Anno X

sabato, 10 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Cronaca

Nuovo dl: avanti con il lockdown "leggero" per un mese dopo la zona rossa di Pasqua e Pasquetta

giovedì, 1 aprile 2021, 09:51

di donatella beneventi

Il nuovo DL a firma di Mario Draghi è stato approvato ieri sera, 31 marzo, ma non è stato ancora pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. Le misure sono valide dal 7 al 30 aprile: i punti salienti riguardano la soppressione della zona gialla, il ritorno in classe fino alla prima media e l'annullamento del potere delle regioni in materia di chiusura scuole. Il decreto prevede un lockdown leggero, zone rosse e arancioni con deroghe per le regioni che saranno in regola con l'andamento delle vaccinazioni, ma praticamente l'Italia sarà chiusa fino a che i dati dei contagi e della campagna vaccinale,non daranno evidenza di numeri diversi da quelli attuali.Altro passaggio fondamentale è lo scudo penale per i medici vaccinatori  e l'obbligo di vaccinazione per il personale sanitario e delle farmacie, cosa che non soddisfa interamente l'ordine dei medici, che chiedevano l'estensione dello scudo,  ai medici di corsia. Per chi rifiuta il vaccino,in queste categorie, sono previste sanzioni pesanti, che vanno dallo spostamento ad incarichi con mansioni inferiori, che non comportino rischio di contagio, alla sanzione estrema, che è la sospensione dal servizio senza retribuzione fino al 31 dicembre 2021, sanzione che può essere annullata per ripensamento in corso.

Il reato di omicidio colposo e lesioni personali non è previsto se l'uso del vaccino è conforme alle norme.Per quello che riguarda i concorsi pubblici, dovranno essere tenuti in presenza a partire da maggio 2021, evitando lo spostamento di persone fra regioni e nel rispetto delle norme restrittive e privilegiando gli spazi aperti.

I punti più importanti del nuovo dl, in sintesi sono i seguenti:

  • dal 7 al 30 aprile in Italia le regioni saranno solo in zona rossa o zona arancione;
  • le zone gialle saranno possibili solo in caso di bassi contagi e andamento regolare  della campagna vaccinale
  • in zona arancione si potrà uscire di casa una sola volta al giorno per visitare amici e parenti in due e portandosi dietro i figli minori di 14 anni e/o eventuali disabili; in zona rossa la deroga è sospesa;
  • la scuola è in presenza ovunque dalla scuola materna fino alle medie  e  le regioni non possono decidere di chiuderle;
  • in zona rossa a partire dalla seconda media e quindi anche alle superiori c'è solo la didattica a distanza; nella zona arancione la seconda e la terza media sono in presenza; per le superiori  la presenza minima è al 50% e quella massima è  al 75%;
  • è sempre possibile ovunque l'attività in presenza per i laboratori.
  • seconde case : le seconde case sono vietate a chi viene da fuori regione in Toscana, Valle d'Aosta, Sardegna, Trentino e Liguria; in Piemonte sono sempre vietate e  in Campania, possono accedervi solo chi viene da fuori.
  • viaggi all'estero: è imposta  infatti una mini quarantena di 5 giorni a chi arriva dai Paesi U, mentre chi arriva da GB o USA la quarantena è di quattordici giorni pieni

Dal 6 aprile al 13 aprile le scuole saranno riaperte, anche in zona rossa, si potrà uscire solo nelle zone arancioni, mentre dal 14 al 30 aprile,le norme sono uguali per tutti, tranne che per alcune regioni che potrebbero cambiare colore, sulla base dei dati dei contagi, e quindi, con conseguente cambiamento delle regole.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

il Panda

auditerigi

prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


sabato, 10 aprile 2021, 13:40

Vende cocaina in pineta, arrestato pusher marocchino

Nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri hanno arrestato in flagranza un marocchino, G.A., di 34 anni, già noto alle forze di polizia, sorpreso mentre cedeva una dose di cocaina ad un cliente


sabato, 10 aprile 2021, 12:10

I Lions in prima linea nella lotta al Covid

Il club ha consegnato ieri alla nostra ASL e nello specifico al servizi USCA (Unità Speciali di Continuità Assistenziali), un ecografo polmonare portatile con il fine di potenziare il loro lavoro


Prenota questo spazio!


venerdì, 9 aprile 2021, 19:40

La Toscana torna in arancione da lunedì

Con un Rt all’1,01 la Toscana da lunedì rientrerà in zona arancione. Permessi dunque gli spostamenti all’interno del proprio comune entro le 22 e la riapertura dei negozi


mercoledì, 7 aprile 2021, 08:36

Ristoratori a Montecitorio caricati dalla polizia: fermato Momi e rilasciato dopo tre ore

Vedere gente che vuole solo lavorare costretta a ribellarsi e presa a manganellate è una scena che non vorremmo mai vedere, ma i nostri politicanti, evidentemente, hanno abbondanza di peli sullo stomaco. Video


martedì, 6 aprile 2021, 12:35

Festa in un appartamento: sei giovani sanzionati

Ancora numerosi i controlli effettuati da parte degli uomini del commissariato di Viareggio volti a garantire il rispetto delle norme di contenimento legate all’emergenza sanitaria in corso


martedì, 6 aprile 2021, 10:22

Assale e rapina un anziano, arrestato dalla polizia

Nella mattinata di ieri, in Via IV Novembre a Viareggio, gli uomini delle Volanti del commissariato di Viareggio hanno arrestato di R.R., 53enne italiano nato a Milano, ma residente a Viareggio, pregiudicato, poiché colto nella flagranza del reato di rapina in danno di P.R., 85enne fiorentino anch’egli residente a Viareggio