Anno X

giovedì, 9 dicembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Cronaca

Risorsa marocchina semina terrore a Viareggio: accompagnata a Torino per essere espulsa

giovedì, 25 novembre 2021, 18:06

Un cittadino marocchino, Mimi Hicham di 37 anni, irregolare sul territorio dello Stato, è stato accompagnato presso il CPR di Torino- Brunelleschi in quanto pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Scarcerato nell’anno in corso, veniva indagato per lesioni personali, furto e porto abusivo di un taglierino in relazione a recenti fatti che hanno destato particolare allarme sociale per le modalità in cui le condotte sono state poste in essere, soprattutto nel territorio di Viareggio.

Oltre ad essere già gravato da una condanna per rapina, lesioni, minaccia e resistenza a P. U. ed evasione (reiterate), nel suo curriculum criminale annovera numerose segnalazioni all’A. G. per false generalità, violenza sessuale, calunnia, oltraggio e reiterati episodi di violenza a e minaccia a P. U.
Inoltre è stato oggetto di numerosi episodi violenti con connazionali per i quali ha dovuto far ricorso alle cure dei sanitari.

Rintracciato da una volante del commissariato di Viareggio il 24 novembre, riconosciuto dagli operatori  è stato messo a disposizione dell’Ufficio immigrazione della Questura di Lucca.

Dato il pregresso penale è stato emesso un decreto di espulsione eseguito con accompagnamento al CPR di Torino-Brunelleschi.

La polizia  sul territorio della provincia di Lucca, grazie all’ausilio dell’Ufficio Immigrazione, sta svolgendo con particolare impegno un lavoro capillare volto a far emergere situazioni di criminalità diffusa e particolarmente allarmante tra cittadini extracomunitari, procedendo alla espulsione degli stranieri pericolosi. 

Commento di Aldo Grandi: Al CPR di Torino vengono accompagnati immigrati responsabili, spesso, delle peggiori nefandezze e criminali degni di essere rispediti a calci nel sedere da dove provengono e dove, sicuramente, una volta rimpatriati, riceveranno le giuste attenzioni. Ebbene, basta dare una occhiata a quali sono i commenti dei giornali main stream della Sinistra vomitevole e immigrazionista per accorgerci di come, al contrario, si difendano a spada tratta i cosiddetti 'migranti' ospitati nella struttura denunciandone le condizioni difficili in cui sono costretti a vivere. L'ennesima vergogna del très bien vivre ensemble. Loro ci derubano, rapinano, spacciano e commettono ogni genere di reati e noi facciamo i buonisti senza buonsenso. E mentre il Paese va allo sfascio creiamo le condizioni di una guerra tra vaccinati e non vaccinati. Provate un po' a vedere se le risorse africane hanno paura del Covid e indossano la mascherina.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

il Panda

auditerigi

prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


mercoledì, 8 dicembre 2021, 21:13

Nudo nella fontana in piazza Esedra a Roma: risorsa africana semina il panico

Dieci agenti di polizia per riportare alla ragione un giovane africano che, completamente nudo, è salito questa mattina sulla fontana delle Naiadi: a lui, a quanto pare, non hanno chiesto se aveva il Green Pass. Video


martedì, 7 dicembre 2021, 12:03

Sequestrate tre anfore antiche dalla finanza: denunciate due donne

I militari del gruppo di Viareggio hanno intercettato una donna viareggina che, sul suo profilo social, aveva pubblicato l’annuncio della vendita di alcune anfore, con relative foto, al prezzo di diverse migliaia di euro


Prenota questo spazio!


martedì, 7 dicembre 2021, 09:06

Targa per ricordare Mario Tobino a 30 anni dalla morte

Sabato 11 dicembre alle ore 10, in occasione della ricorrenza del trentesimo anniversario dalla morte di Mario Tobino, il comune di Viareggio e la Fondazione Mario Tobino renderanno omaggio al medico e scrittore viareggino collocando nel punto di ingresso al molo di Viareggio


venerdì, 3 dicembre 2021, 14:42

Transizione digitale in sanità: i progetti dell'Asl

Di questi temi si è parlato oggi, venerdì 3 dicembre, alla Cassa edile di Ospedaletto (Pisa), dove l'Azienda USL Toscana nord ovest ha organizzato il secondo "Congresso per la transizione digitale"


venerdì, 3 dicembre 2021, 14:08

Enel, inaugurata nuova cabina primaria a Viareggio

80 MVA di nuova potenza con una distribuzione di energia elettrica ottimale per più di 67mila utenze. Dall’impianto partono 14 nuove linee di media tensione completamente interrate per un totale di 180 km di linee elettriche che portano energia a case, aziende ed esercizi commerciali


venerdì, 3 dicembre 2021, 09:44

Condannato per spaccio, non rispetta le misure: marocchino in carcere

Arrestato H.A., 29enne marocchino, di fatto sul territorio nazionale senza fissa dimora, pregiudicato. Era stato condannato il 17 settembre dal tribunale di Lucca, in seguito ad un arresto in flagranza per spaccio di sostanze stupefacenti