Anno X

sabato, 10 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Cronaca

Giornata sull'autismo: lettera aperta degli operatori Ufsmia della Versilia

giovedì, 1 aprile 2021, 15:50

In occasione della Giornata mondiale per la consapevolezza e la sensibilizzazione sull'autismo, che riccorre il 2 aprile di ogni anno, gli operatori del Servizio di Salute mentale dell'infanzia ed adolescenza (UFSMIA) della zona Versilia si rivolgono a tutti i pazienti, a tutti i loro familiari e a tutti gli operatori impegnati sul tema dell'autismo, attraverso una lettera aperta.

"Anche quest'anno la giornata mondiale per la consapevolezza e la sensibilizzazione sull'autismo ci coglie ancora alle prese con la pandemia da Coronavirus che ha limitato tante nostre libertà, ma soprattutto che ci impedisce di stare insieme, di stare nella relazione interpersonale, di stare nella relazione terapeutica" si legge nella lettera.

"Da un anno a questa parte, tutti sperimentiamo vissuti quali l'isolamento sociale, il distanziamento fisico, l'incertezza per il futuro, il timore delle decisioni sbagliate, il farci domande in attesa di risposte. Volendo cogliere alcuni aspetti positivi di questa condizione insolita, sicuramente potremmo dire che questa esperienza di isolamento ci ha fatti sentire vicini più che mai ai bambini e ai ragazzi autistici e alle loro famiglie che sperimentano ogni giorno sulla pelle tutto ciò. Crediamo che questo sentimento debba essere condiviso e debba essere trasformato in un punto di forza che permetta alle famiglie di sentirisi meno sole e agli operatori sanitari di fare al meglio il loro lavoro".

"Anche quest'anno, per il secondo anno consecutivo, non possiamo progettere e trascorrrere insieme ai bambini, genitori, insegnanti, operatori sanitari e chiunque avesse voluto, il Blue Day. Per ora il Coronavirus è ancora troppo forte e continua a limitare le nostre libertà, ma non riesce a limitare i nostri pensieri e non ci impedirà di lanciare e condividere il nostro messaggio, perchè l'autismo non deve essere isolamento, l'autismo non deve essere esclusione, l'autismo non deve essere solitudine".

"Nella prima fase della pandemia e grazie all'ausilio di tecnologie informatiche, il nostro servizio è riuscito a mantenere un contatto diretto con gli utenti senza bisogno che lasciassero la loro abitazione. Da alcuni mesi il servizio ha ripreso le visite in presenza, in assoluta osservanza di tutte le regole anticovid, che hanno permesso di garantire la sicurezza dei pazienti e delle loro famiglie. Tuttavia, a causa delle misure contenitive del virus, diverse sono le attività interrotte e altre più innovative in attesa di cominciare".

"Speriamo vivamente di poter riprendere al più presto quanto del nostro lavoro è rimasto sospeso negli ultimi mesi, impegnandoci nell'innovazione dei percorsi di diagnosi precoce e nella creazione di una rete sanitaria e sociale sempre più efficace, mirata all'implementazione di progetti ed attività rivolti ai minori affetti da disturbi dello spettro autistico".


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

il Panda

auditerigi

prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


sabato, 10 aprile 2021, 13:40

Vende cocaina in pineta, arrestato pusher marocchino

Nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri hanno arrestato in flagranza un marocchino, G.A., di 34 anni, già noto alle forze di polizia, sorpreso mentre cedeva una dose di cocaina ad un cliente


sabato, 10 aprile 2021, 12:10

I Lions in prima linea nella lotta al Covid

Il club ha consegnato ieri alla nostra ASL e nello specifico al servizi USCA (Unità Speciali di Continuità Assistenziali), un ecografo polmonare portatile con il fine di potenziare il loro lavoro


Prenota questo spazio!


venerdì, 9 aprile 2021, 19:40

La Toscana torna in arancione da lunedì

Con un Rt all’1,01 la Toscana da lunedì rientrerà in zona arancione. Permessi dunque gli spostamenti all’interno del proprio comune entro le 22 e la riapertura dei negozi


mercoledì, 7 aprile 2021, 08:36

Ristoratori a Montecitorio caricati dalla polizia: fermato Momi e rilasciato dopo tre ore

Vedere gente che vuole solo lavorare costretta a ribellarsi e presa a manganellate è una scena che non vorremmo mai vedere, ma i nostri politicanti, evidentemente, hanno abbondanza di peli sullo stomaco. Video


martedì, 6 aprile 2021, 12:35

Festa in un appartamento: sei giovani sanzionati

Ancora numerosi i controlli effettuati da parte degli uomini del commissariato di Viareggio volti a garantire il rispetto delle norme di contenimento legate all’emergenza sanitaria in corso


martedì, 6 aprile 2021, 10:22

Assale e rapina un anziano, arrestato dalla polizia

Nella mattinata di ieri, in Via IV Novembre a Viareggio, gli uomini delle Volanti del commissariato di Viareggio hanno arrestato di R.R., 53enne italiano nato a Milano, ma residente a Viareggio, pregiudicato, poiché colto nella flagranza del reato di rapina in danno di P.R., 85enne fiorentino anch’egli residente a Viareggio