prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

sabato, 20 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura : Blitz davanti al GAM

Games di Giovanni Monreale installata a Torino!

domenica, 9 marzo 2014, 11:53

di Marco Bellentani

Continua l'opera di riqualificazione urbana che sta alla base dell'idea estetica di Games, la serie di ragazzini intenti nel gioco creata da Giovanni Monreale, artista operante in Pietrasanta. Proprio il Numero 1, il noto bambino alla fermata dell'autobus dirimpetto il grande parcheggio dei Carabinieri a Pietrasanta fu oggetto non solo di polemiche e lodi, ma anche dell'azione vandalica che in pochi giorni distrusse l'opera di Monreale.

Il nostro Giovanni, però, non si ferma, anzi raddoppia. E' di ieri il blitz a Torino che ha permesso l'installazione di un altro "fratello".

"Ieri  mattina" - ci spiega Monreale -"ho istallato una statua nella Città di Torino, attivando di conseguenza il "mio" progetto di "Donazioni alle città" (per maggior informazioni vedere sito www.giovannidamonreale.com , ndr). La statua "Games" istallata tra via Manfredo Fanti e via Magenta alle spalle della GAM, reppresenta un bambino di circa 11 anni seduto su una panchina a forma di cubo che gioca con una playstation, vedi foto. Una comune scena di vita quotidiana che cambierà l'energia di un incrocio stradale. Uno specchio della realtà che possa far riflettere su come crescono i nostri figli. Sono consapevole del fatto che le donazioni vanno concordate con il comune, allo stesso tempo mi rendo conto dei continui tagli sulla cultura e della crisi che sta attraversando il nostro paese, sia dal punto di vista economico che sociale. Se ognuno di noi contribuisse al bello, le città avrebbero un'altro impatto."

Nasce, di qui, sia la curiosità del destino della copia Gamea posta in Torino, visto il destino sciagurato della versione pietrasantina, per cui non abbiamo certo fatto una bella figura "ellenica", sia per l'opera di Giovanni, continuamente spinto a criticare la società, disegnarne il costume, senza dimenticarsi che fare arte significa abbellire, costruire, mai distruggere...


Questo articolo è stato letto volte.




prenota_spazio


prenota_spazio


Terigi auto 2014-15


Altri articoli in Cultura


sabato, 20 ottobre 2018, 11:12

"Il tuo futuro è il mare": conferenza al Museo della Marineria

«Il tuo futuro è il mare»: la conferenza che si è tenuta ieri al Museo della Marineria organizzata dall’associazione Anmi in collaborazione con la marina militare, la capitaneria di porto, il club nautico, Assonautica Lucca Versilia, Medaglia d’oro Lunga Navigazione e patrocinata dal comune, alla quale hanno preso parte gli...


venerdì, 19 ottobre 2018, 13:31

Proclamati i finalisti dell'ottava edizione del “Premio Letterario Streghe Vampiri & Co.”

Sono stati proclamati, come da bando di concorso, i finalisti della VIII edizione del Premio Letterario Streghe Vampiri & Co., organizzato da Giovane Holden Edizioni in collaborazione con l’associazione culturale I soliti ignoti


Prenota questo spazio!


venerdì, 19 ottobre 2018, 12:43

Si ampliano le attività dei musei del Carnevale di Viareggio

Si ampliano le attività dei Musei del Carnevale di Viareggio alla Cittadella. A partire dal 24 ottobre saranno aperti al pubblico dal mercoledì alla domenica dalle ore 15 alle ore 19, il sabato anche dalle 9 alle 13


venerdì, 19 ottobre 2018, 11:07

“La Baldoria”: l’opera di Maggini in piazza Viani

Verrà inaugurata sabato 20 ottobre la scultura «La Baldoria», di Libero Maggini. L’appuntamento è per le 12,30 in piazza Viani. Una festa per la Darsena e per tutta la Città che è invitata a partecipare


venerdì, 19 ottobre 2018, 10:51

Primo appuntamento autunnale dell'Anfiteatro Fabio Chiesa

Domenica 21 ottobre, il primo appuntamento autunnale dell'Anfiteatro Fabio Chiesa. Per rispondere con l'arte, la condivisione e la cultura ai recenti danni che l'Anfiteatro ha subito a causa di atti vandalici


venerdì, 19 ottobre 2018, 09:04

Presentazione del romanzo “Zena la nuda” a Viareggio

Un viaggio alla (ri)scoperta di noi stessi, per ascoltare la parte vera, spesso nascosta, di ognuno di noi, a liberarsi e a essere chi siamo realmente. Queste le tematiche affrontate in “Zena la nuda”, romanzo d’esordio di Maria Pia Michelini, insegnante lucchese e socia fondatrice dell’associazione “Nati per scrivere”


Ricerca nel sito


outlet-sport


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!