Anno 6°

mercoledì, 8 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Cronaca

I comportamenti da utilizzare quando una persona è in isolamento domiciliare

mercoledì, 25 marzo 2020, 15:38

di giacomo mozzi

Nell'ambito dell'emergenza Coronavirus una delle possibili situazioni da affrontare è l'isolamento domiciliare. A fronte di questa particolare situazione il ministero della salute ha diffuso alcune norme da rispettare, sintetizzate in schede dalla regione Toscana.

Le persone in isolamento domiciliare e coloro che li assistono sono tenute a rispettare alcune regole, sia per quanto riguarda i comportamenti sociali, l'assistenza alla quale vengono sottoposti e la pulizia dell'ambiente e dei vestiti. 

Nelle varie accortezze si può trovare che la persona risultata positiva deve stare in una stanza singola evitando gli altri familiari. I familiari o coloro che se ne prendono cura devono lavarsi accuratamente le mani dopo ogni contatto con il malato o con il suo ambiente, asciugarsi le mani con asciugamani di carta usa e getta, sennò l'asciugamano va lavato accuratamente con sapone normale detergente ed acqua. Bisogna assolutamente evitare il contatto diretto con fluidi corporei, viene consigliato l'uso dei guanti. Se un membro della famiglia mostra i primi sintomi di una possibile infezione respiratoria acuta è bene contattare il medico di famiglia, la guardia medica o i numeri regionali. 
Per quanto riguarda chi assiste il malato è bene che sia in buona salute e non abbia malattie che lo mettano a rischio di contagio, deve, inoltre, indossare una mascherina chirurgica quando si trova nella stessa stanza del malato, quando tossisce o starnutisce deve necessariamente coprire la bocca ed il naso con fazzoletti possibilmente monouso. Al termine dell'assistenza chi è venuto a contatto con il paziente deve lavarsi accuratamente le mani. 

Per quanto riguarda la pulizia sia della casa che della persona bisogna avere diverse accortezze; per i rifiuti bisogna utilizzare dei bidoni con apertura a pedale e doppio sacchetto all'interno, da posizionare all'interno della stanza del malato, per gettare guanti, fazzoletti ed altri rifiuti. Bisogna sospendere anche la raccolta differenziata per evitare l'accumulo di materialmente potenzialmente pericoloso. Per la biancheria bisogna mettere gli indumenti del malato in un sacchetto dedicato, vanno maneggiati con i guanti monouso evitando il contatto diretto con la pelle e lavati in lavatrice a 60° - 90° usando un normale detersivo ed asciugandoli accuratamente. 

Le superfici vanno pulite quotidianamente indossando guanti ed indumenti protettivi con un normale disinfettante domestico o con prodotti a base di cloro alla concentrazione di 0,5% di cloro attivo oppure alcool al 70%.  


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

il Panda

auditerigi

prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


mercoledì, 8 aprile 2020, 18:57

Principio di legalità e diritto emergenziale: il caso Eurospin

In questo tempo che trascorre inesorabile, cambia la geografia delle nostre case e con essa la produzione normativa. Viviamo di precari equilibri fatti di autocertificazioni, reale percezione del pericolo ed effettiva conoscenza del penalmente perseguito


mercoledì, 8 aprile 2020, 18:16

Coronavirus: in Versilia 19 nuovi casi

Asl invia l’aggiornamento sui casi di Coronavirus “Covid-19”. Si ricorda ancora che il flusso di validazione dei tamponi è continuo e che gli orari di estrazione dei dati delle persone risultate positive al test dai laboratori -  da parte della Regione e dell’Azienda USL Toscana nord ovest - sono vicini (a...


Prenota questo spazio!


mercoledì, 8 aprile 2020, 17:25

Più personale contro il Coronavirus: 70 assunti nella zona della Versilia

Sono 412 le unità di personale assunte dall'Azienda USL Toscana nord ovest dal 15 marzo al 7 aprile 2020 per far fronte alla diffusione del contagio da Covid-19


mercoledì, 8 aprile 2020, 16:21

Coronavirus, 34 nuovi casi in provincia

Sono 206 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani; e 23 i nuovi decessi. In aumento i nuovi casi positivi (ieri erano stati 172). E di nuovo in crescita anche il numero di decessi


mercoledì, 8 aprile 2020, 13:39

Aumentano i... furbi del Covid-19

La gente non ce la fa più a stare dentro casa e, così, fioccano le sanzioni applicate dagli uomini del commissariato di Viareggio a coloro che non rispettano le disposizioni in materia di Coronavirus


mercoledì, 8 aprile 2020, 13:34

A fuoco nella notte baracche con bestiame

I vigili del fuoco del comando di Lucca, distaccamento di Viareggio, sono intervenuti ieri sera poco dopo le ore 22 per un incendio che ha coinvolto alcune baracche in Via della Fontanella a Viareggio