Anno X

martedì, 22 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Stefano Pieroni, albergatore e... cantante

mercoledì, 8 gennaio 2014, 12:15

di Chiara Pieroni

A volte le persone non sono mai quello che sembrano. E' quello che si può dire di Stefano Pieroni, apparentemente un semplice albergatore di un hotel a Marina di Pietrasanta, che, in realtà, nel suo piccolo, si è ritagliato una certa popolarità cantando al tempo in cui sono emersi talenti come Bocelli, Giorgia e Irene Grandi. In questa breve intervista ci racconta un po’ la sua storia.

Come è cominciata la sua passione per la musica?

E’ cominciata quando ero un ragazzino, avevo solo 10 anni. Conoscevo un amico che suonava in un gruppo, e da lì ho cominciato a suonare la chitarra e all’età di 14 anni a scrivere le mie prime canzoni.

Ci racconti in breve la storia della sua carriera sottolineando le esperienze per lei più importanti

Il mio obbiettivo è sempre stato fare l’autore di canzoni. Tuttavia nel  87’ un discografico mi propose di incidere un album in veste di cantautore, è iniziato così un periodo di ben  7 anni in cui ho inciso 3 album e ho partecipato a manifestazioni importanti come il Festivalbar, il Cantagiro e Sanremo giovani . Ma  le mie soddisfazioni più grandi le ho ricevute scrivendo insieme a Gianni Bella la canzone: “Per sempre” incisa da Andriano Celentano  e che ha venduto un milione e mezzo di copie . Inoltre scrissi anche altre canzoni per Marcella Bella tra cui “Uomo bastardo” che ha partecipato al Festival di Sanremo . Un’altra cosa importante che posso dire è che ho collaborato con uno dei più celebri maestri della musica italiana: il grande Mogol.

Cosa faceva prima di suonare?

Ho sempre avuto la passione per la musica ma prima di farne un vero e proprio lavoro studiavo all’università di giurisprudenza, che poi ho abbandonato a soli pochi esami dalla laurea per suonare con Zucchero, che ho conosciuto perché aveva bisogno, in quel periodo, di un musicista che lo accompagnasse nelle apparizioni televisive da lì a poco è nata un’amicizia, che si è trasformata poi anche in un rapporto di lavoro .

Qual era il tema principale delle sue canzoni

Sono perlopiù storie quotidiane e canzoni d’amore , non avevo una persona particolare a cui le dedicavo ma posso dire che la figura femminile è stato uno dei temi centrali delle mie composizioni

Come si è evolta la musica italiana in questi ultimi anni?

La musica  è creatività e per questo motivo non potrà mai morire. Tuttavia rispetto agli anni in cui ho cominciato io, capisco che, oggi,  fare della musica  un lavoro è diventato estremamente difficile. Ciò non toglie che, anche se si ascolta musica un po’ omologata, esistono alcune punte di eccellenza che hanno la loro origine nel periodo musicale più fertile, che va dagli annio60’ agli anni 80’.

Ad oggi Pieroni ha un po’ accantonato la sua passione per la musica, un po’ per il lavoro, un po’ per il desiderio di mettere su famiglia, ma, confessa, se avesse un colpo di genio non esiterebbe a tornare sul campo.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

prenota_spazio

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Cultura


venerdì, 18 giugno 2021, 17:19

Concerto dei giovani artisti della Puccini Festival Academy

Dopo 21 giorni di intensa attività e la masterclass con Renata Scotto i giovani talenti affrontano la prima prova pubblica nel Concerto di arie d’opera in programma sabato 19 giugno a Torre del Lago nell’Auditorium Enrico Caruso (ore 18.00 ingresso libero)


venerdì, 18 giugno 2021, 16:43

Oreste Paltrinieri in mostra a Villa Paolina

Inaugurata questa mattina, giovedì 24 giugno, “Pennelli e Pannelli – I colori di casa”, la personale di Oreste Paltrinieri a Villa Paolina: al taglio del nastro erano presenti il sindaco Giorgio Del Ghingaro, in sindaco di Camporgiano Francesco Pifferi Guasparini e l’assessore alle Politiche culturali Sandra Mei


Prenota questo spazio!


giovedì, 17 giugno 2021, 08:25

25 anni fa l’alluvione in Garfagnana e Versilia: il ricordo rivive nel libro di Tommaso Teora

A Fornovolasco e Cardoso la presentazione dell'ultimo libro di Tommaso Teora, ’25 anni fa’: un viaggio che riporta alla memoria quel 19 giugno 1996, giorno della tragica alluvione che colpì la Garfagnana e la Versilia


domenica, 13 giugno 2021, 09:03

Il 'Teatro Estate' riparte

L'iniziativa che la onlus viareggina “Per un futuro possibile” porta avanti da  ben otto anni nella pineta di ponente presso la bocciofila nelle vicinanze del laghetto dei cigni, anche questa estate avrà luogo


sabato, 12 giugno 2021, 08:30

Riapre in passeggiata a Viareggio il centro d’arte Engel

Sabato 26 giugno alle ore 17 inaugura, sotto la regia dell’associazione Promo-Terr, la Piccola galleria Engel, un centro d’arte e di cultura dinamico, dove in concomitanza con le mostre sarà possibile assistere a perfomance di artisti, proiezioni video, presentazioni libri ed incontri


giovedì, 10 giugno 2021, 15:20

Renata Scotto con i giovani artisti della PucciniFestival Accademy

Una gloriosa carriera internazionale che l’ha classificata “una leggenda della lirica”; l’unica italiana ad aver collezionato, in 20 anni di carriera, 300 performances al Teatro Metropolitan di New York oltre ad aver calcato i palcoscenici più prestigiosi di tutto il mondo


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!