prenota_spazio

Anno 6°

domenica, 26 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cronaca

Atti sessuali su due minori, arrestati tre uomini

sabato, 20 aprile 2019, 10:27

I carabinieri della compagnia di Viareggio, a conclusione di una delicata attività d’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Lucca, hanno arrestato tre uomini di 53, 60 e 50 anni ritenuti responsabili di aver compiuto atti sessuali con delle minori di 14 anni.

Per il 53enne l’accusa è di aver compiuto, tra giugno 2018 e gennaio 2019, con più azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, atti sessuali con due minori degli anni 14, in distinte circostanze, consistenti in baci e palpeggiamenti in alcuni casi anche contro la loro volontà.

Il 60enne è accusato di aver compiuto, tra giugno 2016 e dicembre 2018, con più azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, atti sessuali consistenti in baci e palpeggiamenti con una minore di 14 anni e di aver intrattenuto una relazione sessuale con ripetute congiunzioni carnali con un’altra minore degli anni 14.

Infine, il 50enne è accusato di aver compiuto, nel periodo da agosto 2018 a gennaio 2019, con più azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, atti sessuali con una minore di 14 anni, intrattenendo con la stessa una relazione sessuale con ripetute congiunzioni carnali.

Nei confronti dei tre uomini, infatti, è stata emessa un’ordinanza di applicazione di misura cautelare agli arresti domiciliari firmata dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Lucca, dottoressa Antonia Aracri, su richiesta del pubblico ministero, dottoressa Sara Polino, condividendo a pieno gli indizi di colpevolezza raccolti dai carabinieri a conclusione di una articolata e delicata attività d’indagine.

Le indagini sono scaturite da una segnalazione ricevuta dai carabinieri di alcune minori che avevano ricevuto particolari attenzioni da parte di soggetti adulti.

I successivi approfondimenti effettuati dai militari dell’Arma, anche con servizi di osservazione e sentendo alcune testimonianze, hanno consentito di ricostruire lo scenario e le responsabilità a carico dei tre indagati che, nel tempo, avevano intrattenuto, in circostanze distinte, relazioni sessuali con due minori di 14 anni, consistenti in baci e palpeggiamenti e, nel caso di due indagati, anche con rapporti carnali.

Nel corso delle indagini è stato anche importante l’apporto informativo fornito da alcuni adulti ed altri minorenni che avevano notato dei rapporti particolari, in alcuni casi anche morbosi, tra gli indagati e le minori e lo hanno subito riferito ai carabinieri.

Il 53enne, inoltre, nel corso dell’attività investigativa, era già stato arrestato in flagranza dai carabinieri poiché sorpreso a palpeggiare e baciare una minore di 14 anni contro la sua volontà. L’uomo, infatti, si trovava già agli arresti domiciliari.

Gli atti sessuali e i rapporti carnali si sarebbero svolti non solo nelle abitazioni degli adulti ma anche in zone appartate o all’interno delle autovetture degli indagati.

I tre indagati quindi ora si trovano agli arresti domiciliari.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


alfrun


autotecnica


il Panda


auditerigi


prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


sabato, 25 maggio 2019, 17:04

Tentano estorsione, ma trovano i carabinieri: arrestate due persone

Nel pomeriggio di ieri, la centrale operativa della compagnia carabinieri di Viareggio ha ricevuto una chiamata sull’utenza “112” da parte di una donna che riferiva di aver subito alcuni giorni prima il furto, all’interno della propria autovettura parcheggiata in una pubblica via, di uno zaino contenente un pc portatile “Apple”...


sabato, 25 maggio 2019, 16:55

Spiagge pulite e non solo 2019

Oggi, sabato 25 maggio, sulla spiaggia della Lecciona (Riserva Naturale del Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli), si è tenuto il consueto appuntamento “Spiagge Pulite” che ogni anno Legambiente organizza sulle spiagge d’Italia nell’ultimo week-end di maggio


Prenota questo spazio!


sabato, 25 maggio 2019, 14:25

Tentano la "truffa dello specchietto", ma vengono scoperti da agenti in borghese: denunciati

Nella giornata di ieri il personale della squadra anticrimine del commissariato di polizia di Viareggio ha denunciato due cittadini italiani, entrambi originari di Napoli, per il reato di tentata truffa in concorso


sabato, 25 maggio 2019, 12:20

Inigo Campioni: la cerimonia di commemorazione a 75 anni dalla morte

Si è tenuta questa mattina, sabato 25 maggio, alle 10,30 in piazza Campioni, la commemorazione della memoria dell’Ammiraglio Inigo Campioni, medaglia d’oro al valor militare, organizzata in collaborazione con l’Associazione Nazionale Marinai d’Italia


sabato, 25 maggio 2019, 12:08

Corteo studentesco per la strage di Viareggio

L’ISI Piaggia, su proposta del vicepreside, professor Andrea Nardi, durante il primo collegio docenti dell’anno scolastico, ha deliberato all’unanimità di dedicare simbolicamente l’attività scolastica dell’anno al decennale della strage ferroviaria del 29 giugno 2009


sabato, 25 maggio 2019, 09:06

Centri per l'impiego: confronto tra regione, enti locali e sindacati

Tutelare i lavoratori e non disperdere il bagaglio di professionalità maturato in tanti anni di attività. Sono questi gli obiettivi che regione, provincia e comuni del territorio si sono dati per affrontare la situazione del futuro professionale del personale dei centri per l'impiego