Anno X

sabato, 18 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

E Viareggio inventò la villeggiatura balneare: si presenta il libro

giovedì, 22 luglio 2021, 10:11

I primi stabilimenti balneari costruiti sulla spiaggia, in Italia nascono proprio a Viareggio, nel 1827-28. L’appassionante vicenda è ricostruita nel libro “La regina delle spiagge – Breve storia balneare di Viareggio dalle origini ai nostri giorni” di Umberto Guidi e Giampaolo Ghilarducci (Edizioni L’Ancora), che sarà presentato per iniziativa dell’Associazione Medusa al bagno Marusca a Lido di Camaiore, venerdì 23 luglio alle 18. A dialogare con l’autore Umberto Guidi sarà Adolfo Lippi.

Nell’agile saggio, scritto con stile divulgativo, si ripercorrono le tappe dello sviluppo di quella che era destinata a diventare una delle principali spiagge d’Europa: le bonifiche che trasformarono una terra malarica in un potenziale luogo di villeggiatura, la nascita dei pionieristici stabilimenti balneari Nereo e Dori, propagandati dal primo “Manuale per i bagni di mare” apparso in Italia, scritto nel 1833 dal medico lucchese Giuseppe Giannelli.

Nel lungo intervallo fra le due guerre mondiali Viareggio vive la fase del suo massimo splendore. In questo periodo la presenza di artisti, intellettuali, attori del cinema e del teatro raggiunge l’apice e il regime fascista decide di “razionalizzare” la Passeggiata e l’arenile. Vengono eliminate le pittoresche baracche di legno e anche le rotonde sul mare devono essere demolite per lasciare spazio al nuovo ordine, che prevede cabine disposte in vagoni perpendicolari alla linea della costa, impianto che si è conservato fino ad oggi. L’ultima rotonda a cadere è quella del Balena, nel 1938.

Dopo la dolorosa parentesi del secondo conflitto mondiale, si apre un nuovo capitolo della storia balneare viareggina: alla villeggiatura d’elite sta subentrando il turismo di massa, ma ancora Viareggio vive alcuni decenni ruggenti, almeno fino alla conclusione degli anni ’60.

Il libro arriva fino ai giorni nostri, registrando crisi e innovazioni (il nuovo Balena, il recupero del bagno Principe di Piemonte), senza dimenticare i problemi ancora aperti, dalla direttiva Bolkestein alla concorrenza dei “newcomers”, le località balneari emergenti come la Croazia o “la Rimini del Mar Rosso”, Sharm el-Sheikh.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

prenota_spazio

prenota_spazio

auditerigi


Altri articoli in Cultura


mercoledì, 15 settembre 2021, 19:26

Gianni Capolei ed i suoi “Ricordi” alla Galleria Engel

Giovedì 16 settembre alle 18.00 alla Galleria Engel, inizia la personale di Gianni Capolei “Ricordi” presenta l’artista e la mostra Lorenzo Pacini direttore di una casa d’arte a Lucca e scrittore


venerdì, 10 settembre 2021, 16:17

Cartoline al grande tenore Enrico Caruso: invito al mondo della musica

Un invito a tutto il mondo della musica a spedire una cartolina ad Enrico Caruso. È l'iniziativa "Caro amico ti scrivo" portata avanti dall'Associazione Nazionale Case della Memoria e dalla Fondazione Festival Pucciniano per celebrare il grande tenore in una data non casuale


Prenota questo spazio!


giovedì, 9 settembre 2021, 12:40

Artisti per la sostenibilità: azioni e formazioni per la cittadinanza

L’associazione di promozione sociale RecuperARTI, promotrice di un processo e una cultura in cui gli scarti vengano portati a nuova vita attraverso un percorso creativo, artistico ed educativo con la collaborazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, propone “Artisti per la Sostenibilità: azioni e formazioni per la cittadinanza”


giovedì, 9 settembre 2021, 11:16

Alla piccola galleria Engel “La biblioteca tra le nuvole”

Venerdì 10 settembre alle 17.30 alla p.Galleria Engel, monsignor Scarabelli presenta il libro di Giovanni Braida “La biblioteca tra le nuvole”


martedì, 7 settembre 2021, 12:42

Fuori il nuovo video di Strane Radici

Finalmente disponibile sul loro canale youtube il nuovo video di Strane Radici in collaborazione con Ill Pepa, giovane rapper della scena massese


lunedì, 6 settembre 2021, 15:37

L'inedito del versiliese Simone Rossi in anteprima al festival "A Voice for Europe"

La finale nazionale del Festival “A voice for Europe” a Riccione è stato il palcoscenico del lancio del nuovo singolo del versiliese Simone Rossi “Pezzi di memoria”. Durante le serate del festival all'Opera Beach di Riccione Rossi ha interpretato in anteprima assoluta il brano scritto e musicato da Marcello Marchetti


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!