Anno 6°

giovedì, 2 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Nico Orlandi vince l'argento al campionato mondiale con un progetto contro gli stereotipi estetici

giovedì, 1 marzo 2018, 17:25

di giacomo mozzi

Il fotografo di Torre del Lago, Nico Orlandi, ha conquistato l'argento ed il bronzo in due categorie diverse al campionato mondiale di nudo artistico. Orlandi partecipa a questo concorso molto prestigioso soprattutto per il suo target elevato ad estenzione mondiale dal 2014 ottenendo spesso ottimi piazzamenti tanto da laurearsi campione del mondo nella categoria " body parts" nel 2015. Nel 2018 delle 20 fotografie inviate in 15 sezioni Orlandi è riuscito ad ottenere ottimi risultati con un argento nella categoria " maternity" e un bronzo nella categoria "emotions"; oltre a questi due importanti riconoscimenti ha avuto anche quattro foto finaliste (4° posto assoluto) nelle categorie "Body parts, Tattoos,Urban,per finire con cinque menzioni di merito " Body parts ,Conceptual /studio, Emotions,Tattoos e Maternity). La sua vera soddisfazione è per il progetto fotografico che ha presentato quest'anno, uscendo dai canoni e dagli stereotipi della moda, come spiega lo stesso Orlandi: "Nel 2018 ho usato delle modelle non professioniste nelle fotografie presentate al mondiale. Alcune di loro non si accettano per la loro forma fisica, altre hanno subito violenze sia fisiche che psicologiche. Con questo progetto fotografico si ha una dimostrazione effettiva che qualsiasi persona può mettersi in gioco grazie all'arte fotografica e la fotografia stessa può aiutare ad abbattere molti pregiudizi e barriere mentali che la società ci impone. Io vorrei in questo modo esaltare la bellezza interiore della modella attraverso il proprio corpo ed usando la fotografia come tramite di comunicazione in una società che vive ormai solo di stereotipi. Alla base di queste fotografie c'è un grande rispetto per la persona fisica ed un omaggio a tutte le donne che subiscono ed hanno subito nella loro vita delle violenze. Interpreto la fotografia con un'azione terapeutica, perchè talvolta chi viene a posare spontaneamente non si piace fisicamente; attraverso questo mezzo riesco ad esaltare ciò che c'è di bello e positivo in loro e questo le aiuta a riflettere per comprendere quali siano i veri valori. Per me la fotografia non è solo un' opera d'arte ma è un potente mezzo comunicativo attraverso il quale le persone prendono una diversa coscienza di loro stesse. 

Questo premio lo dedico a tutte le ragazze che lottano contro il cancro ed altre malattie degenerative ed a tutte le vittime di violenze, come se fosse una loro rinascita positiva, vedere loro felici è la mia più grande soddisfazione. "

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

prenota_spazio

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Cultura


mercoledì, 1 luglio 2020, 10:15

Estate in Cittadella, inizia la rassegna di cinema all'aperto

Inizia venerdì 3 luglio la rassegna di cinema all’aperto alla Cittadella del Carnevale di Viareggio. Il primo film in programmazione è la pellicola d’animazione “Trolls – World Tour”. La proiezione inizierà alle ore 21,30. Ma già dal tardo pomeriggio la Cittadella sarà animata con le attività del Museo del Carnevale e laboratori...


martedì, 30 giugno 2020, 13:18

Sergio Castellitto e Isabella Ferrari al Festival Puccini

Venerdì 10 luglio alle 21.15, al Gran Teatro all’aperto Giacomo Puccini, andrà in scena "Ci sono giorni che non accadono mai" di Valerio Cappelli con Sergio Castellitto e Isabella Ferrari. Regia di Sergio Castellitto. Musica di Ennio Morricone. Coproduzione con Ravenna Festival


Prenota questo spazio!


lunedì, 29 giugno 2020, 16:22

Una vera festa la ripartenza dell’opera dalla Cittadella del Carnevale di Viareggio

Una serata memorabile per il mondo dell’opera per la prima opera andata in scena dopo lo stop da coronavirus e che ha richiamato l’attenzione degli spettatori di tutto il mondo che hanno seguito anche in streaming la rappresentazione live


venerdì, 26 giugno 2020, 15:33

Danzatrice viareggina nel video dell'estate "Una vita da bomber"

Federica Bianchini, danzatrice presso Keos Dance Project di Viareggio, allieva di Stefano Puccinelli, tra le protagoniste del simpatico video per la nuova canzone delll'estate "Una vita da bomber" firmata Bobo Vieri, Nicola Ventola e Lele Adani, da oggi su tutti i canali social italiani (distribuzione Vevo on YouTube)


giovedì, 25 giugno 2020, 16:52

Al via la quinta edizione del Mosaica Festival

Mercoledì 1 luglio inizierà la quinta edizione del Mosaica Festival nella piazza del centro Corti dell'Abate. L'evento, che terminerà il 7 di agosto, è organizzato dal Centro Mosaica, con la collaborazione dell'associazione Il Filo Conduttore ed ha come direttori artistici Simona Barberi e Gian Paolo Del Bianco


giovedì, 25 giugno 2020, 15:01

“Il segno della bellezza”: gli artisti che hanno raccontato Viareggio

Il segno della Bellezza, questo il titolo della mostra inaugurata questa mattina dal sindaco Giorgio Del Ghingaro nelle sale della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Viani. Presenti all’iniziativa, anche l’assessore Sandra Mei e all’onorevole Carlo Carli che ha curato un testo critico nel catalogo


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!