prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

lunedì, 22 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura : Le voci della città

Games: l'urlo di chi amava il bambino alla fermata dell'autobus

venerdì, 3 gennaio 2014, 16:15

di Marco Bellentani

Più che la sua scomparsa, ormai ridotto a rifiuto urbano solido da vari atti di vandalismo ,"Games", l'ormai celebre  bambino seduto alla fermata dell'autobus in via Garibaldi, a firma Giovanni Monreale, offre oggi lo spunto per la riflessione di chi, intenditore o semplice passante, aveva espresso un qualsiasi sentimento per il progetto di riqualificazione urbana dell'artista locale. 

Numerosi gli attestati giunti a Monreale da diversi personaggi locali, come dire: c'è il vandalismo, c'è il brutto, ma anche la riscossa di chi, in qualsiasi maniera, anche la più periferica, anela un ritorno del bello.

"Sono molto dispiaciuto, per la maleducazione che purtroppo ci circonda," - dice Marcello Giorgi (scultore) - "un gesto come quello che ha deturpato l'opera è solo frutto di stupidità, un sentimento di delusione mi coglie ogni volta che vedo l'ignoranza che ci circonda. Ma l'opera rimane una grande opera, e  sprono l'artista a rimediare il danno, per non lasciare che siano gli imbecilli a vincere..."


Philippe Delenseigne, artista, tuona: "Che tristezza! con le dita tagliate diventa un simbolo d'impotenza generale d'avanti a pochi. ..." 

L'architetto Francesco Del Greco si unisce al coro: "Notevole, era qualcosa di significativo in giro per le strade!", insieme al gallerista Claudio Francesconi: "Sulla gestione culturale dell'amministrazione preferisco non commentare... credo che le mie vicende siano già fin troppo note. Certe dimissioni note non placano certo il mio disgusto...solidarietà a Giovanni da Monreale" 

Nostalgica la musicista Lara Vecoli "Prima che fosse distrutto ho visto un tipo che ci si è fotografato insieme...e una vecchietta che lo accarezzava!"

Dopo la scomparsa dell'opera, due bambini hanno affisso alla fermata dell'autobus un disegno di Games con scritto il loro malessere per l'accaduto.

Chiude, non privo di amarezza, ma determinato l'artista stesso, Giovanni Monreale:

"
Dietro ogni "artista" c'è sempre un uomo o una donna. In un mondo imperfetto l'ego deve lasciare spazio alla consapevolezza. Non smetterò mai di esprimere i miei pensieri, cosciente del fatto di prendermi delle multe, ma anche cosciente di entrare nei cuori di tanta gente. Torino, sto arrivando."

L'arte non si ferma.


Questo articolo è stato letto volte.




prenota_spazio


prenota_spazio


Terigi auto 2014-15


Altri articoli in Cultura


alfrun


domenica, 21 gennaio 2018, 15:03

Il teatro dialettale torna protagonista il 28 gennaio a Torre del Lago

Ormai è una tradizione: anche quest’anno torna la Festa della Canzonetta del Carnevaldarsenasciò, e anche quest’anno raddoppia. Domenica 28 gennaio all’Auditorium Caruso di Torre del Lago andranno in scena due spettacoli di teatro dialettale


venerdì, 19 gennaio 2018, 15:04

Ai nastri di partenza la terza edizione di Canzonissima di Carnevale con qualche piccola polemica

Sta per partire la terza edizione di Canzonissima di Carnevale, l'evento che è già diventato una sorta di appuntamento fisso per il periodo di carnevale. La prima però è programmata a Camaiore, al teatro dell'Olivo il 22 gennaio, sarà a porte chiuse per poter effettuare la registrazione di un video...


Prenota questo spazio!


venerdì, 19 gennaio 2018, 10:38

“Contaminazioni e Riflessi”: ultimi giorni per visitare la mostra di Loriano Geri a Villa Paolina

L’esposizione attraversa sessantacinque anni dell’intensa attività dell’artista viareggino caratterizzata da frequentazioni, amicizie ed esperienze vissute tra Viareggio e Milano. La sua pittura è contrassegnata da un lessico personale dove contemplazione e riflessione trasmettono intime mutazioni dell’animo umano: inquietudine, malinconia e costante analisi interiore


venerdì, 19 gennaio 2018, 09:50

Discoteche Versilia: un weekend di serate, feste ed eventi

Siamo a metà Gennaio ma il weekend che sta per iniziare nelle discoteche Versilia è così ricco di appuntamenti da sembrare decisamente estivo. Tre serate, cinque locali e otto eventi presentati online da www.DiscotecheVersilia.it il sito dedicato al divertimento tra Forte dei Marmi e Viareggio


giovedì, 18 gennaio 2018, 16:41

Sette pedane aggregative sfileranno al Carnevale di Viareggio

Insieme ai grandi carri allegorici e alle mascherate, nel circuito del Carnevale di Viareggio, sfilano le pedane aggregative. Espressione genuina dello spirito di partecipazione dei viareggini alla manifestazione, sono diventate negli anni punti di riferimento per interi gruppi di appassionati che autofinanziano il costume e la costruzione


giovedì, 18 gennaio 2018, 10:09

Carnevale nelle discoteche della Versilia

Ai nastri di partenza cinque settimane di appuntamenti imperdibili nelle discoteche della Versilia. Da Viareggio a Forte dei Marmi, tantissime occasioni per festeggiare il Carnevale ballando a tempo di musica e non solo


Ricerca nel sito


outlet-sport


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!