prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

sabato, 17 febbraio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Economia

Presidio dei lavoratori Azimut Benetti: "L'azienda potrebbe smantellare i cantieri di Viareggio e trasferire tutto a Livorno"

giovedì, 12 ottobre 2017, 15:06

di riccardo cavirani

I lavoratori dei cantieri Azimut Benetti incrociano le braccia: è sciopero. Questa mattina, come preannunciato dalle Rsu aziendali, in via del Porto si è svolto un presidio dei lavoratori: nell'occhio del ciclone il trasferimento di alcuni uffici amministrativi dell'azienda presso la sede di Livorno, a cui verrà affidato il ruolo operativo centrale a discapito di Viareggio.
"Oggi, spostando acquisti, ufficio tecnico, marketing, commerciale e amministrazione, il rischio di diventare un sito produttivo a tempo determinato è chiaro ed evidente -scrivono i resposnabili sindacali-; questo succede in un'azienda dove è in atto uno scontro nel gruppo dirigente che non si presenta unito nemmeno ai tavoli di trattativa sindacale. Servono garanzie e certezze per il presente e per il futuro dei lavoratori, impiegati e operai di Azimut Benetti".
Gli impiegati che verranno trasferiti a Livorno sono circa 45, ma la preoccupazione che l'azienda possa progressivamente abbandonare la sede di Viareggio è ben palpabile tra gli operai. "I dirigenti di Azimut Benetti -dichiara un lavoratore- ci hanno assicurato che la produzione delle imbarcazioni in vetroresina resterà a Viareggio; quello che chiediamo è però di avere una garanzia da parte dell'azienda, che davvero continui ad investire in questa città, lasciando invece la costruzione di imbarcazioni in acciaio a Livorno".
In tutto questo si innesta il fatto che l'amministrazione comunale è sempre stata sensibile alle vicende della nautica; promuovendo anche eventi di caratura internazionale per favorirne il rilancio non più tardi di pochi mesi fa. Al picchetto era infatti presente il vicesindaco di Viareggio Valter Alberici: "L’Azienda sta attraversando un momento delicato – ha spiegato -. Lunedì pomeriggio avevamo già incontrato una delegazione sindacale (al tavolo erano presenti oltre al vicesindaco, Giacomo Saisi per Uilm Uil, Nicola Riva per Fiom Cigl, Mauro Aglietti, Alessandro Ghilarducci e Andrea Di Stefano per l’Rsu aziendale) che aveva espresso preoccupazione per il paventato spostamento degli uffici da Viareggio a Livorno: una decisione che coinvolgerebbe diversi lavoratori. Il confronto è aperto e auspichiamo che la vertenza in atto possa risolversi senza la perdita di professionalità e competenze che si sono formate in questi anni nello stabilimento viareggino. Insieme ai lavoratori chiediamo all’azienda chiarezza, una strategia lungimirante e un piano industriale che dia certezze non solo ai lavoratori ma alla città tutta. Siamo ovviamente disponibili – continua Alberici - a svolgere il nostro ruolo istituzionale di mediazione tra le parti sociali. L’obiettivo comune è un confronto sereno e soprattutto il raggiungimento di un accordo che non impoverisca il tessuto occupazionale ed economico Viareggino".

 

 

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Terigi auto 2014-15


Avvocato Francesconi



essegi


Altri articoli in Economia


alfrun


venerdì, 16 febbraio 2018, 17:09

Azimut Benetti, l'unità di crisi della Regione Toscana incontra i sindacati

La regione Toscana convocherà in tempi rapidi un incontro con i vertici di Azimut-Benetti per acquisire informazioni sui processi di riorganizzazione societaria in corso nel gruppo


venerdì, 16 febbraio 2018, 13:40

Confindustria: “Dalle forze politiche attendiamo risposte precise e non rituali”

Sono previsti tre appuntamenti, uno per ciascuna delle sedi provinciali di Confindustria Toscana Nord. Il primo avrà luogo a Lucca lunedì 19 febbraio alle 18.30; replica a Prato mercoledì 21 febbraio alle 18 e infine a Pistoia giovedì 22 febbraio, sempre alle 18


Prenota questo spazio!


venerdì, 16 febbraio 2018, 09:45

Il viareggino Andrea Elmi è il nuovo presidente provinciale Coldiretti

E’ Andrea Elmi il nuovo presidente provinciale di Coldiretti. Viareggino, 38 anni, laureato in viticoltura ed enologia, è socio fondatore della Maestà della Formica, azienda agricola biodinamica che produce vino in alta quota (1.000 metri), sull’antico altopiano di Careggine, a fianco della coltivazione di frutti, erbe selvatiche, conserve,attività ludico-ricreative e...


giovedì, 15 febbraio 2018, 16:32

Addio al Telemarketing e al fisso mensile

Si è svolto a Foligno, all’interno di una struttura moderna e confortevole il primo meeting ufficiale di Crea, l’Agenzia Business Partner di Vodafone con mandato a livello nazionale. Marchi: “Il telemarketing è incompatibile con la nostra struttura, preferisco pagare bene i nostri agenti”


mercoledì, 14 febbraio 2018, 14:38

P.C.I. Viareggio: "Le case di E.A. saranno messe all'asta, il sindaco deve intervenire"

Il segretario del Partito Comunista, sezione di Viareggio Paolo Puccinelli scrive una lettera aperta al sindaco Comune di Viareggio e al prefetto di Lucca e al Presidente della Regione Toscana in merito alle case di Emergenza Abitativa Sociale e a Fitto Calmierato (E.A) site nel territorio comunale, che a causa del fallimento della...


mercoledì, 14 febbraio 2018, 09:43

Sanremo, fiori della Versilia per il Red Carpet e gli ospiti

Garofani bianchi e rossi, ranuncoli gialli e ciclamini della Versilia per i big della canzone di Sanremo. Il Festival della musica italiana che si è concluso lo scorso sabato con la vittoria di Ermal Meta e Fabrizio Moro vetrina nazionale per i fiori della Versilia


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio