Anno 6°

giovedì, 13 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Cronaca

Sconto sulla tariffa rifiuti: provvedimenti totali per 4 milioni di euro

sabato, 11 luglio 2020, 15:15

Sconto sulla Tariffa Rifiuti: abbuonate due mensilità della parte variabile per le utenze non domestiche, e una mensilità per le utenze domestiche.

«Un intervento molto oneroso per il Comune – spiega il sindaco Giorgio Del Ghingaro - sul quale abbiamo lavorato e studiato a lungo. In sostanza azzeriamo la parte variabile della tariffa, mantenendo quella fissa legata alle specifiche dell’abitazione o dell’immobile dove viene svolta l’attività».

Per capire meglio: la Tari è determinata da due parti, una fissa e una variabile. La parte fissa è calcolata in base alla superficie dell’immobile e alla composizione del nucleo familiare; la parte variabile è rapportata alla quantità di rifiuti prodotta da ciascuna utenza e, a Viareggio, viene calcolata applicando un coefficiente di adattamento.

Come si ricorderà, già nella prima fase del lockdown c’era stato un provvedimento in emergenza che aveva riguardato proprio la Tari, e cioè il rinvio del pagamento della prima rata dal 16 giugno al 16 ottobre con conseguente spostamento delle due rate successive rispettivamente al 30 novembre 2020 e al 31 dicembre 2020.

Il provvedimento, deciso dal sindaco Giorgio Del Ghingaro, arriverà in Giunta la prossima settimana e verrà poi portato all’attenzione del Consiglio comunale insieme a tutta una serie di nuovi aiuti legati all’emergenza post-covid, dedicati alle famiglie e alle imprese del territorio.

«Atti che avranno un impatto forte sulle entrate del Comune, si parla di circa 4milioni di euro – sottolinea Del Ghingaro -; impatto che tuttavia riusciamo a gestire grazie ad un bilancio solido. Scelte importanti, ma ponderate e responsabili, nell’ottica del sostegno alle famiglie e alle imprese».

Sintetizzando:

La COSAP, ovverosia il suolo pubblico. Tutte le attività commerciali fisse hanno avuto la possibilità di raddoppiare gratuitamente lo spazio esterno a disposizione, in modo da poter mantenere tavoli e coperti nel rispetto delle misure di distanziamento. Non solo: se in un primo momento erano state abbuonate due rate Cosap per le attività fisse e la seconda rata per gli ambulanti, con l’ultimo provvedimento di giunta che verrà portato all’attenzione del prossimo consiglio comunale, l’utilizzo del suolo pubblico diventa gratuito per tutto il 2020.

Particolare attenzione poi è stata data ai concessionari dei fondi nei Loggiati di Piazza Cavour, con il rinvio del pagamento delle mensilità di marzo, aprile e maggio 2020, al 31 ottobre 2020 (delibera di giunta 17 aprile 2020).

IRPEF: è stata diminuita di mezzo punto percentuale per un costo totale a carico del bilancio comunale pari a 400mila euro.

IMPOSTA DI SOGGIORNO: è stata eliminata per il periodo che va dal 1 agosto al 31 dicembre 2020. In pratica le vacanze a Viareggio costano meno: sono infatti i turisti i soggetti su cui materialmente grava l'imposta, essendo il gestore della struttura solo responsabile della riscossione.

AIUTI ALLE FAMIGLIE:

- Sospensione, con decorrenza dal 1 marzo 2020, del pagamento delle rette DEI NIDI fino alla ripresa. A questo si aggiunga il rinvio al 30 settembre 2020 dei versamenti di tributi le cui scadenze siano fissate da regolamenti comunali.

- Centri Estivi gratuiti: nonostante l’aumento dei costi per l’adeguamento alle norme anti-covid, l’ottimizzazione dell’impiego delle risorse economiche derivante da una gestione in-house, permette di organizzare l’attività dei Centri Estivi e, grazie anche ai fondi ministeriali e regionali legati all’emergenza, sono state accolte tutte le domande. Per quanto riguarda la fascia 3-6, gli iscritti sono 119, l’attività è prevista dal 1 luglio al 28 agosto 2020: il servizio è completamente gratuito. I centri estivi 0-3 anni contano invece 87 iscritti: la retta minima è pari a 20 euro e aumenta in base alle fasce di reddito Isee.

UN NUOVO MODO DI VIVERE GLI SPAZI DELLA CITTÀ

- Parcheggiare a Viareggio: durante l’emergenza Covid non si pagava il parcheggio in tutta la città. Dal primo di giugno, con la riapertura delle attività e l’inizio della stagione estiva, restano gratuiti i 158 stalli all’ex Gasometro e viene sospesa la tariffa notturna. Quindi, dopo le 20, il parcheggio è gratuito sia a Viareggio che a Torre del Lago.

- Mobilità dolce: il viale dei Tigli viene chiuso al traffico nei fine settimana, da via Filippo Corridoni fino al viale Kennedy a Torre del Lago: possono accedere in auto solo i residenti e lavoratori, così come gli eventuali ospiti dei campeggi. Una decisione che prelude ad ulteriori chiusure al traffico di altre vie cittadine. Una scelta nell’ottica di incrementare la mobilità dolce, che vede fra le altre cose anche la volontà di potenziare la rete di piste ciclabili della città.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

il Panda

auditerigi

prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


mercoledì, 12 agosto 2020, 12:00

Costringeva la fidanzata a prostituirsi: arrestato rumeno che la picchiava perché voleva lasciarlo

Nel pomeriggio di ieri gli uomini della polizia di Viareggio hanno tratto in arresto un cittadino rumeno di 21 anni, residente a Livorno


domenica, 9 agosto 2020, 14:48

Taglio del nastro per il nuovo mercato ittico di Viareggio

L'inaugurazione del nuovo mercato ittico e dell'antistante banchina commerciale costituiscono una vittoria importante per l'amministrazione Del Ghingaro. Foto


Prenota questo spazio!


domenica, 9 agosto 2020, 13:00

Incredibile a Carrara: il sindaco non rivela che i contagiati sono nigeriani perché siamo in campagna elettorale

Incredibile decisione adottata consapevolmente dal primo cittadino di Carrara che chiama in causa la portavoce Cinzia Chiappini per non aver specificato la nazionalità dei contagiati


domenica, 9 agosto 2020, 12:29

Sanzionato esercizio commerciale per occupazione di suolo pubblico

Anche ieri sera, a Forte dei Marmi e a Pietrasanta, si svolto un servizio antidegrado interforze con la partecipazione di polizia, carabinieri, guardia di finanza, e polizie locali di Forte e Pietrasanta


sabato, 8 agosto 2020, 11:30

Lotta alla criminalità: il nuovo questore emana 14 fogli di via obbligatori

Grazie all'attività svolta dai commissariati di Viareggio e Forte dei Marmi e dei carabinieri, nella settimana appena trascorsa, il questore Faranda Cordella ha emanato ben 14 fogli di via obbligatori dalla provincia di Lucca, nei confronti di soggetti ritenuti pericolosi per l'ordine e la sicurezza pubblica


sabato, 8 agosto 2020, 11:19

Il Covid non frena la criminalità in Versilia

Con l’arrivo dell’estate, nonostante lo stato di emergenza, migliaia sono le persone che, soprattutto nel fine settimana, si riversano sul litorale e, con loro, anche la criminalità