Anno 6°

venerdì, 10 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

La paura del Coronavirus non ferma il Carnevale di Viareggio

domenica, 23 febbraio 2020, 18:55

di chiara bernardini

Di fronte alla paura, oggi, Viareggio non si è fermata. I grandi carri allegorici sono tornati a sfilare sui viali a mare della città, incantando i passanti con i loro movimenti e maestosità. In un momento così delicato per la Nazione, e per il mondo, Carnevale fa il suo dovere riuscendo a donare l'illusione di essere per un attimo in una realtà di gioco e fantasia, dove tutti sono al sicuro. Un mondo in cui la violenza è bandita e il terrore e l'odio non esistono, già. Il suo segreto? Forse non c'è, forse è semplicemente la sua natura.

Non confondiamo, però, la spensieratezza con l'ignoranza: una passeggiata piena di gente non è stata causa di sottovalutazione dell'aumento dei casi e delle vittime del virus partito dalla Cina. Le accortezze ci sono state tutte. Tra la folla tante le persone munite di mascherine protettive. Uno scenario da film: se pensiamo che Carnevale nasce come un momento di gioia, ci viene difficile credere che c'era chi stava attento a non sfiorare troppo il vicino.

Il pienone non è mancato, è vero. Nemmeno gli ospiti: eccezionalmente dal Medio Oriente ecco l'ambasciatore degli Emirati Arabi Uniti S. E. Omar Alshamsi. Le opere hanno completato il loro giro sul viale a mare, portando avanti ognuna la propria battaglia. C'è chi esalta l'amore, sentimento senza il quale il mondo davvero finirebbe. Chi la salvezza del pianeta, per l'occasione insieme ai ragazzi dell'Università di Pisa di Scienze Ambientali, "Perché la terra è l'unico pianeta che abbiamo": questo è lo slogan degli studenti che hanno sfilato assieme alla famiglia Lebigre-Roger. Abbiamo solo un pianeta, ecco. Una sola vita da salvaguardare e ognuno ce la sta mettendo tutta. La paura che la situazione possa degenerare da un momento all'altro è evidente, ma se c'è una cosa che Viareggio è capace di fare è - anche attraverso il suo Carnevale - metterla per qualche ora in secondo piano. Nei momenti critici bisogna imparare a stringerci più forte, aiutarci l'un con l'altro, solo così potremmo avere qualche speranza di salvezza. Uniti, insieme: come ben denuncia Fabrizio Galli nel suo "Abbracciami è Carnevale". Un corso mascherato contro la paura al quale c'è chi ha preferito nemmeno andare. Davanti a uno sfondo nazionale che quasi ricorda il pre apocalittico, al momento, il Carnevale di Viareggio non si ferma. Le maschere ballano e cantano in mezzo ai coriandoli per tre ore e mezza prima dei tre colpi di cannone, quelli che danno fine al quinto e penultimo corso mascherato.

Il prossimo appuntamento sarà quello cruciale: i verdetti, certo. Anche e soprattutto, però, per il fatto che martedì saluteremo ancora una volta - e per un altro anno - la magia e la sensazione che solo questa festa riesce a donare. In ogni caso non è ancora tempo di commozione. Mancano ancora due giorni e proprio poco fa le maschere dei grandi carri allegorici hanno sfilato in quella che sembra essere un'altra isola felice: il Carnevaldarsena - a noi, così non resta che lasciarci avvolgere a andare insieme a loro. 

Foto di Giacomo Mozzi


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

prenota_spazio

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Cultura


giovedì, 26 marzo 2020, 14:26

La rassegna “Un libro al tramonto” torna su... Instagram

Torna la rassegna “Un libro al tramonto”, promossa dall’associazione culturale “Nati per scrivere”, che, in tempi di coronavirus, deve adeguarsi e passa quindi su Instagram


martedì, 10 marzo 2020, 10:32

Didattica online: disponibile il portale UIBI della Fondazione CRL

È infatti partita la comunicazione con cui la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ricorda ai dirigenti delle Istituzioni Scolastiche della provincia e all’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana che la piattaforma didattica per e-learning UIBI è disponibile e pronta per essere utilizzata gratuitamente anche dalle scuole che non ne stanno facendo...


Prenota questo spazio!


lunedì, 9 marzo 2020, 12:47

La provincia chiude al pubblico le proprie strutture museali e il Cantiere Giovani fino al 3 aprile

Si tratta del Museo del Risorgimento (Mur) e del Museo Cresci a Lucca, della Fortezza di Mont'Alfonso a Castelnuovo di Garfagnana e di Villa Argentina a Viareggio


sabato, 7 marzo 2020, 15:52

Giovani donne che studiano e lavorano: l'apprendistato duale è un'occasione da non perdere già alle superiori

Maestrelli, consigliere di Parità della Regione Toscana: "Ci sono ragazze molto creative e con potenzialità incredibili. A loro dico: sfruttatele, usatele, scegliendo quello che volete fare"


mercoledì, 4 marzo 2020, 16:47

Il Carnevale alla conquista di nuovi mercati

Artigiani Digitali riunisce, per la prima volta, sette maestri della cartapesta in un progetto di marketing: brand, comunicazione, catalogo on line e piattaforma web


mercoledì, 4 marzo 2020, 15:11

La presidente Maria Laura Simonetti impegnata nella promozione del 66° Festival Puccini

E’ entrata nel vivo la campagna di promozione del prossimo cartellone del Festival Puccini con la Presidente Maria Laura Simonetti che ha illustrato i contenuti della Stagione in due importanti eventi di promozione: alla Bit di Milano e alla Fiera dei viaggi e tempo libero di Monaco di Baviera


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!