Anno 6°

giovedì, 9 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Festival Shelley, Franco Buffoni ospite a Villa Paolina

giovedì, 6 giugno 2019, 11:10

Ultima conferenza del Festival Shelley che, dopo il successo riscosso lo scorso anno, torna ad animare di letteratura romantica le splendide stanze di Villa Paolina. A chiudere i lavori sarà un nome prestigioso, Franco Buffoni, che parlerà di «Shelley: Modernità e Poetica del Frammento».

L’appuntamento è per domani, venerdì 7 giugno, come sempre, alle 18,30, a Villa Paolina.

Poeta, traduttore, giornalista pubblicista e professore ordinario di Critica Letteraria e Letterature Comparate, Buffoni ha insegnato nelle università di Parma, Bergamo, Milano IULM, Torino. Attualmente è professore ordinario di Critica Letteraria e Letterature Comparate presso l'Università degli studi di Cassino. Dal 1989 è direttore della rivista sulla teoria e pratica della traduzione poetica «Testo a fronte» e dal 1991 è curatore dei Quaderni italiani di poesia contemporanea, pubblicati ogni due anni. Ha pubblicato diverse raccolte di poesie e romanzi. Le sue opere sono state incluse in varie antologie di poesia italiana contemporanea. Ha tradotto, tra gli altri, Keats, Donald Barthelme, Robert Fergusson, George Byron, Coleridge, Rudyard Kipling, Oscar Wilde, e Yeats.

Il Festival, giunto alla sua seconda edizione, è organizzato dal Comune di Viareggio, in collaborazione con il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica e il Centro Linguistico dell’Università di Pisa, con il British Council, la Keats and Shelley House, vanta il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Lucca, della Fondazione Tobino e della Fondazione Festival Pucciniano, ed è sostenuto da un contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Responsabili del progetto scientifico del Festival sono la professoressa Marcella Bertuccelli e la professoressa Roberta Ferrari dell’Università di Pisa. La Summer School, diretta dalla professoressa Gioia Angeletti, è a cura dell’Associazione Italiana di Anglistica.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

prenota_spazio

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Cultura


giovedì, 9 luglio 2020, 11:03

Sergio Castellitto e Isabella Ferrari nel Gran Teatro Giacomo Puccini

Il Gran Teatro Giacomo Puccini di Torre del Lago ospita domani venerdì 10 luglio (ore21.15) il primo spettacolo di prosa, nell’ambito di una coproduzione con Ravenna Festival


domenica, 5 luglio 2020, 08:09

Festival di Burlamacco 2021: on line il bando di concorso

E’ disponibile da sabato 4 luglio, sul sito ufficiale del Movimento dei Carnevalari, il bando di concorso del Festival di Burlamacco 2021 che il prossimo anno festeggerà i quindici annid'attività, continuando a portare avanti la tradizione musicale carnevalesca viareggina


Prenota questo spazio!


giovedì, 2 luglio 2020, 15:33

A Torre del Lago tavola rotonda sullo spettacolo dal vivo e i festival

Alle ore 19.30 in Auditorium Concerto dell’ Orchestra Clandestina diretta da Enrico Melozzi, L’Orchestra che fa musica “classica” in modo innovativo mescolandola con vari generi. L’Orchestra che avvicina la musica alla gente. L’Orchestra che cura lo studio di uno spartito in ogni suo dettaglio.


mercoledì, 1 luglio 2020, 10:15

Estate in Cittadella, inizia la rassegna di cinema all'aperto

Inizia venerdì 3 luglio la rassegna di cinema all’aperto alla Cittadella del Carnevale di Viareggio. Il primo film in programmazione è la pellicola d’animazione “Trolls – World Tour”. La proiezione inizierà alle ore 21,30. Ma già dal tardo pomeriggio la Cittadella sarà animata con le attività del Museo del Carnevale e laboratori...


martedì, 30 giugno 2020, 13:18

Sergio Castellitto e Isabella Ferrari al Festival Puccini

Venerdì 10 luglio alle 21.15, al Gran Teatro all’aperto Giacomo Puccini, andrà in scena "Ci sono giorni che non accadono mai" di Valerio Cappelli con Sergio Castellitto e Isabella Ferrari. Regia di Sergio Castellitto. Musica di Ennio Morricone. Coproduzione con Ravenna Festival


lunedì, 29 giugno 2020, 16:22

Una vera festa la ripartenza dell’opera dalla Cittadella del Carnevale di Viareggio

Una serata memorabile per il mondo dell’opera per la prima opera andata in scena dopo lo stop da coronavirus e che ha richiamato l’attenzione degli spettatori di tutto il mondo che hanno seguito anche in streaming la rappresentazione live


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!