Anno 6°

mercoledì, 26 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Cronaca

Trovato in possesso di hashish, arrestato 42enne

mercoledì, 9 ottobre 2019, 14:32

Nella giornata di ieri personale della squadra anticrimine del commissariato di Viareggio ha tratto in arresto un cittadino italiano di 42 anni poiché colto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nel corso di mirati servizi volti alla prevenzione e contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanza stupefacente nel territorio adiacente la pineta di levante a Torre del Lago, il personale di polizia ha notato un uomo uscire velocemente dalla macchia boschiva e salire su un’auto per poi avviarsi in direzione Pisa.

Gli uomini del commissariato si sono messi, dunque, all’inseguimento dell’auto che è stata fermata poco dopo a Migliarino (PI).

L’uomo si è mostrato fin da subito nervoso e preoccupato, tentando di distrarre gli operatori ed evitare il controllo; comportamento che, unitamente a quanto notato in precedenza, ha fatto ragionevolmente desumere agli operatori che l’uomo potesse illecitamente detenere sostanza stupefacente.

L’uomo è stato, pertanto, sottoposto a perquisizione personale; a seguito della quale è stato scoperto un panetto di sostanza solida avvolto in cellophane trasparente e occultato all’interno dei pantaloni.

Condotto in ufficio per gli accertatamente di rito, si è potuto constatare tramite esami di laboratorio da parte del personale della polizia scientifica, che il panetto occultato era sostanza stupefacente del tipo hashish e per un peso complessivo di circa 100 grammi.

A questo punto gli agenti hanno proceduto anche alla perquisizione locale presso l’abitazione dell’uomo, residente a Pistoia, all’interno della quale è stato rinvenuto tutto il materiale atto al confezionamento dello stupefacente: un bilancino di precisione, un coltellino con residui di sostanza stupefacente, cellophane trasparente.

Per tutti questi motivi l’uomo è stato dichiarato in stato d’arresto e nella mattinata odierna sarà giudicato avanti il Tribunale di Pisa con il rito direttissimo.

Si aggiunge, infine, che sempre nell’ambito di tali controlli volti alla prevenzione e repressione del triste fenomeno dello spaccio di droga nel territorio è stato sottoposto a controllo anche un altro uomo trovato in possesso di pochi grammi di droga del tipo hashish; per tali motivi, l’uomo è stato segnalato alle competenti autorità quale assuntore di sostanze stupefacenti e gli è stata ritirata la patente di guida per 30 giorni.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania


prenota_spazio


prenota_spazio


il Panda


auditerigi


prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


martedì, 25 febbraio 2020, 22:05

Classifiche, promossi e retrocessi

Carnevale è finito e come da bando triennale quest'edizione prevede le promozioni e le retrocessioni. Scendono così in seconda categoria Carlo Lombardi e i fratelli Breschi


martedì, 25 febbraio 2020, 21:49

Bertozzi trionfa nel 147° anniversario dalla fondazione del Carnevale

Luca Bertozzi e "Caccia di un lieto fine": ora lo si può ribadire con forza, il suo carro ha troneggiato nella classifica dei carri di seconda categoria


Prenota questo spazio!


martedì, 25 febbraio 2020, 21:37

La famiglia Lebigre-Roger conquista la prima categoria: "La vittoria è tutta per Gilbert"

E poi c'è chi dice che non bisogna credere alle favole. Beh, chiedetelo alla famiglia Lebigre-Roger che quest'anno conquista il podio del Carnevale di Viareggio. Sono passati otto anni dalla loro ultima vittoria e, per tornare ancor più indietro, sedici da quella ancora prima


martedì, 25 febbraio 2020, 20:36

Alternanza scuola lavoro presso la capitaneria di porto di Viareggio

Alternanza scuola lavoro presso la capitaneria di porto di Viareggio in favore degli studenti dell’Istituto Tecnico Nautico e Scienze applicate “Galilei-Artiglio”


martedì, 25 febbraio 2020, 20:32

L'Asl si raccomanda: "Occhio alle fake news" e diffonde le misure da adottare

Confermata la raccomandazione a tutte le persone che manifestano sintomi influenzali di rimanere a casa e consultarsi con il proprio medico curante. Chi, tra questi, deve effettuare prestazioni ambulatoriali non urgenti può rinunciare alla visita o all'esame senza il pagamento di alcuna penalità per la mancata disdetta


martedì, 25 febbraio 2020, 20:23

Coronavirus, la Regione fa il punto con i sindaci: non ci sono i motivi per chiudere le scuole

Adeguatezza, proporzione e progressione, queste le linee a cui la Regione Toscana si atterrà nella gestione dell'emergenza Coronavirus. Il presidente della Giunta regionale Enrico Rossi, insieme all'assessore alla salute Stefania Saccardi e al presidente dell'Anci Matteo Biffoni, ha incontrato i sindaci toscani