Anno 6°

sabato, 29 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Cronaca

Viareggio piange la scomparsa del soprano Mirella Freni

lunedì, 10 febbraio 2020, 17:27

La Fondazione Festival Pucciniano con la Città di Viareggio piange la scomparsa di Mirella Freni, una delle voci più belle a amate del belcanto italiano che insieme al suo “fratello” Pavarotti ha trionfato nei teatri d'opera di tutto il mondo. Apprezzata per la sua straordinaria musicalità oltre che per la bellezza della voce è stata il soprano preferito dai grandi direttori, da Herbert von Karajan, che la diresse in quella “Bohème” che l’avrebbe resa tra le Mimì più apprezzate nella storia del melodramma, a Claudio Abbado, Carlos Kleiber, James Levine, Riccardo Muti, Seiji Ozawa, Giuseppe Sinopoli.   

Nel 2005 abbandonò le scene per dedicarsi all’insegnamento del canto lirico e nel 2006 fu Mirella Freni a dirigere l’Accademia di Alto Perfezionamento di Voci Pucciniane della Fondazione Festival Pucciniano. Ai giovani ai quali si è dedicata fino a che la malattia che l’aveva colpita glielo permettesse amava dire“ “per fare il cantante serve “anche” la voce, fai il cantante se hai la voce, ma se non hai un  cervello, un po’ ” speciale” che coordini tutto come un computer, se non hai quello non arrivi, anche se hai una bellissima voce… io non ci credevo che sarei arrivata e invece ce l’ho fatta!...

Con la Fondazione Festival Pucciniano Mirella Freni, già Premio Puccini nel 1979, ha tenuto un master per giovani anche in Venezuela ospite del compianto Antonio Abreu a cui fu consegnato  nel 2008  il  Premio Puccini International Award nell’anno delle celebrazioni per i 150 anni dalla nascita di Puccini. La Fondazione Festival Pucciniano nel ricordo di un’artista straordinaria e di una donna dalla speciale umanità si stringe con affetto alla famiglia e al cordoglio dell’intero mondo della lirica che perde una delle interpreti più rappresentative del repertorio pucciniano e del belcanto italiano. 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania


prenota_spazio


prenota_spazio


il Panda


auditerigi


prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


sabato, 29 febbraio 2020, 08:36

Coronavirus: guardia medica, cambiano le modalità di contatto

A partire da domani 29 febbraio, il servizio di continuità assistenziale (ex guardia medica) non prevede più l’accesso diretto in ambulatorio. I cittadini dovranno sempre contattare preventivamente via telefono il servizio. Il medico territorialmente competente valuterà la necessità dell’accesso all’ambulatorio


venerdì, 28 febbraio 2020, 16:12

Trovato in mare il corpo senza vita di un uomo

Il corpo di un uomo, Giacomo Capecchi, 55 anni, di Montecatini, è stato visto galleggiare da alcuni ragazzi che stavano facendo wind-surf nella zona del faro d'accesso al porto


Prenota questo spazio!


venerdì, 28 febbraio 2020, 14:29

Asl: "Nessun allarme Coronavirus, si può donare sangue in sicurezza"

L'Asl: si può continuare a donare sangue in piena sicurezza, senza correre alcun rischio. Non c’è infatti alcun allarme Coronavirus


venerdì, 28 febbraio 2020, 13:41

Coronavirus, migliorano condizioni dei ricoverati. Due nuovi casi in attesa di validazione

Sono in miglioramento le condizioni cliniche dell’imprenditore fiorentino ricoverato a Ponte a Niccheri, il primo dei casi di coronavirus toscani confermati dall’Istituto superiore di sanità


giovedì, 27 febbraio 2020, 13:57

Chiusura definitiva del Pam a Viareggio, sciopero di Cgil e Uiltucs il 28 febbraio e il 1° marzo

I presidenti di Cgil e Uiltucs proclamano lo stato di agitazione e due giorni di sciopero - 28 febbraio e 1° marzo - a seguito della chiusura del Pam di Viareggio


giovedì, 27 febbraio 2020, 11:32

Coronavirus, un caso sospetto positivo a Torre del Lago

Un signore di 44 anni, che risiede a Torre del Lago e lavora a Vo Euganeo (comune del Veneto che fa parte delle zone a rischio), in un birrificio, ora chiuso a seguito delle misure prese dalla Regione Veneto