Anno X

venerdì, 5 marzo 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Cronaca

Coronavirus, 34 nuovi casi in Versilia e nessun decesso

giovedì, 7 gennaio 2021, 14:57

Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 7 gennaio, sono 229.

APUANE:  15 casi

Carrara 5, Massa 10;

LUNIGIANA: 2 casi

Tresana 2;

PIANA DI LUCCA:  24 casi

Altopascio 4, Capannori 5, Lucca 15;

VALLE DEL SERCHIO:   8 casi

Minucciano 2, Molazzana 1, Piazza al Serchio 1, Pieve Fosciana 1, Sillano Giuncugnano 3;

PISA:  43 casi 

Calci 1, Cascina 11, Pisa 27, San Giuliano Terme 4;

ALTA VAL DI CECINA VAL D’ERA:  12 casi

Bientina 1, Buti 1, Calcinaia 1, Casciana Terme Lari 2, Pomarance 1, Ponsacco 2, Pontedera 2,  Santa Maria a Monte 1, Terricciola 1;

LIVORNO:  56 casi

Collesalvetti 12, Livorno 44;

VALLI ETRUSCHE:  21 casi

Campiglia Marittima 2, Cecina 10, Guardistallo 3, Montescudaio 1, Piombino 2, Riparbella 1, Rosignano Marittimo 2;

ELBA:  14 casi

Capoliveri 3, Portoferraio 11;

VERSILIA:  34 casi

Camaiore 14, Forte dei Marmi 1, Massarosa 5, Seravezza 1, Viareggio 13.

guariti ad oggi (7 gennaio) su tutto il territorio aziendale sono 38.677 (+348 rispetto a ieri).

Si sono registrati 7 decessi di persone residenti nel territorio aziendale: donna di 99 anni dell’ambito territoriale di Lucca;  uomo di 91 anni, donna di 88  anni, uomo di 65 anni e  uomo di 86 anni dell’ambito di Pisa;  uomo di 84 anni e uomo di 77 anni  dell’ambito di Livorno.

Si ribadisce che spetterà all’Istituto superiore di sanità attribuire in maniera definitiva le morti al Coronavirus: si tratta infatti, spesso, di persone che avevano già patologie concomitanti.

Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono in totale 297 (ieri erano 292), di cui  29 (ieri 30) in Terapia intensiva.

All’ospedale di Livorno 59 i ricoverati, di cui 3 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Lucca 47 i ricoverati, di cui 6 in Terapia intensiva.

All’ospedale Apuane 54 ricoverati, di cui 12 in Terapia intensiva.

All’ospedale Versilia 89 ricoverati, di cui 4 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Pontedera 24 ricoverati, di cui 1 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Cecina 22 i ricoverati, di cui 3 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Barga 2 i ricoverati.

Dal monitoraggio giornaliero, infine, su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, ad oggi (7 gennaio) sono 7.413 (-266 rispetto a ieri) le persone in quarantena perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

Per ciò che concerne le vaccinazioni anti-Covid prosegue il piano elaborato ed attuato dall’Azienda USL Toscana nord ovest che prevede in questa prima fase di raggiungere operatori del sistema sanitario e ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (Rsa). A ieri (6 gennaio) le persone vaccinate erano 5.334  tra operatori sanitari (3.959), altro personale (52) e ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (1.323).

Sono stati vaccinati 1.718 uomini e 3.616 donne.

Per quanto riguarda le fasce d’età la maggior parte dei vaccinati, a ieri  (6 gennaio) apparteneva alla fascia 50-59 anni: 1.298; segue la fascia d’età 40-49 con 936 vaccinati; quindi la fascia 30-39 con 758; la fascia 60-69 con 725; la fascia 80-89 con 487; la fascia 20-29 con 442; la fascia oltre i 90 anni con 407; ultima la fascia 70-79 con 279 vaccinati.

Questo anche il dettaglio del numero di somministrazioni per zona (in questi dati sono comprese sia le vaccinazioni ospedaliere che quelle territoriali):

Zona Apuane:  955 vaccinazioni;

Zona Lunigiana:  348 vaccinazioni;

Zona Piana di Lucca: 963 vaccinazioni;

Zona Valle del Serchio: 131 vaccinazioni;

Zona Pisana (molte somministrazioni vengono effettuate da AOUP):  112 vaccinazioni;

Zona Alta Val di Cecina Val d’Era: 468 vaccinazioni;

Zona Livornese: 1007 vaccinazioni;

Zona Valli Etrusche: 468 vaccinazioni;

Zona Elba: 77 vaccinazioni:

Zona Versilia: 715 vaccinazioni.

Queste anche nello specifico le dosi somministrate a ieri (6 gennaio) agli ospiti presenti nelle residenze sanitarie assistenziali (Rsa), sempre suddivise per zona:  Apuane 160;  Lunigiana 248; Piana di Lucca 206; Valle del Serchio 64; Pisana 89;  Alta Val di Cecina - Val d'Era 74; Livornese 127; Valli Etrusche 213; Elba 12; Versilia 130.

Si sta rispettando la tabella di marcia concordata con la Regione Toscana, grazie ai 24 team vaccinali composti da medici, infermieri, OSS, assistenti sanitari, sociali e amministrativi operativi su tutto il territorio e risulta che, a ieri, nelle Rsa sia stato vaccinato il 49% del totale dei “vaccinabili”.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

il Panda

auditerigi

prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


giovedì, 4 marzo 2021, 17:43

Pinete di Levante e Migliarino: obiettivo sicurezza

Questi gli obiettivi condivisi nella riunione congiunta del comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica convocata dai prefetti di Lucca, Francesco Esposito e di Pisa, Giuseppe Castaldo, che si è tenuta ieri mattina in videoconferenza


giovedì, 4 marzo 2021, 14:24

Blitz antidroga, arrestato spacciatore marocchino

Detenzione ai fini di spaccio in concorso è il reato contestato a Mohamad Allam, 25enne, marocchino, già noto alle forze di polizia, rintracciato ed arrestato ieri pomeriggio in un blitz antidroga dei carabinieri della sezione operativa della compagnia di Viareggio


Prenota questo spazio!


mercoledì, 3 marzo 2021, 23:12

Lauro Lenzoni torna 'in pista' con la sua Bottega della Rosetta

Nessuno lo può fermare, nessuno lo può zittire. Lauro Lenzoni, amministratore della seguitissima pagina Facebook "La bottega della Rosetta" oggi torna in piazza dopo quasi tre giorni di silenzio. Il 28 febbraio, infatti, pronto per la sua quotidiana rassegna stampa riceve un messaggio dal colosso del social in blu: "I...


mercoledì, 3 marzo 2021, 14:58

Dalle palestre sale un grido: "Non è vero che non siamo essenziali"

La situazione emergenziale dovuta alla crisi sanitaria ha messo in ginocchio tante, troppe attività su cui si sostengono intere famiglie, che, da diversi mesi, non sanno più cosa aspettarsi. Foto di Alfredo Scorza


mercoledì, 3 marzo 2021, 09:40

Guardia di finanza: sequestro di novellame di pesce. Nei guai pescatori pisani e livornesi

Sottoposti a controllo 9 soggetti residenti nelle province di Livorno e Pisa intenti a pescare esemplari di novellame di “anguilla anguilla”, meglio conosciuti con il nome comune di anguilla europea


martedì, 2 marzo 2021, 13:52

Furto nella notte alla 'Vera Vassalle': oltre 500 bambini costretti a casa

Ennesimo episodio di criminalità a Viareggio e, stavolta, a farne le spese è la scuola elementare “Vera Vassalle”, del quartiere Marco Polo, dove è avvenuto un furto notturno