prenota_spazio

Anno 6°

sabato, 24 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cronaca

Via le alghe dalla Fossa dell'Abate

mercoledì, 14 agosto 2019, 14:34

Prosegue la lotta del Consorzio 1 Toscana Nord ai cambiamenti climatici, riscontrabili sempre più anche sul nostro territorio. Per la terza volta nel corso dell’estate 2019, l’Ente consortile si è ritrovato a dover intervenire nel tratto terminale del Fiume di Camaiore (noto come Fossa dell’Abate) per rimuovere meccanicamente le alghe fiorite in questa caldissima stagione. L’intervento precedente risale alla fine di luglio, appena quindici giorni fa. E il Consorzio riprende l’allarme, lanciato da Goletta Verde pochi giorni fa, che ha classificato l’acqua del corso d’acqua come “fortemente inquinata”.

“Abbiamo deciso l’intervento alla vigilia di ferragosto perché monitorando lo stato delle alghe, negli ultimi giorni abbiamo rilevato uno nuovo sviluppo deciso della fioritura, dovuto allo stato pessimo delle acque associato alla nuova fase di caldo umido – spiega il Presidente del Consorzio Ismaele Ridolfi. – Ma per combattere efficacemente il fenomeno della proliferazione, occorre agire sulle cause: prima fra tutte, la presenza dei nutrienti”.

Gli escavatori posizionati sui due argini hanno raggruppato le alghe tirandole con delle barriere galleggianti, per poi rimuoverle con il braccio meccanico. Il grande quantitativo di vegetazione tolta nel lungo tratto che va dalla foce fino al ponte dell’Aurelia, è stato raccolto nel cassone predisposto dall’azienda dei rifiuti e come previsto dall’accordo siglato con i Comuni di Viareggio e Camaiore, sarà smaltito in discarica.

“Possiamo far fronte a queste situazioni con la rimozione e non ci sono alternative fino a quando non si troveranno soluzioni per intervenire sulle cause che generano fenomeni, causati dallo stato di inquinamento dei canali e alimentati dai cambiamenti climatici. – incalza Ridolfi – E’ sotto gli occhi di tutti il rapporto recente in cui Goletta Verde ha denunciato lo stato in cui versa la fossa dell’Abate, afflitta da cattiva depurazione o presenza di scarichi illegali. Un’emergenza alla luce del sole il cui costo ricade sulla cittadinanza e danneggia l’ecosistema.”


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


alfrun


autotecnica


il Panda


auditerigi


prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


venerdì, 23 agosto 2019, 13:57

Maltempo, prolungato il codice giallo per rovesci e temporali

La sala operativa della protezione civile regionale conferma il codice giallo per oggi, e prevede analoga situazione anche per domani sabato (sempre dalle 13 alle 21) su buona parte della regione per la possibilità di rovesci e temporali


venerdì, 23 agosto 2019, 11:32

Auto ibrida per i carabinieri della Versilia

Un’auto ibrida per perlustrare i centri abitati con un ridotto impatto ambientale. E' quanto messo a disposizione ai carabinieri della compagnia di Viareggio. Una citycar che consentirà di effettuare servizi di perlustrazione e controllo del territorio nei centri cittadini e sul litorale della Versilia nel massimo rispetto dell’ambiente


Prenota questo spazio!


giovedì, 22 agosto 2019, 18:39

Se ne va il comandante provinciale Arcidiacono, arriva il colonnello Ugo Blasi

A settembre il comandante provinciale dei carabinieri colonnello Giuseppe Arcidiacono, lascerà il comando di Cortile degli Svizzeri per altro incarico. Il colonnello Blasi è attualmente in servizio al comando generale a Roma


giovedì, 22 agosto 2019, 17:01

Trovate in possesso di strumenti da scasso: denunciate due minorenni dell'est Europa

Le due donne, entrambe minori e con diversi precedenti specifici, sono state trovate in possesso di strumenti atti allo scasso (chiave inglese, forbici e una placca in plastica utilizzata per le effrazioni)


giovedì, 22 agosto 2019, 14:34

Maltempo, codice giallo per rovesci e temporali

La sala operativa della protezione civile regionale conferma il codice giallo dalle 13 di oggi, giovedì, fino alle 21 di stasera per rovesci e temporali sulle zone centro meridionali della Toscana. Emette quindi un nuovo codice giallo per domani, venerdì 23, dalle 9 alle 21


mercoledì, 21 agosto 2019, 17:01

È morto il giovane colto da malore al bagno Sauro

È morto il giovane colto da malore al bagno Sauro. E' la quarta vittima di questa estate tra la provincia di Lucca e Massa Carrara. Il fatto era successo il giorno di ferragosto