ad ambulatori, della Croce Verde di Viareggio.

Intorno all'1 di oggi, infatti, i tre soggetti sono stati notati in zona “Darsena” da una pattuglia di carabinieri in abiti civili della sezione operativa che, insospettiti, ne hanno monitorato i movimenti sino a raggiungere Viale Europa dove, dopo aver forzato la porta d’ingresso, si sono introdotti all’interno della struttura sanitaria della Croce Verde uscendone dopo circa 10 minuti. All’uscita però i malviventi hanno trovato ad attenderli i militari che, supportati anche da una pattuglia della sezione radiomobile che intanto si era avvicinata in zona, li hanno immediatamente fermati.

I successivi accertamenti eseguiti dai carabinieri sulla scena del crimine hanno consentito di appurare che i tre fermati, dopo aver forzato la porta d’ingresso degli ambulatori, si erano impossessati all’interno degli stessi di due computer portatili. Inoltre, era stata forzato un distributore di bevande da cui erano state asportate monete per una somma di 60 euro circa.
Per questo, i tre soggetti sono stati arrestati.

I computer portatili ed il denaro sono stati invece sottoposti a sequestro penale e saranno successivamente riconsegnati ai legittimi proprietari.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


alfrun


autotecnica


il Panda


auditerigi


prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


sabato, 25 maggio 2019, 17:04

Tentano estorsione, ma trovano i carabinieri: arrestate due persone

Nel pomeriggio di ieri, la centrale operativa della compagnia carabinieri di Viareggio ha ricevuto una chiamata sull’utenza “112” da parte di una donna che riferiva di aver subito alcuni giorni prima il furto, all’interno della propria autovettura parcheggiata in una pubblica via, di uno zaino contenente un pc portatile “Apple”...


sabato, 25 maggio 2019, 16:55

Spiagge pulite e non solo 2019

Oggi, sabato 25 maggio, sulla spiaggia della Lecciona (Riserva Naturale del Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli), si è tenuto il consueto appuntamento “Spiagge Pulite” che ogni anno Legambiente organizza sulle spiagge d’Italia nell’ultimo week-end di maggio


Prenota questo spazio!


sabato, 25 maggio 2019, 14:25

Tentano la "truffa dello specchietto", ma vengono scoperti da agenti in borghese: denunciati

Nella giornata di ieri il personale della squadra anticrimine del commissariato di polizia di Viareggio ha denunciato due cittadini italiani, entrambi originari di Napoli, per il reato di tentata truffa in concorso


sabato, 25 maggio 2019, 12:20

Inigo Campioni: la cerimonia di commemorazione a 75 anni dalla morte

Si è tenuta questa mattina, sabato 25 maggio, alle 10,30 in piazza Campioni, la commemorazione della memoria dell’Ammiraglio Inigo Campioni, medaglia d’oro al valor militare, organizzata in collaborazione con l’Associazione Nazionale Marinai d’Italia


sabato, 25 maggio 2019, 12:08

Corteo studentesco per la strage di Viareggio

L’ISI Piaggia, su proposta del vicepreside, professor Andrea Nardi, durante il primo collegio docenti dell’anno scolastico, ha deliberato all’unanimità di dedicare simbolicamente l’attività scolastica dell’anno al decennale della strage ferroviaria del 29 giugno 2009


sabato, 25 maggio 2019, 09:06

Centri per l'impiego: confronto tra regione, enti locali e sindacati

Tutelare i lavoratori e non disperdere il bagaglio di professionalità maturato in tanti anni di attività. Sono questi gli obiettivi che regione, provincia e comuni del territorio si sono dati per affrontare la situazione del futuro professionale del personale dei centri per l'impiego