prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 17 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

“Suor Angelica” di Giacomo Puccini in scena ad Assisi

mercoledì, 4 settembre 2019, 12:11

Venerdì 6 settembre, (ore 21.15) nella magica cornice del Chiostro della Basilica di San Francesco ad Assisi in scena “Suor Angelica” di Giacomo Puccini.

Lo spettacolo è frutto della collaborazione tra la Città di Viareggio e il Sacro Convento di Assisi che hanno prodotto con la Fondazione Festival Pucciniano e la Cappella Musicale di San Francesco in Assisi questo evento che celebra l’arte e la musica.

Il sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro “La città di Viareggio esprime riconoscenza e vicinanza ad Assisi, con questo concerto che vuole essere simbolo di unità e pace nel segno dell’arte e della musica.

Puccini, che scelse Viareggio e Torre del Lago come sua casa, rifugio dell’anima in cerca di raccoglimento e silenzio, trova in questo luogo mistico centro della cristianità, lo scenario perfetto quanto inaspettato per un’opera, Suor Angelica, tanto cara al Maestro. Viareggio è legata ad Assisi per storia, qui è sepolto Inigo Campioni eroe viareggino della seconda guerra, e per tradizione: si celebrano in questi giorni i 400 anni della presenza dei frati francescani nella nostra città.

Un rapporto che oggi si rinnova e che, sono certo, porterà ad ulteriori future collaborazioni”

Padre Giuseppe Magrino, Maestro di Cappella nella, Basilica di San Francesco in Assisi “Quest’anno sarà la Regione Toscana ad offrire l’olio il giorno 4 ottobre; e prima della festa stessa, grazie alla Fondazione Festival Pucciniano di Torre del Lago e all’Amministrazione del Comune di Viareggio, avremo la possibilità di godere di uno spettacolo unico: l’esecuzione e messa in scena dell’opera lirica “Suor Angelica” di Giacomo Puccini, opera che ben si addice al contesto sacro e che per la prima volta viene rappresentata in questo magnifico chiostro di Sisto IV”

L’opera l’atto unico, il secondo, del Trittico Pucciniano, Suor Angelica narra il dramma della giovane di famiglia aristocratica, costretta ad abbracciare la vita monastica per scontare un peccato d’amore e non poteva avere una quinta migliore e una ambientazione più appropriata di quella naturale del chiostro rinascimentale eretto dal papa francescano Sisto IV nel 1476 nella Basilica di San Francesco.

Suor Angelica è, tra le tre che compongono il Trittico quella preferita da Puccini e tra le poche opere a contenere solo personaggi femminili.

La musica per Suor Angelica fu ultimata nell'aprile 1918. Ma non è sul palcoscenico che viene effettuata la «prova generale». Fu infatti il convento di Vicopelago, sulle colline lucchesi, ad ospitare (1917) il primo ascolto di questa opera e fu lo stesso Puccini ad eseguirla per un pubblico del tutto particolare: le suore agostiniane del convento, tra cui, suor Maria Enrichetta, la camerlenga, all’epoca Iginia Puccini, sorella del Maestro. E Puccini così ricorda questa audizione "Raccontai loro, con incerta trepidazione e con tutte le precauzioni e le delicate sfumature inspirate dall'ambiente e dall'auditorio, l'intreccio alquanto scabroso del libretto. Erano tutte attente, tutte commosse e con qualche lacrimuccia esclamavano compunte e timide ma sincere: - Poverina, poverina! Come fu disgraziata! Dio misericordioso certo l'ha accolta in cielo e le ha perdonato. Cattiva quella zia così dura...... Oh, la mamma che non ha veduto il suo bambino prima che quello morisse! Si direbbe quasi che le anime dei bimbi indugino a volare in Paradiso, se non ricevono prima il bacio della loro mamma! - Ed altre frasi tenere e commoventi. Io credevo che si scandalizzassero..... Invece trovai soltanto della pietà, della generosa simpatia cristiana ………….. E quando finalmente mi congedai, le monache mi fecero ala, ed arrivato in fondo alla scala, volsi lo sguardo e le vidi tutte in fila in una spontanea disposizione scenografica, quale nessun coreografo sarebbe mai capace di immaginare, e le nostre coriste e ballerine (Dio mi perdoni la profanazione) tanto meno di eseguire.” La locandina di Suor Angelica vede protagonisti, nel ruolo del titolo il soprano Donata D’annunzio Lombardi già apprezzata interprete del ruolo nelle rappresentazioni al Festival Puccini 2018 , artista come poche capace di credere fino in fondo al personaggio che interpreta e che in scena fa rivivere fondendosi con esso. Nel ruolo della zia principessa Annunziata Vestri. Sul podio guida l’Orchestra e il Coro del Festival Puccini la raffinata bacchetta di Alberto Veronesi, riconosciuto profondo interprete della partitura pucciniana.


Questo articolo è stato letto volte.



prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


auditerigi


Altri articoli in Cultura


lunedì, 16 settembre 2019, 16:59

Festival del Viaggio Viareggio 2019: un entusiasmante successo

Il Festival del Viaggio è arrivato nel cuore di Viareggio e ha riaperto Villa Paolina riportandola, in una delle estati più movimentate degli ultimi anni, ai tempi d’oro in cui la bella dimora della sorella Bonaparte era detta rifugio di Venere.


lunedì, 16 settembre 2019, 12:12

Ripartono a settembre i corsi di K-production

Ripartono a settembre i corsi che spaziano dal teatro al circo organizzati dall’associazione culturale K-production e che si rivolgono a bambini e adulti. Come ogni anno, sono previsti gli open days in cui si potranno provare liberamente tutti i corsi: le date scelte sono il 24 e il 25 settembre


Prenota questo spazio!


lunedì, 16 settembre 2019, 10:29

A Viareggio raduno nazionale di blogger

Quanto è importante per un'azienda avere un proprio canale indipendente di comunicazione? Le attività che usano solo i social per farsi pubblicità sono consapevoli che 'regalano' contenuti a terzi? Perché i motori di ricerca continuano ad ignorare il nostro lavoro? A queste e a molte altre domande sarà data una...


lunedì, 16 settembre 2019, 08:56

Viareggio Guitar Festival, al via la seconda edizione

Sabato 28 settembre inizierà la seconda edizione del Viareggio Guitar Festival, la rassegna concertistica internazionale di chitarra classica organizzata dal M° Edoardo Pieri con la partecipazione dell’azienda Serim Take Your Time


domenica, 15 settembre 2019, 13:02

Primo corso di Poi/Bolas a Viareggio

Dal 3 ottobre, tutti i giovedì dalle 19.30 alle 21.00 il primo corso di poi/bolas a Viareggio. Allena corpo e mente attraverso una disciplina circense! Il corso è rivolto agli adulti e aperto a tutti, non è richiesta nessuna competenza


sabato, 14 settembre 2019, 20:43

Dai sandali da pellegrino alla tuta spaziale: un festival senza confini

Ultimo giorno di questa prima edizione viareggina del Festival del Viaggio. Domenica 15 settembre dalle 18 è ancora possibile visitare la mostra “Mari” di Andrea Pistolesi, il mercatino vintage, raccogliere gli ultimi consigli per scoprire quali prodotti farmaceutici mettere in valigia e prenotare a prezzi scontati il vostro prossimo viaggio


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!