prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

domenica, 22 aprile 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Economia

Inaugurata la nuova camera del lavoro

venerdì, 12 gennaio 2018, 21:29

di lorenzo poliselli

Inaugurata la nuova camera del lavoro di Viareggio, alla presenza del segretario nazionale della CGIL Susanna Camusso, oltre che del sindaco  di Viareggio Giorgio Del Ghingaro, del suo vice Valter Alberici e dell'assessore all'urbanistica Federico Pierucci.

Susanna Camusso è arrivata intorno alle 17.30, con circa duecento persone ad attenderla e dopo aver rilasciato delle dichiarazioni alla stampa su temi che variano dalle prossime politiche fino alla strage di Viareggio, vi è stato il consueto taglio del nastro, rigorosamente rosso per l'occasione, seguito da una visita nella nuova sede della CGIL di Viareggio.

"Aver raggiunto il 117esimo compleanno del nostro sindacato in questa città significa essere diventati una realtà più che radicata sul territorio e metterci a disposizione dei lavoratori e confermo che abbiamo una lunga storia e continuiamo ad averla- ha affermato la Camusso, spostatasi poi sul tema di Air France - non siamo quì a giudicare ogni indiscrezione che giunge, bisogna salvaguardare l'impresa, sarebbe bene che il ministro incontri anche i sindacati". Si è poi espressa sull'accordo fra Liberi e Uguali ed il PD ed il salario minimo proposto da Matteo Renzi: " Gli accordi le giudicano i lettori, vedo però positiva l'esperienza di dialogo con i sindacati che stanno cercando di creare. Per ciò che riguarda la proposta di Renzi si rifà a quella sbagliata legge nel Jobs Act, rimasta poi nella carta delle deleghe, era sbagliata all'ora ed è sbagliata adesso". Si è poi spostata l'attenzione sul tema della sicurezza sul lavoro e sulla strage di Viareggio del 29 giugno 2009: " Il tema della sicurezza sul lavoro dovrebbe essere qualcosa di ordinario e non un motivo di campagna elettorale. Gli infortuni aumentano sempre di più in merito ad un lavoro che peggiora in termini di qualità". 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Terigi auto 2014-15


Avvocato Francesconi



essegi


Altri articoli in Economia


venerdì, 20 aprile 2018, 13:00

Florovivaismo, Mati (Confagricoltura Toscana): "Grazie al bonus, crescono gli investimenti su giardini privati"

"Con questo cambio violento delle temperature, prestiamo più attenzione alle nostre piante e ai nostri fiori". L'avvertimento arriva da Confagricoltura Toscana


giovedì, 19 aprile 2018, 10:59

Passaggio di testimone al Club dei 15: a Pietro Ferrari subentra Andrea Cavicchi

E' il pratese Andrea Cavicchi a succedere a Pietro Ferrari nel ruolo di coordinatore del Club dei 15,  il network delle associazioni provinciali di Confindustria con più alto tasso di industrializzazione


Prenota questo spazio!


mercoledì, 18 aprile 2018, 16:16

Firmata l’ipotesi di accordo integrativo per i lavoratori di CTT Nord, Zavanella: "Ora si esprimano i lavoratori"

Nella serata di ieri la Direzione Aziendale e i rappresentanti delle OOSS FAISA-CISAL, FIT-CISL e UGL-TPL hanno siglato una ipotesi di accordo integrativo per i lavoratori di CTT Nord (ad esclusione degli ex-ATN già dotati di un loro accordo) che regolerebbe i rapporti industriali interni alla più grande azienda di...


mercoledì, 18 aprile 2018, 15:31

Difesa del suolo, in arrivo interventi per oltre 37milioni di euro

In linea con una delle priorità della politica regionale che punta alla difesa del suolo e salvaguardia dall'erosione costiera, l'atto individua interventi per un totale di 37 milioni e 225mila euro di cui 27 milioni e 548mila euro di risorse messe a disposizione dalla regione Toscana


mercoledì, 18 aprile 2018, 15:21

"Un tavolo di confronto con comuni e provincia", la richiesta Fita Cna per il cavalcavia di Querceta

Un tavolo di concertazione dove riunire tutti i soggetti coinvolti nelle decisioni. Un luogo di confronto in cui siano tecnici, amministrazioni (Pietrasanta e Seravezza), la Provincia e le rappresentanze degli utenti professionali coinvolti, che segua tutti i vari passi per arrivare ad una riapertura del cavalcavia che garantisca sicurezza, ma anche...


sabato, 14 aprile 2018, 15:25

Caffè Bonito torna al sorriso: "Fatturato cresciuto del 20 per cento"

È tornato a sorridere Caffè Bonito, marchio lucchese di torrefazione del caffè fondato nel 1990. Dopo il fallimento nel 2016, l'azienda è stata rilevata dal Gruppo Giannecchini (lo stesso della Viping e della Del Monte), ed è ora in fase di crescita


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio