Anno X

martedì, 22 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Cronaca

La salute mentale nel tempo della pandemia: video-conferenza aperta a tutti i cittadini

sabato, 5 giugno 2021, 11:03

Quale rapporto esiste tra il nostro equilibrio psichico e le condizioni sociale ed emotive legate alla emergenza sanitaria? Come il distanziamento sociale e il rallentamento produttivo hanno influito sulla nostra mente e sulla sua capacità di rapportarsi con il mondo? Che ricadute ha avuto la pandemia sulla nostra capacità di venire in  contatto con paure profonde e con occasioni di silenzio e raccoglimento altrimenti sconosciute ai nostri normali ritmi di vita?

Si affronteranno anche questi interrogativi alla video conferenza “La salute mentale nel tempo della pandemia", che si terrà giovedì prossimo, 10 giugno, dalle ore 8:30 alle ore 16:30. L’evento è gratuito e aperto a tutti: operatori sanitari interni dell’Azienda Usl Toscana nord ovest, operatori esterni, cittadini. 

La finalità è aprire un confronto tra comunità e specialisti sanitari della salute mentale su cosa è successo alla nostra vita emotiva con il distanziamento sociale, con il rallentamento produttivo; come come si sono modificate le nostre relazioni con le persone e con la natura; come abbiamo accolto ed elaborato la paura del contagio, della malattia e della separazione; come stiamo vivendo la fase della riapertura; come e se questa esperienza ci ha cambiati.

L’evento fa parte del ciclo di seminari  (accreditati ECM) “Fatti non fummo…”, progetto formativo nato da un’idea di Paolo Cantoresi (dirigente psicologo della Unità funzionale Salute mentale adulti di PIsa), organizzato da un gruppo di operatori afferenti al Dipartimento della Salute mentale, in collaborazione con la Società della salute e con il patrocinio del Comune di Pisa.

Come iscriversi: 

Dopo la chiusura delle iscrizioni, gli iscritti riceveranno tramite email il link per il collegamento alla video conferenza.

Per informazioni e supporto: serena.deiaco@uslnordovest.toscana.it, tel. 050 954253.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

il Panda

auditerigi

prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


lunedì, 21 giugno 2021, 13:27

Italiano pesta marocchino colpendolo al volto con una bottiglia

Gli agenti del commissariato di Viareggio, a seguito di un’intensa attività investigativa, hanno denunciato A. I., italiano 24enne, per la rapina commessa nella notte del 20 giugno ai danni di M. I., 37enne di origine marocchina


sabato, 19 giugno 2021, 11:22

Aggredisce gli agenti dopo essere stato beccato con l'eroina nella roulotte: arrestato

Nel pomeriggio di ieri, personale della squadra volante della polizia, a seguito di un controllo, ha tratto in arresto a Massarosa un cittadino italiano, I.G. di 48 anni, per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, detenzione ai fini di spaccio di eroina


Prenota questo spazio!


venerdì, 18 giugno 2021, 16:57

Guardia Costiera, sequestrata rete a strascico a Calafuria

Una rete a strascico è stata sequestrata dagli uomini della Guardia Costiera ad un peschereccio di circa 15 metri appartenente alla marineria labronica


venerdì, 18 giugno 2021, 16:51

Asl: piano da 42 assunzioni per potenziare i servizi socio-sanitari

Dal punto di vista territoriale, le 42 nuove assunzioni a tempo indeterminato sono distribuite in maniera omogenea nelle varie zone


venerdì, 18 giugno 2021, 09:33

L'illusione della libertà e il Grande Reset: dal paradiso all'inferno

Finalmente, liberi tutti!! Forse l'incubo è finito, forse la Salvifica Iniezione ci ha restituito la libertà. Dimentichiamo Cenerentola e il coprifuoco, godiamoci di nuovo la vita! Cari Italiani, non illudetevi, presto suonerà la campanella come a scuola, per segnalare la fine della Ricreazione


giovedì, 17 giugno 2021, 13:02

Avis: un filo rosso di solidarietà unisce le spiagge della Versilia

Un ideale filo rosso unisce le spiagge della Versilia per l’estate 2021: è quello che tanti stabilimenti balneari hanno tracciato insieme ad Avis grazie alle “polo di salvataggio” che porteranno un messaggio di solidarietà in riva al mare, ospitando i volontari dell’associazione della donazione del sangue per avvicinare i bagnanti...