Anno 6°

mercoledì, 27 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Presentazione del libro di Gianluca Briccolani "L'altezza della libertà. Viaggio tra l'essenziale bellezza delle Alpi Apuane"

venerdì, 19 aprile 2019, 09:25

Nell'ambito della festival fotografico Fotonaturalist 2019, domani sabato 20 aprile alle 15.00 presso il Centro Visite La Brilla Porta del Parco San Rossore Migliarino Massaciuccoli (Via Pietra al Padule 1181 Quiesa-Massarosa) sarà presentato il libro di Gianluca Briccolani "L'altezza della libertà. Viaggio tra l'essenziale bellezza delle Alpi Apuane", edito da Polistampa. Durante l'evento sarà proiettato il bellissimo video girato da Mattia Donati sull'esperienza vissuta dall' autore nell'agosto 2016: la traversata alpinistica in solitaria di tutta la catena montuosa delle Alpi Apuane. Oltre ad una presentazione fotografica dell'esperienza vissuta, saranno letti estratti dal libro dove, in virtù di un esperienza sul campo, si ha una reale percezione della straordinaria bellezza che da queste irripetibili montagne toscane trasuda.

Briccolani, nato a Firenze nel 1976, con un passato nel campo del fotogiornalismo, svolge oggi attività alpinistica in diverse parti del mondo. L'altezza della libertà, sua opera prima, è l'intenso diario di un percorso in solitaria sulle Alpi Apuane, alla scoperta di una natura selvaggia e affascinante. Nell'agosto del 2016, spinto dal desiderio di una "vacanza dello spirito" lontano dal caos del mondo urbano, Gianluca percorre un itinerario che lo porta a toccare in diciassette giorni le più importanti cime della catena montuosa. Il bagaglio è leggero, l'equipaggiamento ridotto al minimo: niente carte topografiche né sofisticati navigatori satellitari, il cellulare quasi sempre spento. Le pagine del volume, arricchito da una serie di fotografie suggestive scattate lungo il viaggio, raccontano un'impresa ripetuta giorno dopo giorno, dando conto della fatica, della fame e della sete sempre in agguato, degli inevitabili momenti di sconforto e della paura per un possibile incidente. Ma anche della grande soddisfazione nell'ammirare i panorami mozzafiato, assaporare la pace della quota, osservare i particolari unici della flora e della fauna. Quando il viaggio termina a valle, a Viareggio, l'autore si concede un bagno in mare. Ma uscito dall'acqua, alzando gli occhi ai suoi monti, sa che molto presto tornerà a incontrarli.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

prenota_spazio

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Cultura


venerdì, 22 maggio 2020, 17:21

Viareggio riapre i palazzi della cultura

Riaprono in via sperimentale i palazzi della cultura di Viareggio: domenica 24 e domenica 31 maggio la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Lorenzo Viani” e Villa Paolina saranno pronti ad accogliere i visitatori nella massima sicurezza


venerdì, 22 maggio 2020, 16:15

Il Festival Puccini di Torre del Lago si farà!

Si apre il sipario sul 66 Festival Puccini di Torre del Lago: opera e concerti in cartellone per un programma rimodulato nel rispetto dei protocolli ma di grande qualità artistica e con tante proposte innovative. Stefania Sandrelli, Stefano Massini, alcuni dei protagonisti di questa stagione tra opera e concerti


Prenota questo spazio!


venerdì, 22 maggio 2020, 16:07

Carta di Viareggio, il primo premio va all'istituto Artemisia Gentileschi di Massa

E’ andato alla classe 5a C indirizzo grafico-visivo dell’istituto Artemisia Gentileschi di Massa il primo premio, pari a 7 mila euro, del concorso Carta di Viareggio rivolto ai licei artistici e agli istituti tecnici e professionali della Toscana


venerdì, 22 maggio 2020, 14:10

Alessio Baldini, lo studente viareggino riconosciuto come eccellenza italiana dal Miur: "È stata un'enorme soddisfazione"

Impegno e perseveranza hanno permesso al giovane Alessio Baldini, classe 2001, viareggino, di entrare nell'Albo delle eccellenze del Miur


venerdì, 22 maggio 2020, 11:52

Il mito della Sirena di Viareggio rivive nella pittura dell'artista Nadine

Il mito della Sirena di Viareggio non finisce mai di essere fonte di ispirazione per l'arte e la pittura. Infatti, liberamente interpretato dalla giovane artista viareggina Nadine, al secolo Laura Lorenzini, risorge a nuova vita in un interessante olio e tempera su tela


sabato, 16 maggio 2020, 11:10

Apre la libreria dedicata alla storia di Viareggio

Prende il via da lunedì 18 maggio presso “Tutto Coppe” in via Verdi 261 a Viareggio un progetto culturale che ha come primo passo l’apertura di un luogo dove si possano trovare tutti i libri delle Edizioni L'Ancora - I DelfiniBook


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!