Anno X

martedì, 22 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Il Festival Puccini riparte con un mese ricco di novità

venerdì, 21 maggio 2021, 15:25

di chiara bernardini

Immerso nella natura, il Gran Teatro Giacomo Puccini è rimasto lì, silenzioso, ad assistere al cambiamento del mondo e, con l'eleganza che lo contraddistingue, ha atteso di poter riaccogliere il suo pubblico. Oggi, finalmente, quel giorno è arrivato. Giunto alla 67^ edizione, il Festival Puccini, riparte con un mese ricco di novità. Il sipario si aprirà il 23 luglio con la "Tosca" a cui seguiranno la "Turandot" e "La Bhoème".

L'emozione è alle stelle e mai come quest'anno l'intera macchina organizzative si dice soddisfatta e orgogliosa. "Siamo felici - afferma il direttore generale Franco Moretti - Abbiamo avuto la fortuna di non far fare ai nostri dipendenti nemmeno un giorno di cassa integrazione e questo grazie al potere della cultura. Io sono solo la punta di un iceberg composto da una governance dinamica e intelligente. È merito di ognuno di loro se oggi siamo in grado di realizzare tantissimi progetti che non vediamo l'ora di poter condividere con il pubblico".

Un ambiente meraviglioso, unico nel suo genere che nel cartellone di quest'anno è riuscito a inserire ben 10 programmazioni in un mese soltanto. "Un omaggio a Enrico Caruso, il 2 agosto, diretto da Alberto Veronesi e scritto e interpretato da Stefano Massini, ci permetterà di entrare nella vita del tenore, immaginandola con occhi del tutto nuovi - spiega il direttore artistico Giorgio Battistelli - Non è tutto. Per tutto il mese di agosto la musica accompagnerà il pubblico in un viaggio alla scoperta di un Giacomo Puccini mai visto prima. Per questi motivi e tanti altri sento di poter affermare con piacere che il il nostro festival sia tra i più interessanti sul territorio".

Aneddoti e storie del compositore vissuto sulla riva del lago Massaciuccoli saranno i protagonisti dei concerti e degli spettacoli che si concluderanno in 22 agosto con una passeggiata sul lungomare di Viareggio in compagnia degli artisti della rassegna. La risposta del pubblico c'è ed è evidente: sono, ad oggi, 4 mila 323 i biglietti venduti e per le prime quasi esauriti. Non solo intrattenimento, ma un'attività culturale che vuole incidere sul tessuto sociale e sul territorio a 360 gradi. Sono aperte, infatti, le audizioni per l'Accademia riguardo i ruoli da comprimario e per gli allievi che faranno poi parte dell'organico del prossimo anno. Le selezioni, condotte tra gli altri professionisti da Renata Scottoli, si impegnano ad essere un vero e proprio punto di ripartenza per un settore che ha sofferto fin troppo.

"Il mio, anzi il nostro, obiettivo è quello di lanciare un messaggio di crescita, valorizzazione e speranza. Già soltanto il fatto di essere qui a parlare con voi e non attraverso uno schermo mi riempie di gioia - commenta la presidente della Fondazione Giacomo Puccini Maria Laura Simonetti in conferenza stampa - Oggi è un grande giorno e deve essere visto come la ripartenza alla vita. Tutto questo è reso possibile da coloro che ci hanno appoggiato e in primo luogo il comune di Viareggio. Abbiamo in programma sei progetti, nazionali e internazionali, che verranno attuati non appena sarà possibile ricominciare. Prudenza, ma rapidità è il nostro motto".

Tra le tantissime novità, due collaborazioni non possono non spiccare all'occhio. La prima, con la Fondazione Carnevale. La seconda, con il museo del tessuto di Prato. "Grazie alla sinergia delle due Fondazioni, con la presidente Marialina Marcucci, abbiamo creato un'importante istituzione dedicata alla formazione di figure professionali interne a tutti i mestieri del mondo dello spettacolo in ambito nazionale - prosegue Simonetti - Per quanto riguarda il museo del tessuto, invece, abbiamo partecipato alla presentazione dell'Oriente Fantastico proprio ieri e abbiamo trovato il modo di affiancare i due progetti".

Da questo sabato sarà possibile visitare la mostra pratese che omaggerà la storia del teatro lirico e del primo ventennio del Novecento. Così le due Fondazioni - Puccini e del museo del Tessuto - hanno fatto in modo che chi visiterà l'una avrà un voucher per l'altra. Condivisione e collaborazione. Due termini che mai come nell'ultimo periodo sono diventati fondamentali per riuscire ad andare avanti. Per riuscire nell'impresa di tornare alla normalità. Il gran Teatro non si è mai fermato e questo è stato possibile grazie a tutta la famiglia della Fondazione, come ha ben sottolineato Battistelli: "Il merito non va soltanto a noi, ma a tutti gli 'invisibili', tutte le persone che da dietro le quinte costruiscono ciò che il pubblico ammira. Quest'anno siamo riusciti a raggiungere un ulteriore traguardo, quello della commissione".

Nello specifico la Fondazione si è fatta committente di 4 atti unici affidati allo scrittore Franco Marcoaldi. "Tanti Baci è il titolo di quest'importante avventura prevista per l'8 e i 9 agosto - continua il direttore artistico - Un viaggio in un romantico amarcord dove i protagonisti saranno proprio loro, i baci. Oggi diventati un gesto quasi pericoloso, noi non vediamo l'ora possano tornare ad essere il nostro pane quotidiano". E allora non resta che attendere ancora pochissimo e lasciarsi trasportare da questo fantastico mondo creato dalla Fondazione Giacomo Puccini. 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

prenota_spazio

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Cultura


venerdì, 18 giugno 2021, 17:19

Concerto dei giovani artisti della Puccini Festival Academy

Dopo 21 giorni di intensa attività e la masterclass con Renata Scotto i giovani talenti affrontano la prima prova pubblica nel Concerto di arie d’opera in programma sabato 19 giugno a Torre del Lago nell’Auditorium Enrico Caruso (ore 18.00 ingresso libero)


venerdì, 18 giugno 2021, 16:43

Oreste Paltrinieri in mostra a Villa Paolina

Inaugurata questa mattina, giovedì 24 giugno, “Pennelli e Pannelli – I colori di casa”, la personale di Oreste Paltrinieri a Villa Paolina: al taglio del nastro erano presenti il sindaco Giorgio Del Ghingaro, in sindaco di Camporgiano Francesco Pifferi Guasparini e l’assessore alle Politiche culturali Sandra Mei


Prenota questo spazio!


giovedì, 17 giugno 2021, 08:25

25 anni fa l’alluvione in Garfagnana e Versilia: il ricordo rivive nel libro di Tommaso Teora

A Fornovolasco e Cardoso la presentazione dell'ultimo libro di Tommaso Teora, ’25 anni fa’: un viaggio che riporta alla memoria quel 19 giugno 1996, giorno della tragica alluvione che colpì la Garfagnana e la Versilia


domenica, 13 giugno 2021, 09:03

Il 'Teatro Estate' riparte

L'iniziativa che la onlus viareggina “Per un futuro possibile” porta avanti da  ben otto anni nella pineta di ponente presso la bocciofila nelle vicinanze del laghetto dei cigni, anche questa estate avrà luogo


sabato, 12 giugno 2021, 08:30

Riapre in passeggiata a Viareggio il centro d’arte Engel

Sabato 26 giugno alle ore 17 inaugura, sotto la regia dell’associazione Promo-Terr, la Piccola galleria Engel, un centro d’arte e di cultura dinamico, dove in concomitanza con le mostre sarà possibile assistere a perfomance di artisti, proiezioni video, presentazioni libri ed incontri


giovedì, 10 giugno 2021, 15:20

Renata Scotto con i giovani artisti della PucciniFestival Accademy

Una gloriosa carriera internazionale che l’ha classificata “una leggenda della lirica”; l’unica italiana ad aver collezionato, in 20 anni di carriera, 300 performances al Teatro Metropolitan di New York oltre ad aver calcato i palcoscenici più prestigiosi di tutto il mondo


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!