Anno 6°

venerdì, 30 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

"Gualtiero Passani, i colori di una vita": dal 4 ottobre a Villa Paolina

venerdì, 25 settembre 2020, 19:48

Gualtiero Passani, uno degli artisti più rappresentativi del 900', ci ha lasciato un anno fa all'età di 93 anni. Era nato a Carrara nel 1926 e dopo un peregrinare in varie città, ha trascorso gli ultimi anni nella città di Lucca dove ha potuto, raggiunta l'età della pensione come docente, dedicarsi completamente al suo vero amore che è stata la pittura.

Ha dipinto per oltre 70 anni e la sua traccia e la sua luce è sempre stato il colore.

La retrospettiva che si inaugura domenica 4 ottobre alle ore 11 a Villa Paolina di Viareggio, ripercorre a ritroso questo lungo cammino di dedizione, impegno e costante sperimentazione. Per scelta del curatore Lorenzo Pacini, l'allestimento della mostra inizia con le opere dell'ultimo periodo per poi svolgersi nelle sei sale fino ad arrivare a quelle degli anni 40' e 50'. Questa scelta è stata determinata da un desiderio espresso dallo stesso Passani. Parlando dell'opera che avrebbe realizzato appena le sue condizioni di salute lo avrebbero permesso, descriveva un'opera molto simile a quella da lui realizzata nell'estate del 2019, un collage stupendo ricco di colori.

Non ha avuto la possibilità di farlo, la malattia non ha avuto pietà e il 29 ottobre dello scorso anno ci ha lasciato. Per questo motivo, Pacini ha deciso di inserire come prima opera proprio l'ultima da lui realizzata.Il suo operare non ha mai avuto una connotazione "locale", gli viene riconosciuto ormai da molti anni quel ruolo di internazionalità che sollecita l'interesse di tanti collezionisti e studiosi non solo dall'Europa, ma da ogni parte del mondo.

Nel Centro Studi d'Arte Lorenzo Pacini di Lucca, una Onlus dove opera il critico d'arte Lorenzo Pacini (curatore e procuratore del Maestro Passani), si assiste quotidianamente alla visita di persone straniere che cercano espressamente di poter ammirare le opere del maestro carrarese.

In occasione della retrospettiva di Villa Paolina sarà disponibile il libro "I colori di una vita", 260 pagine che oltre agli scritti e alle foto dei dipinti, riporterà le opere scultoree del Passani, insieme alle prose e alle poesie che ha scritto nel corso degli anni. Un raccontare partecipe delle emozioni che traspaiono dai suoi dipinti e che può facilitare la lettura stessa delle opere.

La mostra si protrarrà fino al 10 Gennaio 2021 con i seguenti orari:

Dal mercoledì al sabato dalle ore 15,30 alle 19,30
La domenica dalle 9,30 alle 13,30 e dalle 15,30 alle 19,30


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

prenota_spazio

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Cultura


venerdì, 30 ottobre 2020, 19:35

Paolo Brosio entra stasera al Grande Fratello Vip

La lunga attesa è finita e Paolo Brosio entra finalmente questa sera, venerdì, nella casa del Grande Fratello. Il popolare personaggio Tv è stato prescelto per far parte del cast fino dal settembre scorso ma nell’immediata vigilia del suo ingresso accusò i sintomi di una forma leggera di Covid 19...


mercoledì, 28 ottobre 2020, 13:17

Nasce l’Orchestra Sinfonica della Versilia

In un momento storico di crisi culturale, politica ed economica, in cui tutto sembra andare di male in peggio, arriva un forte e significativo segnale di rinascita da parte di alcuni artisti italiani


Prenota questo spazio!


domenica, 25 ottobre 2020, 10:55

Il satiro delle Apuane Mezzacapra rappresentato dall'artista Nadine

Ruvide e sincere, le Alpi Apuane custodiscono molteplici segreti e ne rivelano – seppur soltanto una scheggia - a chi cerca di indagarli e interpretarli attraverso l'arte


martedì, 13 ottobre 2020, 12:56

I lupi sul Corchia vincono il primo premio al Festival internazionale Monthfoto

Quello scatto perfetto che immortale i lupi sul monte Corchia ha sbaragliato tutti e il suo autore, “l’italiano Lorenzo Shoubridge”, si è aggiudicato il primo premio assoluto del Festival Monthfoto, concorso internazionale di fotografia, che dal 30 settembre al 3 di ottobre ha celebrato la sua 24 esima edizione


domenica, 11 ottobre 2020, 13:08

Giordano Bruno Guerri ha aperto il corso della scuola di scrittura

C’è stato un ritardo di sette mesi, dovuto all’emergenza della pandemia di covid-19, ma alla fine i corsi di scrittura dell’Officina del Premio sono partiti. E’ stato Giordano Bruno Guerri, direttore della scuola promossa dall’Associazione “L’Officina del Premio”, a dare il via al ciclo di incontri autunnali, venerdì e sabato...


venerdì, 2 ottobre 2020, 16:24

Premio “Stellina”, iscrizioni prorogate fino al 16 ottobre

Il concorso è aperto a tutti gli autori italiani e stranieri, senza limiti d’età, ed è suddiviso in tre categorie: junior (fino a 12 anni compiuti), giovani (da 13 a 17 anni compiuti) e adulti (da 18 anni compiuti in poi)


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!