prenota_spazio

Anno 6°

lunedì, 27 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Cronaca

Possedeva armi clandestine, denunciato un viareggino

giovedì, 16 gennaio 2020, 14:02

In seguito ad una perquisizione degli investigatori della squadra mobile della questura di Lucca in un’abitazione di Viareggio sono state rinvenute numerose armi da sparo non denunciate. Le armi non presentavano la necessaria indicazione della potenza di fuoco, che deve essere inferiore ai 7,5 joule. Sono state così sequestrate sei carabine e cinque pistole ad aria compressa. Tutte provengono dal mercato sloveno e tutte avrebbero potuto essere utilizzate, grazie ad una semplice modifica, per un potenza di fuoco superiore a quella consentita. Anche le 104 cartucce sequestrate presentavano lo stesso potenziale. Due delle pistole rinvenute mancavano inoltre della necessaria punzonatura del banco di prova e sono da considerarsi clandestine.

L’indagine ha documentato che le armi sono state reperite sul mercato sloveno e acquistate su internet. È questa la nuova frontiera per gli appassionati che non si accontentano della solita arma da soft air in commercio in Italia. La detenzione delle armi in questione tuttavia costituisce reato e il loro proprietario, un viareggino di 56 anni, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Lucca per detenzione di armi clandestine. Il reato, punito ai sensi della legge 110 del 1975, prevede la pena da sei mesi fino a tre anni di reclusione e multe salate.

Il denunciato inoltre deteneva, regolarmente, sei armi comuni da sparo che sono state ritirate dall’Ufficio Armi del commissariato polizia di Viareggio in via cautelare, ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza  


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


il Panda


auditerigi


prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


sabato, 25 gennaio 2020, 12:53

‘Orgoglio bianconero’, dal calendario 2020 il sostegno per le cure della piccola Jo

Con le donazioni raccolte in occasione delle presentazionie del calendario 2020 di ‘Orgoglio Bianconero’ – 12 scatti storici della vita sportiva di diversi club cittadini che hanno raggiunto importanti traguardi nazionali – è stato possibile sostenere le cure della piccola Jo, la bambina di 2 anni che deve essere sottoposta...


venerdì, 24 gennaio 2020, 18:51

Scompare mentre si reca a far visita al fratello: scattano le ricerche

Si cerca da giorni Viktor Qosja che ha fatto perdere le tracce di sè mentre si stava recando a far visita al fratello nel comune di Viareggio


Prenota questo spazio!


giovedì, 23 gennaio 2020, 19:46

Banda di giovanissimi tunisini aggredisce e rapina il dipendente di un ristorante in darsena (e per Giorgino e Manzo immigrazione e sicurezza non sono un'emergenza)

E' accaduto in darsena nella notte tra sabato e domenica. Individuati tre aggressori: sono tutti tunisini, con precedenti per spaccio e reati contro il patrimonio. Evvai con l'immigrazione spinta


mercoledì, 22 gennaio 2020, 15:23

Grande partecipazione per il 100° anniversario di Vera Vassalle

Grande partecipazione delle bimbe e dei bimbi della scuola primaria Vera Vassalle  di Viareggio all'incontro con i rappresentanti dell'ANPI per ricordare la Medaglia d'Oro Vera Vassalle, a 100 anni dalla nascita, martedì 21 gennaio


martedì, 21 gennaio 2020, 19:00

È approdata la barca del Nautico Artiglio

 Gli studenti dell’Istituto tecnico cittadino, da ora in avanti, avranno a disposizione un’imbarcazione scolastica per le uscite in mare. «Si tratta del modello Bavaria 49 - spiega il professore Michele Bianchi - usata, ma in ottime condizioni, anche perché è stata restaurata di recente.


lunedì, 20 gennaio 2020, 17:05

Alcol e droga in darsena: sei patenti ritirate

Alla darsena di Viareggio la Polstrada ha ritirato 6 patenti ad altrettanti conducenti che avevano nel sangue un tasso di alcool superiore al consentito. Uno di loro aveva pure assunto droghe e i poliziotti se se sono accorti grazie al drugh-test, effettuato nei suoi confronti dal Medico della Questura di...