prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 18 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cronaca

Ondata di furti al cimitero, prese di mira le tombe delle vittime della strage del 29 giugno

venerdì, 14 giugno 2019, 14:05

di giacomo mozzi

Nella stessa notte, dopo che i ladri avevano rubato i giocattoli dalle tombe dei piccoli Piacentini e dalle tombe del mausoleo dove riposano i corpi delle vittime della strage del 29 giugno, è stato il turno della canonica della Misericordia e della cappella del cimitero comunale. 

Per la decima volta i ladri entrano nella cappellina della Misericordia nel campo santo e nella cappella comunale, distruggono e portano via qualcosa di un valore quasi inesistente, come nel caso del furto davanti alle tombe delle vittime del 29 giugno, che per molti non hanno nessun valore materiale, ma per chi li ha riposti contavano molto. Dei furti inspiegabili e fotocopia, sia alla canonica della cappellina della Misericordia sia alla cappella comunale dove non si capisce da dove i ladri siano entrati e soprattutto il perchè di questi gesti sconsiderati in un luogo dove di oggetti da rubare non ce ne sono. La canonica della cappellina della Misericordia aveva la porta sfondata, come alcuni mobili al suo interno e la refurtiva consisteva in un disco di musica liturgica ed un impianto anti riverbero per accoppiare i microfoni durante le celebrazioni liturgiche. Nella cappella comunale sono stati distrutti alcuni mobili antichi. Probabilmente i vandali non contenti di aver trafugato qualcosa davanti a delle tombe si sono diretti verso le cappelle così per il gusto di sfondare qualcosa senza criterio e senza neppure una logica sul bottino da poter prendere dato che i calici, forse gli unici oggetti con un po' di valore , sono rimasti al loro posto. 
Dei gesti sconsiderati che malauguratamente non è la prima volta che si verificano e dei quali non si riesce a capire la dinamica ed il motivo. 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


alfrun


autotecnica


il Panda


auditerigi


prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


martedì, 18 giugno 2019, 16:08

Zeffirelli come Oriana, fiorentino scomodo e anticomunista

In occasione della morte di Franco Zeffrirelli, le Gazzette pubblicano un ricordo di Marcello Mancini, collega ed ex direttore del quotidiano fiorentino La Nazione


martedì, 18 giugno 2019, 14:50

Autorità portuale regionale: sì a bilancio 2019 e pluriennale 2019/21

Il bilancio economico di previsione 2019 dell’Autorità portuale regionale risulta in equilibrio. La proposta di delibera, illustrata in commissione Ambiente, presieduta da Stefano Baccelli (Pd), ha ricevuto il parere favorevole a maggioranza con il sì del Partito democratico e l’astensione di Fratelli d’Italia , Lega e Sì-Toscana a sinistra


Prenota questo spazio!


martedì, 18 giugno 2019, 14:49

L'ospedale "Versilia" e l'AOUP insieme per i bambini: presentato il nuovo sistema di teleconsulto tra Pediatrie

La pediatria dell’ospedale “Versilia” e la Neuropediatria dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana insieme per una diagnosi sempre più tempestiva ed accurata delle patologie dei bambini.


martedì, 18 giugno 2019, 13:24

Erosione della spiaggia un male curabile? Cause, rimedi e il caso dei Paladini Apuoversiliesi

A Milano, il 19 giugno, un incontro aperto al pubblico  del comitato scientifico Plef, Planet Life Economy Foundation, con la proposta di riconversione del porto di Carrara in turistico: da colpevole a risorsa


martedì, 18 giugno 2019, 13:17

Tutta la Versilia in sei centimetri: ecco La Pochet Travel Guide

Tutta la Versilia in 6 centimetri. Arriva sulle spiagge da Viareggio a Forte dei Marmi "Versilia Pochet Travel Guide", una mini-guida nella quale il turista trova, concentrate, tutte le meraviglie della nostra terra. Sarà una delle novità dell'estate 2019, assieme all'app che ne aumenta le potenzialità


martedì, 18 giugno 2019, 10:06

I Lions donano un manichino per la rianimazione neonatale alla pediatria

Il Lions Club Viareggio Versilia Host ha donato alla pediatria dell’Ospedale Versilia un modernissimo e iper-tecnologico manichino per l’addestramento alla rianimazione neonatale