Anno X

venerdì, 21 gennaio 2022 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Cronaca

Tra 'no vax' e cortei: la questura fa il punto di un anno difficile

giovedì, 13 gennaio 2022, 14:12

di chiara grassini

Illustrato il bilancio consuntivo 2021 delle attività svolte dalla polizia di stato in provincia di Lucca. A rendere noti i risultati delle operazioni il questore Alessandra Faranda Cordella in presenza del vicario del questore Mario Barbaro e di Fabio Scalisi.

L'anno appena trascorso - nonostante le difficoltà legate alla pandemia - ha visto le forze dell'ordine impegnate nel campo dell'ordine e della sicurezza pubblica per garantire un lavoro di squadra all'insegna della massima attenzione del territorio.

"La sicurezza si mantiene con la prevenzione e repressione dei reati ma anche grazie alla costruzione del rapporto tra istituzioni e associazioni per migliorare la tutela del territorio che riguarda Lucca e Piana, Versilia e Garfagnana" ha spiegato il questore che ha definito il 2021 "un anno pieno, stancante e ricco di manifestazioni del dissenso".

E' il caso delle proteste del mondo 'no vax' e dei cortei contro l'introduzione del green pass, ad esempio. Quest'ultimi si sono svolti senza nessun attrito e nel pieno rispetto delle regoli anti contagio. Tra le attività più rilevanti l'operazione di contrasto al traffico di stupefacenti 'Valgimigli' a Lucca con l'esecuzione di 13 misure cautelari e "Mamma cocaina" a Viareggio. Per quanto riguarda il contrasto ai reati contro il patrimonio si ricorda l'arresto in flagranza a Forte dei Marmi (orologi Rolex) e altri due casi di cronaca: l'arresto di tre ragazzi che rubavano gli anziani nel parcheggio dei supermercati e le misure cautelari per due ladri di appartamento.

Il questore ha inoltre ricordato il successo dell'evento "La polizia dialoga con la lirica: il lungo percorso verso la parità di genere" dal palco dell'auditorium del Suffragio in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Sempre sullo stesso tema l'inaugurazione della 'Stanza tutta per sè", uno spazio in cui le donne che hanno subito maltrattamenti possono denunciare i fatti e contemporaneamente essere protette e incoraggiate.

Molte le operazioni, tante le attività. "Il mio diario", tanto per fare un esempio, è un'iniziativa rivolta alle scuole elementari della provincia di Lucca e a studenti più grandi per trattare il cyber bullismo e la violenza di genere. Il tutto coordinato dalla cabia di regia all'interno della questura che ha accolto le richieste provenienti dagli istituti scolastici.

La violenza non solo di genere, dunque, ma anche online. Proprio per questo motivo è stata organizzata la campagna "Una vita da social" che contrasta e previene il fenomeno del cosiddetto cyberbulloismo. Mentre a Coreglia Antelminelli - in occasione del santo patrono della polizia di stato - è stato celebrato San Michele Arcangelo.

Qui nel dettaglio i dati dei risultati ottenuti nel 2021:

108 arresti

929 denunciati

31.072 persone controllate

169 fogli di via obbligatori ( provvedimenti a firma del questore su soggetti pericolosi)

20 Dacur ( divieti di accesso alle aree urbane, importante strumento di contrasto al degrado urbano e alla microcriminalità)

87 avvisi orali ( strumenti di prevenzione con cui l'Autorità di P.S invita un soggetto ritenuto socialmente pericoloso a tenere una condotta conforme alla legge)

2 sorveglianze speciali ( che consistono in una serie di obblighi tra cui, nel caso specifico, l'obbligo di permanere in casa nelle ore notturne)

60 espulsioni, di cui 16 con accompagnamento alla frontiera o ai Cpr

5 provvedimenti di chiusura diesercizi pubblici ai sensi dell'art 100 Tulps per turbative dell'ordine e della sicurezza pubblica)

169 fascicoli di cui 43 inerenti la materia del codice rosso ( 28 misure cautelari, 20 divieti di avvicinamento, sette allontanamenti dalla casa familiare e 18 ammonimenti del questore). violenza di genere e domestica


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

il Panda

auditerigi

prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


venerdì, 21 gennaio 2022, 15:28

Rapinano un bar, arrestati romeno e bosniaco

Un uomo di nazionalità rumena di 25 anni e l’altro di nazionalità bosniaca di 29 anni sono stati tratti in arresto a seguito di una rapina effettuata ai danni di un locale di Querceta, il Bar Pasticceria Gino


venerdì, 21 gennaio 2022, 12:41

Giorno della memoria: le iniziative in Versilia

Come ogni anno la provincia di Lucca, l'Istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea in provincia di Lucca (Isrec), la Scuola per la Pace e molti comuni del territorio hanno elaborato, coordinato e promosso un articolato programma di iniziative per celebrare il Giorno della Memoria


Prenota questo spazio!


venerdì, 21 gennaio 2022, 08:32

Attenti al... lupo

Sono oramai anni che viene monitorata la presenza di lupi, o meglio dire ibridi nella zona che va dal parco Migliarino San Rossore fino alla pineta di Viareggio. Da qualche giorno però la situazione è leggermente cambiata, infatti un animale ha fatto la sua apparizione vicino alle abitazioni. Video


giovedì, 20 gennaio 2022, 12:02

Barricato in casa con il padre, i retroscena del blitz: dagli spari alla mediazione

Conferenza stampa  in commissariato a Viareggio dove sono stati spiegati i dettagli di quanto accaduto ieri a Torre del Lago dove un uomo si è barricato in casa con suo padre e un vigile del fuoco è rimasto ferito a seguito dell'esplosione di due colpi di pistola


giovedì, 20 gennaio 2022, 10:24

Smascherata organizzazione criminale dedita all'acquisizione illecita di dati personali

Gli indagati arrivavano a presentarsi telefonicamente anche come agenti della nota Enciclopedia Treccani, per promuovere in maniera subdola ai malcapitati, con la scusa di rivalutare le opere d’arte già in loro possesso, la vendita di quadri, enciclopedie e altri prodotti una volta fissato l’appuntamento


mercoledì, 19 gennaio 2022, 23:08

Arma in lutto per la scomparsa dell'ex maresciallo Reves Treglia

L'Arma dei carabinieri di Lucca è in lutto per la scomparsa del maresciallo in quiescenza Reves Treglia, 60 anni compiuti a settembre. Il militare è morto ieri mattina al nosocomio San Luca di Lucca, dove era ricoverato dalla vigilia di Natale a causa delle complicanze da Covid