prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 18 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cronaca

Lavarone, annoso problema: incontro alla Cna di Viareggio

venerdì, 14 giugno 2019, 13:33

Si è tenuto alla Cna di Viareggio un incontro tra il Consorzio di Bonifica Toscana Nord e i rappresentanti degli imprenditori balneari. Tema del giorno il sempre presente problema del così detto “lavarone”, ossia l’insieme dei materiali, per lo più di origine vegetale, che vengono costantemente spiaggiati sul litorale.

L’incontro è stato richiesto dalla Cna a seguito dell’enorme quantitativo di lavarone che quotidianamente viene spiaggiato, con grave disagio per i fruitori delle arenili  e importanti ricadute economiche negative, non solo per i gestori dei bagni (a causa dei mancati introiti e dei costi per la rimozione dei rifiuti) ma anche per le amministrazioni comunali, ai quali spetta l’onere dello smaltimento.

“Conosciamo da sempre la gravità del problema – ha affermato Ismaele Ridolfi, presidente del Consorzio - e proprio per questo abbiamo attivato una ricerca sulla natura e quindi sulla provenienza del lavarone. Una biologa è al lavoro per analizzare i materiali spiaggiati ed escludere così che provengano dagli sfalci non rimossi dai corsi d’acqua. Riteniamo infatti che la maggior parte sia di origine marina, oppure portato in mare dai fiumi più importanti del territorio (Serchio, Magra, Arno) a seguito dei momenti di piena”.

Non del tutto convinti i rappresentanti degli imprenditori balneari, i quali asseriscono che nel lavarone attualmente presente la parte di provenienza marina sia di modesta entità, mentre lungo le sponde dei fiumi e torrenti del territorio spesso si trovano importanti quantitativi di sfalci che inevitabilmente arrivano, prima o poi, in mare.

Al di là comunque della provenienza di questi materiali, sarebbe importante che la parte vegetale fosse considerata tale, e non rifiuto speciale, come avviene attualmente. Questo comporterebbe la possibilità di un riciclo, sotto forma di compost, che da una parte abbatterebbe i costi di smaltimento e dall’altra realizzerebbe un utile, con conseguente vantaggio per le amministrazioni.

Si attendono quindi i risultati delle analisi biologiche, e nel frattempo è stato preso l’impegno di attivarsi presso le autorità competenti, in primis il Ministero dell’Ambiente e la Regione Toscana, per vedere se sia possibile ottenere una riclassificazione della materia vegetale.

Presenti al tavolo Ismaele Ridolfi, presidente del Consorzio, Paolo Ciotti, direttore CNA di Massa-Carrara e componente il cda del Consorzio stesso, Stephano Tesi, direttore della CNA provinciale di Lucca e, in rappresentanza dei balneari, Itala Tenerani, presidente del Consorzio Riviera Toscana – Marina di Massa, Emiliano Favilla, responsabile del Comitato Salvataggio Imprese e Turismo Italiano, e Lorenzo Marchetti, presidente regionale Toscana di CNA Balneari.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


alfrun


autotecnica


il Panda


auditerigi


prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


martedì, 18 giugno 2019, 16:08

Zeffirelli come Oriana, fiorentino scomodo e anticomunista

In occasione della morte di Franco Zeffrirelli, le Gazzette pubblicano un ricordo di Marcello Mancini, collega ed ex direttore del quotidiano fiorentino La Nazione


martedì, 18 giugno 2019, 14:50

Autorità portuale regionale: sì a bilancio 2019 e pluriennale 2019/21

Il bilancio economico di previsione 2019 dell’Autorità portuale regionale risulta in equilibrio. La proposta di delibera, illustrata in commissione Ambiente, presieduta da Stefano Baccelli (Pd), ha ricevuto il parere favorevole a maggioranza con il sì del Partito democratico e l’astensione di Fratelli d’Italia , Lega e Sì-Toscana a sinistra


Prenota questo spazio!


martedì, 18 giugno 2019, 14:49

L'ospedale "Versilia" e l'AOUP insieme per i bambini: presentato il nuovo sistema di teleconsulto tra Pediatrie

La pediatria dell’ospedale “Versilia” e la Neuropediatria dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana insieme per una diagnosi sempre più tempestiva ed accurata delle patologie dei bambini.


martedì, 18 giugno 2019, 13:24

Erosione della spiaggia un male curabile? Cause, rimedi e il caso dei Paladini Apuoversiliesi

A Milano, il 19 giugno, un incontro aperto al pubblico  del comitato scientifico Plef, Planet Life Economy Foundation, con la proposta di riconversione del porto di Carrara in turistico: da colpevole a risorsa


martedì, 18 giugno 2019, 13:17

Tutta la Versilia in sei centimetri: ecco La Pochet Travel Guide

Tutta la Versilia in 6 centimetri. Arriva sulle spiagge da Viareggio a Forte dei Marmi "Versilia Pochet Travel Guide", una mini-guida nella quale il turista trova, concentrate, tutte le meraviglie della nostra terra. Sarà una delle novità dell'estate 2019, assieme all'app che ne aumenta le potenzialità


martedì, 18 giugno 2019, 10:06

I Lions donano un manichino per la rianimazione neonatale alla pediatria

Il Lions Club Viareggio Versilia Host ha donato alla pediatria dell’Ospedale Versilia un modernissimo e iper-tecnologico manichino per l’addestramento alla rianimazione neonatale