Anno X

venerdì, 21 gennaio 2022 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Cronaca

Il capitano Russo: "Un plauso ai bagnini di salvataggio della Versilia"

venerdì, 14 gennaio 2022, 13:57

Il comandante della capitaneria di porto di Viareggio, capitano di fregata Alessandro Russo, non può non ammirare e ringraziare di cuore gli operatori del servizio di salvataggio a mare che con la loro forza e la loro professionalità ogni anno svolgono un servizio per la comunità: hanno innanzitutto prevenuto gli incidenti in acqua con una sorveglianza attenta e puntuale e spesso sono intervenuti, mettendo in atto le migliori tecniche di salvataggio e di primo soccorso.

Infatti, l’assistente bagnanti / il bagnino di salvataggio è una figura specializzata – di fondamentale importanza nel suo campo d’applicazione – preposta all’assistenza e alla salvaguardia dell’incolumità dei bagnanti di uno stabilimento balneare o di una piscina. Necessita di uno specifico addestramento e ha la responsabilità di dover garantire la sicurezza dei bagnanti. Deve pertanto mantenere al meglio la sua forma fisica e le abilità tecniche acquisite con costanti allenamenti e periodici corsi di aggiornamento. Questa figura è preposta non solo all’assistenza, ma soprattutto alla salvaguardia dell’incolumità delle persone, che usufruiscono di una piscina o di una spiaggia.

In Versilia, insistono più di 400 stabilimenti balneari attrezzati su 30 chilometri di costa e grazie al silenzioso lavoro degli assistenti bagnanti che, anche con i disagi del COVID-19, hanno costantemente assicurato l’attività di balneazione, vigilando sul comportamento degli utenti, applicando e facendo rispettare le ordinanze della capitaneria di porto.

In particolare, data l’eccezionale affluenza sulle spiagge della Versilia tutta, grandissimo è stato il lavoro svolto negli ultimi due anni (2020 -2021). Per tutto quanto esposto, il comandante Alessandro Russo rivolge ai bagnini di salvataggio e agli assistenti bagnanti il presente pubblico encomio.

Poter disporre di un efficiente servizio di salvataggio rappresenta un fattore cruciale di “Sicurezza attrattiva” che ha, certamente, delle ricadute anche sull’offerta commerciale degli stabilimenti balneari della Versilia. Sicurezza che può e dovrà essere ulteriormente implementata in vista della prossima stagione estiva, anche su tutte le spiagge libere.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

il Panda

auditerigi

prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


venerdì, 21 gennaio 2022, 12:41

Giorno della memoria: le iniziative in Versilia

Come ogni anno la provincia di Lucca, l'Istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea in provincia di Lucca (Isrec), la Scuola per la Pace e molti comuni del territorio hanno elaborato, coordinato e promosso un articolato programma di iniziative per celebrare il Giorno della Memoria


venerdì, 21 gennaio 2022, 08:32

Attenti al... lupo

Sono oramai anni che viene monitorata la presenza di lupi, o meglio dire ibridi nella zona che va dal parco Migliarino San Rossore fino alla pineta di Viareggio. Da qualche giorno però la situazione è leggermente cambiata, infatti un animale ha fatto la sua apparizione vicino alle abitazioni. Video


Prenota questo spazio!


giovedì, 20 gennaio 2022, 12:02

Barricato in casa con il padre, i retroscena del blitz: dagli spari alla mediazione

Conferenza stampa  in commissariato a Viareggio dove sono stati spiegati i dettagli di quanto accaduto ieri a Torre del Lago dove un uomo si è barricato in casa con suo padre e un vigile del fuoco è rimasto ferito a seguito dell'esplosione di due colpi di pistola


giovedì, 20 gennaio 2022, 10:24

Smascherata organizzazione criminale dedita all'acquisizione illecita di dati personali

Gli indagati arrivavano a presentarsi telefonicamente anche come agenti della nota Enciclopedia Treccani, per promuovere in maniera subdola ai malcapitati, con la scusa di rivalutare le opere d’arte già in loro possesso, la vendita di quadri, enciclopedie e altri prodotti una volta fissato l’appuntamento


mercoledì, 19 gennaio 2022, 23:08

Arma in lutto per la scomparsa dell'ex maresciallo Reves Treglia

L'Arma dei carabinieri di Lucca è in lutto per la scomparsa del maresciallo in quiescenza Reves Treglia, 60 anni compiuti a settembre. Il militare è morto ieri mattina al nosocomio San Luca di Lucca, dove era ricoverato dalla vigilia di Natale a causa delle complicanze da Covid


mercoledì, 19 gennaio 2022, 15:25

Si barrica in casa e ferisce un vigile del fuoco con un colpo di pistola: esce dopo blitz dei Nocs

Momenti di paura, a Torre del Lago, dove un uomo di 44 anni, Gianluigi Ragoni, si è rifiutato di aprire ai vigili urbani che si erano recati da lui per l'applicazione di un ASO. Mentre i pompieri, chiamati apposta, stavano aprendo la porta, l'uomo ha esploso due colpi di pistola.