Anno 6°

sabato, 19 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Nei Bozzetti del Carnevale di Viareggio 2021 l'energia per il prossimo futuro

venerdì, 28 agosto 2020, 09:08

Gli artisti del Carnevale di Viareggio, attraverso il linguaggio della satira e dell'allegoria, hanno sempre anticipato il futuro, mettendo alla berlina pregi e difetti, vizi e virtù della nostra società. Per l'edizione 2021, invece, il racconto si focalizza sulla contemporaneità, riletta però con uno sguardo positivo, di speranza. Uno sprone a rimettere ordine nel mondo per prepararci verso il prossimo futuro. Un invito a non far finta di niente, ma a cogliere l'insegnamento del momento storico attuale per non ricadere negli stessi errori. E così anche per la prossima edizione l'artigiano della cartapesta si fa artista, e attraverso la creatività, racconta il qui e ora nella grande temporary exhibit che è il Corso Mascherato di Viareggio.

Per il prossimo Carnevale (in programma il 30 gennaio, 7, 11, 14, 16 e 20 febbraio 2021) gli artisti hanno scelto di affrontare temi profondi e di citare grandi personaggi della storia, della letteratura e dell'arte. Non mancano neppure debutti pop come quello di Chiara Ferragni, l'influencer del momento, a cui è dedicata una maschera isolata.

Tra i carri di prima categoria Jacopo Allegrucci racconta la speranza della comunità afroamerica di vedere realizzato il proprio sogno americano, infranto, però, dai gravi episodi di questi mesi. La minaccia che colpisce i popoli indigeni del Brasile è invece il tema scelto da Alessandro Avanzini, mentre Luca Bertozzi ci accompagna nel mondo sottomarino come allegoria di quello che c'è „sotto sotto“. Sceglie il linguaggio senza tempo della mitologia Luigi Bonetti per non farci dimenticare la lotta per la sopravvivenza che affronta la Terra. Per Nelson Mandela il mondo resta un posto meraviglioso, nonostante abbia passato 27 anni in una cella, per altri bastano pochi mesi di privazioni per odiare l'umanità, sostengono Fondazione Carnevale di Viareggio Umberto, Stefano, Michele Cinquini e Silvia Cirri nella loro costruzione. Affronta il tema della pandemia Fabrizio Galli, rappresentando sia la diffusione del covid-19 sia la difficile battaglia che il mondo scientifico e sanitario sta combattendo contro il virus. Charlie Chaplin è il protagonista del carro allegorico di Lebigre e Roger. Il suo saper raccontare le ingiustizie sociali con ironia e umanità fa da contraltare al mondo dei plutocrati che si ingozzano delle ultime risorse economiche e naturali della Terra. E' convinto che da un mondo triste e grigio si possa tornare a rivedere splendidi colori Luciano Tomei, mentre Roberto Vannucci racconta il suo inno alla vita omaggiando il grande talento musicale Ezio Bosso. Tante e importanti citazioni anche nei carri di seconda categoria: da Rita Levi Montalcini, come sprone per i giovani ad essere protagonisti del cambiamento, sul carro di Priscilla Borri e Antonino Croci, all'omaggio all'opera di Luigi Pirandello „Uno nessuno e centomila“ sul carro di Carlo Lombardi, fino all'Orlando Furioso di Ludovico Ariosto nella costruzione di Franco Malfatti. Mentre i fratelli Breschi omaggiano il popolo italiano con un bell'applauso per lo spirito con cui ha affrontato l'emergenza sanitaria.

Satira politica internazionale sulla costruzione di Marzia Etna e Matteo Lamanuzzi (madre e figlio) in una immaginaria Oktoberfest con la Merkel, che ancora tiene le fila del potere nel Vecchio Continente. Omaggi a Luis Sepulveda, Emanuele Luzzati, alla Madama Butterfly di Giacomo Puccini, nelle mascherate in gruppo, dove viene ricordata anche la storia di Anna Frank. Le politiche sulla famiglia nella costruzione dedicata agli Addams, oltre al tema dell'invasione della plastica, dei senatori sempre più „avvitati“ alle poltrone di Palazzo Madama e delle malattie mentali, la tutela dei bambini tra i temi affrontati.

Infine nella categoria degli artisti più giovani (ovvero le maschere isolate), oltre alla Ferragni, sono protagonisti Giuseppe Conte, Freddie Mercury e i temi del caporalato, del lavoro minorile, la violenza, la situazione americana, i giochi di potere, con messaggi divertenti e accattivanti.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

prenota_spazio

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Cultura


venerdì, 18 settembre 2020, 15:38

Mostra d'arte del maestro Gualtiero Passani a Villa Paolina

Gualtiero Passani, uno degli artisti più rappresentativi del 900' ci ha lasciato un anno fa all'età di 93 anni, era nato a Carrara nel 1926 e dopo un peregrinare in varie città, ha trascorso gli ultimi anni nella città di Lucca dove ha potuto, raggiunta l'età della pensione come docente,...


venerdì, 18 settembre 2020, 09:46

Seconda edizione viareggina per il Festival del Viaggio

Tante passeggiate all’aperto per far conoscere a ospiti e residenti facce nascoste della città e della Versilia, secondo i canoni del turismo esperienziale. Il programma si sviluppa in tre giorni di grande appeal per residenti e turisti


Prenota questo spazio!


giovedì, 17 settembre 2020, 15:30

Alessio Baldini decide di candidarsi nella lista "Viareggio Democratica"

L’eccellenza viareggina che si mette a disposizione della città. Si chiama Alessio Baldini ha soli 18 anni ed ha deciso di candidarsi nella lista Viareggio democratica. Il neo universitario della Facoltà di Economia, seppur giovanissimo, è molto conosciuto in città per i suoi successi


giovedì, 17 settembre 2020, 14:33

Viareggio Porto 2020, talk show e musica di Puccini alla Madonnina

È in programma per venerdì 18 settembre (alle ore 17,30 al Pontile La Madonnina) l’evento di fine estate per i diportisti “Season by Season” promosso da iCare


lunedì, 14 settembre 2020, 14:51

Alla Milano Design City i teschi d'autore degli artisti del Carnevale di Viareggio

I teschi d’autore, realizzati dagli artisti del Carnevale di Viareggio, in mostra alla Milano Design City. Dal 28 settembre al 10 ottobre una selezione delle opere che hanno fatto parte del percorso espositivo “The Skull parade” sarà esposta lungo via Marconi, davanti al Museo del Novecento, in prossimità del Duomo


lunedì, 14 settembre 2020, 14:45

Disponibile la fiaba "Il Mago Sapone e il terribile Covid 19"

È disponibile da oggi - lunedì 14 settembre 2020 - "Il Mago Sapone e il terribile Covid 19", fiaba inedita illustrata sul tema della prevenzione contro il Corona Virus, rivolta ai bambini delle scuole dell'infanzia e scuola primaria di primo grado


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!