Anno X

domenica, 7 marzo 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Cronaca

Clandestini nella baraccopoli stile "favelas": scatta il blitz, una denuncia

giovedì, 18 febbraio 2021, 13:04

A gennaio, durante un’attività antidroga, i carabinieri hanno scovato un terreno privato, situato in via della Resistenza a Viareggio, occupato da diverse baracche, container e roulotte, ospitanti extracomunitari.

Dopo alcuni accertamenti preliminari, ieri mattina è scattato il blitz dei carabinieri, congiuntamente alla polizia municipale di Viareggio ed al personale dell’Asl.

La maxi-operazione interforze ha consentito di scoprire e smantellare l’intera area occupata da numerosi manufatti precari realizzati con materiali di recupero, container e roulotte, tutti utilizzati come dimora da extracomunitari, in precarie condizioni igienico sanitarie sia per accumulo di materiale vario sia per le scarse condizioni di staticità delle strutture.

Nel corso dell’operazione, sono stati identificati 12 extracomunitari, tutti maggiorenni, di cui due risultati irregolari sul territorio nazionale e sul conto dei quali sono in corso ulteriori accertamenti relativamente alla loro posizione.

Tutti i soggetti vivevano all’interno delle baracche e nei container, adibite ad “abitazione”, privi delle fogne e con allacci abusivi, tra rifiuti indifferenziati di ogni genere, anche pericolosi, sparsi su tutta l’area, e pagavano cifre tra i 100 e 400 euro di affitto.

L’attività ha consentito di contestare al proprietario del terreno, un 74enne italiano, il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, esercizio abusivo di discarica ed esercizio abusivo dell’attività di campeggio.

A suo carico, inoltre, sarà emessa un’ordinanza sindacale di bonifica e ripristino dello stato dei luoghi.

Sono tuttora in corso altri accertamenti da parte delle forze di polizia e dell’Asl per verificare il rispetto delle norme edilizie ed ulteriori violazioni alle norme di sicurezza impiantistiche ed igienico sanitarie.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

il Panda

auditerigi

prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


domenica, 7 marzo 2021, 08:54

Vaccini agli insegnanti con AstraZeneca: "Io, professoressa 66enne, non posso vaccinarmi e ho paura ad andare a scuola"

Il vaccino di AstraZeneca, però, è utilizzabile sono su persone fino a 65 anni, e questo può diventare un problema non da poco. Anzi, forse lo è già diventato. Paola Celoni è una professoressa di matematica in una scuola media di Viareggio


sabato, 6 marzo 2021, 20:28

Beatrice Venezi, il 'coraggio' di essere donna

La Conferenza donne democratiche della Toscana - ma che roba è? - la invita a chiedere scusa per aver, semplicemente, detto di essere un direttore d'orchestra preferendolo alla declinazione direttrice e la Laura Boldrini, come al solito, ci ha messo il carico da 11


Prenota questo spazio!


sabato, 6 marzo 2021, 13:26

"Intorno all'8 marzo": iniziative dell'associazione 'Woman to be'

"E' di una nuova mentalità e cultura che abbiamo bisogno, è di nuove relazioni tra i generi che abbiamo bisogno, è di narrare e pretendere la parità che abbiamo bisogno..." Di questi temi si parlerà nel Meeting live Narrating Equality.


sabato, 6 marzo 2021, 11:52

Viareggio elimina la ‘tampon tax’

Azzerata l’iva sugli assorbenti igienici venduti nelle farmacie comunali FarmaCity di Viareggio: a partire dall’8 Marzo e per tutto il 2021, l’aliquota non verrà conteggiata sul prezzo finale al consumatore


venerdì, 5 marzo 2021, 10:53

Festa delle donne, gli eventi e gli incontri in Versilia

Incontri online, eventi, momenti di approfondimento incentrati sul tema delle donne, tutti nel pieno rispetto delle regole imposte dalla pandemia in corso, che si snodano nel corso dell'intero mese e oltre


venerdì, 5 marzo 2021, 10:46

Anpi: un video sulle donne partigiane, decorate ed elette della Versilia

Un video sul tema “Donne partigiane, decorate ed elette della Versilia” è stato realizzato in occasione della Giornata internazionale della Donna dell’8 marzo dalla sezione “Gino Lombardi” Versilia dell’Anpi