prenota_spazio

Anno 6°

giovedì, 18 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cronaca

Indagati per sette furti, finiscono in carcere

venerdì, 22 marzo 2019, 12:23

Alle prime luci dell’alba, i carabinieri della compagnia di Montecatini Terme hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale di Pistoia Luca Gaspari nei confronti di quattro persone, tre donne e  un uomo di origini sinti e nazionalità italiana tutte residenti in Valdinievole, indagate per sette furti commessi nelle province di Pistoia, Firenze e Lucca. I reati perseguiti sono il furto aggravato su auto, tentati furti in abitazione, l’uso indebito di carte di credito rubate, la ricettazione e le ripetute evasioni dagli arresti domiciliari.

L’indagine coordinata dal pm Leonardo De Gaudio, è stata avviata e condotta dai carabinieri di Pescia nel dicembre scorso ed ha consentito di attribuire alla piccola banda la paternità di sette furti commessi dai suoi componenti in concorso fra loro e in “formazioni” diverse: due tentati furti ad Uzzano a dicembre, non portati a termine perché le autrici erano state messe in fuga dal proprietario o disturbate da altre situazioni fortuite; tre furti su auto a Sesto Fiorentino a febbraio, uno dei quali nel parcheggio dell’IKEA, bottino costituito da effetti personali, apparecchi elettronici, carte  di credito (utilizzate poi su un ATM a Calenzano), oltre 1.300 euro in contanti; due furti su auto in Versilia, il primo a Pietrasanta e il secondo a Camaiore, sempre a febbraio, bottino apparecchi elettronici, danaro ed effetti personali.

Le indagini hanno inoltre dimostrato che una delle componenti della banda aveva ricettato monili in oro di probabile provenienza  furtiva per circa mille euro di valore oltre ad avere eluso più volte gli arresti domiciliari.

I destinatari delle misure sono: C.H., pregiudicata 49enne residente a Buggiano, attualmente in carcere a Sollicciano per altra causa; M.B.,  pregiudicata 30enne, domiciliata a Chiesina Uzzanese; R.H.,  pregiudicata 60enne residente a Chiesina Uzzanese; M.B., pregiudicato 41enne, residente a Chiesina Uzzanese, figlio della precedente arrestata.

Anche le altre due destinatarie della misura hanno raggiunto la prima a Sollicciano, mentre l’uomo è stato trasferito al carcere di Pistoia.

Foto Studio Salcino


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


alfrun


autotecnica


il Panda


auditerigi


prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


giovedì, 18 aprile 2019, 16:06

Sea, servizi aggiuntivi nelle festività

Nei giorni festivi di sabato 20 aprile, domenica 21 aprile, lunedì 22 aprile, giovedì 25 aprile e mercoledì 1 maggio, in aggiunta ai normali servizi, saranno previsti due operatori sulla Passeggiata di Viareggio in turno pomeridiano dalle 14 alle 18.20 e due operatori in turno serale dalle 15.40 alle 22


martedì, 16 aprile 2019, 16:34

Approfittava del mercato per rubare nei negozi: arrestata

Si tratta di una 43enne, originaria di Pistoia e residente Viareggio, disoccupata e censurata, sul conto della quale era stata emessa, il 18 marzo, un’ordinanza di custodia cautelare dal G.i.p. del Tribunale di Lucca, che l’ha ritenuta responsabile delle ipotesi di reato di furto aggravato continuato in concorso con recidiva


Prenota questo spazio!


martedì, 16 aprile 2019, 14:43

Guida il bus senza aver riposato: la polstrada interrompe la gita scolastica

La polizia stradale di Lucca ha sanzionato l’autista di un bus che stava conducendo a Grosseto una scolaresca, poiché stava guidando da troppo tempo. E’ accaduto ieri in A/12, presso l’area di servizio Versilia ovest, quando una pattuglia della sottosezione di Viareggio ha fermato il mezzo con  58 persone, tra...


martedì, 16 aprile 2019, 10:10

Orgoglio Bianconero, consegnate le ultime donazioni all'Aipd Versilia e a 'In gioco per la solidarietà onlus'

Ancora due donazioni - siamo arrivati a nove, dopo la prima all'associazione 'Il mondo che vorrei' nel gennaio scorso - grazie ai proventi del libro 'Orgoglio bianconero 1919-2019 Cento anni di calcio a Viareggio'


lunedì, 15 aprile 2019, 19:45

Guardia costiera: cinque esercizi commerciali nel mirino

Una vasta operazione di polizia sulla filiera ittica è stata portata a termine in tutta la Regione, a terra ed in mare, dagli uomini della Guardia Costiera Toscana, sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Livorno, sede del 2° Centro Controllo Area Pesca


lunedì, 15 aprile 2019, 16:30

Capitaneria di porto di Viareggio, continuano gli incontri con le scuole

Quella appena trascorsa è stata la settimana dedicata all’ambiente marino, con vari eventi sul tema organizzati anche a Viareggio, culminati giovedì 11 aprile nella “Giornata del mare e della cultura marinara” con l’inaugurazione del simulatore di plancia presso l’Istituto Tecnico Nautico “Galilei-Artiglio”