prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

sabato, 17 febbraio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Economia

Banchette? No, marchette

giovedì, 16 febbraio 2017, 18:37

di barbara pavarotti

Ma l’avete sentita per intero la frase di Renzi sulle banche nella direzione Pd? Quella che ben ha fatto Marcello Mancini su queste pagine a evidenziare. A leggerla integrale è esilarante.

Non vedo l’ora che parta questa commissione d’inchiesta sulle banche. Per mesi è sembrato che il problema fosse solo di due-tre banchette toscane. Ma quanto sarà affascinante e appassionante poter discutere delle banche pugliesi, della banca popolare di Bari, della 121. Ma quanto sarà interessante discutere delle banche venete, dell’acquisto di Antonveneta, della banca popolare di Vicenza. Si è fatto credere che il problema fosse di qualche banchetta territoriale. Ci sarà questa commissione d’inchiesta e potremo discuterne tutti insieme. Recuperando l’allegria! E la tranquillità, la gentilezza, la trasparenza, la voglia di costruire un partito che parli il linguaggio del futuro”.

Per chi volesse gustarsi la performance in video segnaliamo di andare sul sito del Pd, 51esimo minuto e 44 secondi.

Ma come si esprime Renzi? Crede di stare al bar sport di Rignano? Nelle “due-tre banchette toscane” non ci sono forse Monte dei Paschi di Siena e Banca Etruria? Mps così prodiga di favori: prima l’acquisizione nel 2002, a carissimo prezzo, della salentina banca 121, poi l’acquisto per 9 miliardi di Antonveneta compresi i suoi 7 miliardi di debiti. Colpo di grazia finale, tutti quei bei debitori insolventi, gente importante che ha portato la più antica banca del mondo a cumulare 47 miliardi di prestiti malati.

Insomma, non si tratta proprio di “banchette territoriali”. Ciò però che anche i più sprovveduti capiscono è che l’attacco alle banche pugliesi è un affondo diretto verso i suoi avversari. La Puglia guidata dal concorrente Emiliano in questo momento è pericolosa. Quanto alla Popolare di Bari, l’affondo sembra essere per il deputato pugliese Francesco Boccia, non renziano e presidente della commissione bilancio della Camera, che si è opposto alla riforma del governo Renzi, poi sospesa dal Consiglio di Stato, sulla trasformazione in spa delle banche popolari.

Per la 121 l’attacco è tutto per D’Alema, ritenuto – anche se lui ha sempre negato – sponsor dell’operazione.

Insomma, coltellate e veleni fioccano sotto le sembianze della disponibilità al dialogo. Quelle toscane, secondo il boy scout ridanciano, sono “banchette”, questioni da nulla. Quindi, via, allegria, come dice l’ex presidente del consiglio fan, a quanto pare, dello slogan caro a Mike Bongiorno. Ridiamoci su. Basta con queste banche toscane, il marcio è altrove, il marcio è dappertutto. Stia pur sereno Renzi, gli italiani non ne dubitano affatto. Il “linguaggio del futuro” che il Nostro auspica per il Pd? Se è questo, così approssimativo e incline alla faciloneria, aiuto. Si può tornare, cortesemente, a un po’ del linguaggio del passato? 

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Terigi auto 2014-15


Avvocato Francesconi



essegi


Altri articoli in Economia


alfrun


venerdì, 16 febbraio 2018, 17:09

Azimut Benetti, l'unità di crisi della Regione Toscana incontra i sindacati

La regione Toscana convocherà in tempi rapidi un incontro con i vertici di Azimut-Benetti per acquisire informazioni sui processi di riorganizzazione societaria in corso nel gruppo


venerdì, 16 febbraio 2018, 13:40

Confindustria: “Dalle forze politiche attendiamo risposte precise e non rituali”

Sono previsti tre appuntamenti, uno per ciascuna delle sedi provinciali di Confindustria Toscana Nord. Il primo avrà luogo a Lucca lunedì 19 febbraio alle 18.30; replica a Prato mercoledì 21 febbraio alle 18 e infine a Pistoia giovedì 22 febbraio, sempre alle 18


Prenota questo spazio!


venerdì, 16 febbraio 2018, 09:45

Il viareggino Andrea Elmi è il nuovo presidente provinciale Coldiretti

E’ Andrea Elmi il nuovo presidente provinciale di Coldiretti. Viareggino, 38 anni, laureato in viticoltura ed enologia, è socio fondatore della Maestà della Formica, azienda agricola biodinamica che produce vino in alta quota (1.000 metri), sull’antico altopiano di Careggine, a fianco della coltivazione di frutti, erbe selvatiche, conserve,attività ludico-ricreative e...


giovedì, 15 febbraio 2018, 16:32

Addio al Telemarketing e al fisso mensile

Si è svolto a Foligno, all’interno di una struttura moderna e confortevole il primo meeting ufficiale di Crea, l’Agenzia Business Partner di Vodafone con mandato a livello nazionale. Marchi: “Il telemarketing è incompatibile con la nostra struttura, preferisco pagare bene i nostri agenti”


mercoledì, 14 febbraio 2018, 14:38

P.C.I. Viareggio: "Le case di E.A. saranno messe all'asta, il sindaco deve intervenire"

Il segretario del Partito Comunista, sezione di Viareggio Paolo Puccinelli scrive una lettera aperta al sindaco Comune di Viareggio e al prefetto di Lucca e al Presidente della Regione Toscana in merito alle case di Emergenza Abitativa Sociale e a Fitto Calmierato (E.A) site nel territorio comunale, che a causa del fallimento della...


mercoledì, 14 febbraio 2018, 09:43

Sanremo, fiori della Versilia per il Red Carpet e gli ospiti

Garofani bianchi e rossi, ranuncoli gialli e ciclamini della Versilia per i big della canzone di Sanremo. Il Festival della musica italiana che si è concluso lo scorso sabato con la vittoria di Ermal Meta e Fabrizio Moro vetrina nazionale per i fiori della Versilia


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio