prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

giovedì, 24 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Successo a Belgrado per la 'Tosca' del Festival pucciniano

mercoledì, 16 maggio 2018, 14:45

Successo a Belgrado per la Tosca di Giacomo Puccini, frutto di una riuscita collaborazione fra il Festival pucciniano di Torre del Lago diretto dal Maestro Alberto Veronesi, il Teatro nazionale di Belgrado, l'Istituto italiano di cultura nella capitale serba e il Sava Centar, l'immensa sala da concerti che per l'occasione ha registrato il tutto esaurito. L'evento e' coinciso con i 150 anni dalla fondazione del Teatro nazionale e i 41 anni dall'inaugurazione del Sava Centar. Per la prima volta le maestose scenografie allesitite a Torre del Lago, il luogo dove Puccini visse e che ispiro' tante sue opere, sono state traferite al chiuso di una grande sala, e l'operazione e' riuscita, con il pubblico estasiato dalla vastità scenica e dai suggestivi effetti luminosi, frutto della maestria del regista Enrico Vanzina nella ripresa di Lorenzo D’amico. 

Magistrale l'interpretazione dei solisti Paoletta Marrocu (soprano) nel ruolo di Tosca, Dario Di Vietri (tenore) in quello di Cavaradossi e Alberto Gazale (baritono) nei panni di Scarpia.
Il Maestro Alberto Veronesi ha diretto con grande grinta e carattere l'orchestra e il coro del Teatro Nazionale di Belgrado. I costumi erano del Festival Pucciniano.
E' la prima volta che le scenografie di Torre del Lago sono state presentate a Belgrado. Il direttore dell'Istituto italiano di cultura Davide Scalmani ha sottolineato come con la decisione di portare la Tosca in una grande sala da concerti si sia voluto rendere l'opera fruibile a un pubblico piu' vasto e eterogeneo, ai giovani e ai non esperti melomani, coloro che non seguono regolarmente le stagioni liriche.
Il pubblico ha applaudito a lungo e calorosamente al termine della Tosca, chiamando ripetutamente gli artisti sulla scena.
L'evento belgradese ha confermato l'ottima collaborazione in campo culturale esistente fra Italia e Serbia, e in particolare tra l'Istituto di cultura di Belgrado e le altre istituzioni culturali serbe. 

Magistrale l'interpretazione dei solisti

Paoletta Marrocu (soprano) nel ruolo di Tosca

Dario Di Vietri (tenore) in quello di Cavaradossi

e Alberto Gazale (baritono) nei panni di Scarpia.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.




prenota_spazio


prenota_spazio


Terigi auto 2014-15


Altri articoli in Cultura


giovedì, 24 maggio 2018, 14:59

Festa delle scuole a Villa Borbone

Festa di fine anno a Villa Borbone: i ragazzi delle scuole cittadine si ritroveranno per celebrare la conclusione del Progetto di educazione alimentare «A Scuola con gusto» arrivato alla sua undicesima edizione. L’appuntamento è per venerdì 25 maggio alle 15,30 a Villa Borbone


giovedì, 24 maggio 2018, 14:02

Aperta tutta l'estate la Villa di Giacomo Puccini a Viareggio

Per tutta la durata della mostra “Per sogni e per chimere – Giacomo Puccini e le arti visive”,realizzata dalla Fondazione Ragghianti, la Fondazione Giacomo Puccini aprirà al pubblico in via straordinaria la Villa di Viareggio del Maestro Giacomo Puccini per tutto il periodo estivo


Prenota questo spazio!


giovedì, 24 maggio 2018, 14:01

“A Magic Ballet School” all'auditorium Caruso

Sabato 26 maggio ore 21, presso l'auditorium Caruso di Torre del Lago Puccini, la scuola di danza "Giselle" presenta lo psettacolo "A Magic Ballet School" , balletto in due atti, a cura di Angelica Francesconi, che narra la storia di una comune scuola di danza, "normale" solo all'apparenza perché ad...


giovedì, 24 maggio 2018, 13:19

Luca Manfredini presenta “Settanta volte sette” al Museo della Marineria

Il thriller dello scrittore viareggino esce per Giovane Holden Edizioni che lo ha già portato al Salone del Libro di Torino


mercoledì, 23 maggio 2018, 11:17

A Viareggio si presenta il libro di Clara Morelli

Sabato 26 maggio a Viareggio presso le sale parrocchiali Don Bosco (via Maroncelli, 332) si presenta in anteprima il libro “La ragazza del salice” della viareggina Clara Morelli edito da Giovane Holden Edizioni


mercoledì, 23 maggio 2018, 09:04

In prima assoluta a Villa Argentina il filmato sull’artista versiliese Ugo Guidi

Continua con successo, a Villa Argentina, la “Rassegna del Documentario d’ Arte” “ I manifesti dell’Arte” del regista e curatore d’arte, Arturo Faraoni, che giovedì 31 maggio alle 17 proporrà in prima assoluta il filmato sull’artista versiliese Ugo Guidi presentato dal figlio Vittorio curatore a Forte dei Marmi della Casa...


Ricerca nel sito


outlet-sport


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!