Anno 6°

lunedì, 18 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Una vera festa la ripartenza dell’opera dalla Cittadella del Carnevale di Viareggio

lunedì, 29 giugno 2020, 16:22

Una serata memorabile per il mondo dell’opera per la prima opera andata in scena dopo lo stop da coronavirus e che ha richiamato l’attenzione degli spettatori di tutto il mondo che hanno seguito anche in streaming la rappresentazione live.

Gremita anche la platea della Cittadella del Carnevale, con la cornice dei carri allegorici, dove per la prima volta è andata in scena un’opera.

Sul palco Gianni Schicchi, l’opera comica di Giacomo Puccini, con la regia di Valentina Carrasco, che ha scelto un allestimento di grande attualità, non solo facendo indossare la mascherina a tutti i bravissimi interpreti che si abbassavano la mascherina solo durante un assolo e mantenendo le distanze, ma soprattutto portando sul palco quella nostra quotidianità, contro il timore del contagio da Covid; l’uso, quindi, dei dispositivi di sicurezza, della continua sanificazione delle mani, dei luoghi e delle cose che tocchiamo, spesso, in maniera anche ossessiva.

Una scelta coraggiosa ma che è stata apprezzata anche dai più puristi estimatori di Puccini. In fondo, come ha dichiarato il neo direttore artistico del Pucciniano Giorgio Battistelli, la parola d’ordine di questa edizione è creatività e innovazione e nel Gianni Schicchi curato dalla Carrasco, la creatività non è mancata. Uno spettacolo divertente che si è concluso con un finale che ha colto di sorpresa gli spettatori ma di grande effetto ed emozione. Elisabetta Zizzo ha bissato O mio babbino caro mentre sullo schermo scorrevano immagini che ci ricordavano i tanti anziani morti di Covid in solitudine. Alla fine tutti hanno salutato con un sentito applauso la rappresentazione e in tanti non sono riusciti a nascondere le lacrime di emozione di questo finale davvero toccante.

Bravissimi tutti gli interpreti guidati dalla raffinata bacchetta di Jhon Axelrod alla testa dell’Orchestra della Toscana


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

prenota_spazio

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Cultura


giovedì, 14 gennaio 2021, 12:30

Mario Tobino: Viareggio celebra la nascita dello scrittore

Il 16 gennaio 1910 nasce a Viareggio Mario Tobino, medico e scrittore del quale ricorrono nel 2021 i 30 anni dalla morte. Nel ricordare questa data, l'assessorato alla cultura del Comune di Viareggio in collaborazione con la Fondazione Mario Tobino, propone una serie di appuntamenti


martedì, 12 gennaio 2021, 11:23

"Sai di pinuglioro, sai di coriandolo": si recuperano le tre serate

Un appuntamento molto atteso, organizzato con la collaborazione del comune di Viareggio, assessorato alla Cultura, con il patrocinio della Fondazione Festival Pucciniano, Fondazione Carnevale di Viareggio, Fondazione Banca del Monte di Lucca e supportato dall'Associazione "Il Mondo che Vorrei"


Prenota questo spazio!


venerdì, 8 gennaio 2021, 09:49

"Assaggi di felicità", il libro di Claudio Morelli

«Assaggi di felicità», un libro per imparare a cogliere gli attimi che danno senso all’esistenza. L’autore è Claudio Morelli, giovane insegnante alla Secondaria di primo grado Motto


lunedì, 4 gennaio 2021, 19:34

Grande successo per il concerto virtuale del Rotaract Club Viareggio Versilia

Il Rotaract Club Viareggio Versilia durante le festività natalizie ha allietato il numeroso pubblico intervenuto in videoconferenza via Zoom e in diretta Facebook con un evento musicale di grande successo che ha visto protagonista la giovane pianista, compositrice e cantante Lucrezia Eleonora dell’Aquila


lunedì, 4 gennaio 2021, 12:29

A Viareggio il “Carnevale Universale”

Si svolgerà dal 18 settembre al 9 ottobre il Carnevale di Viareggio 2021. Cinque sfilate dei carri allegorici sui Viali a Mare, in programma il 18, 26 settembre, 2, 3 e 9 ottobre, per un “Carnevale Universale”, dedicato a tutte le tradizioni, storie e culture del Carnevale nel mondo


sabato, 2 gennaio 2020, 11:47

Riparte 'Culturalmente' - La Web Tv di Nati per scrivere

Anno nuovo, nuovi incontri letterari, sia pur virtuali. Riparte “Culturalmentre”, la web tv intelligente, rassegna virtuale promossa dalle associazioni “Nati per scrivere” e “L’Ordinario”, da anni attive sul territorio toscano per promuovere cultura


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!