prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

mercoledì, 26 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Economia

Aumentano le risorse per la sicurezza idraulica, il Consorzio dà il via libera al bilancio di previsione per il 2019, che prevede 14milioni di opere di manutenzione

venerdì, 21 dicembre 2018, 14:34

Crescono i lavori di manutenzione del territorio per la sicurezza idraulica, senza alcun aumento complessivo del tributo di bonifica richiesto ai consorziati.

E’ sicuramente questo il dato principale che emerge dal bilancio di previsione per il 2019 del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord, che l’assemblea dell’Ente consortile ha approvato a larghissima maggioranza.

Il Consorzio ha dato così il via libera al suo principale documento di programmazione economica: che il revisore dei conti, nella sua relazione, ha riconosciuto essere improntato su principi di chiarezza, integrità, veridicità, attendibilità e verificabilità. Ben 14milioni di euro andranno per la manutenzione ordinaria di oltre 8.200 chilometri di reticolo idraulico. Inoltre, col suo piano triennale delle opere, gli uffici consortili hanno predisposto ben 177milioni di euro di progetti straordinari, per opere dalle caratteristiche strutturali, che andrebbero a risolvere le problematiche idrauliche presenti sul territorio: le progettazioni sono pronte per tutti i bandi possibili di finanziamento (regionali, del Governo e europei); e una volta ottenute le risorse necessarie, questi lavori sono immediatamente cantierabili.

“Abbiamo approvato un bilancio solido – sottolinea il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi – che l’amministrazione uscente lascia in eredità in vista delle elezioni consortili che si terranno in primavera. In tutte le aree del comprensorio, crescono gli investimenti per la manutenzione del reticolo idraulico: che aumentano, complessivamente, di più di 800mila euro. Inoltre, la Regione Toscana ha finanziato il piano straordinario per il taglio piante sui bacini del Serchio e del Magra, per oltre un milione e 800mila euro. Tutto ciò accade, come negli anni precedenti, senza chiedere un euro in più ai consorziati: le risorse in più per i lavori, infatti, arrivano interamente da operazioni di gestione oculata, da buon padre di famiglia, con risparmi di gestione e una maggiore equità contributiva, centrata con la revisione delle banche dati: pagare tutti, infatti, è il mezzo per pagare meno”.

“Lo strumento del bilancio mira a farsi carico, naturalmente coi mezzi che abbiamo a disposizione, di un fenomeno globale che non risparmia neppure il nostro territorio, come quello dei cambiamenti climatici – prosegue il presidente Ridolfi – Abbiamo avviato una serie di iniziative: l’aumento della frequenza dei tagli della vegetazione e il taglio delle piante in alveo; l’impegno crescente per la rimozione dei sedimenti al fine di ripristinare progressivamente le sezioni originarie di deflusso dei corsi d’acqua, ampliando quelle attuali. E pure nel campo della distribuzione d’acqua a fini irrigui, abbiamo dato il via a progetti strutturali importanti: sia nella Pianura lucchese, sia in Lunigiana”. Tra le altre priorità individuate dal bilancio, anche lo sviluppo delle energie rinnovabili e tutela dell’ambiente: si investirà nella produzione dell’energia sostenibile (in particolare, idrica e solare), reperendo nuove risorse economiche da investire sulla prevenzione dal rischio idrogeologico. Prosegue infine la collaborazione col mondo agricolo (a cui, come prevede la legge 79/2012, sarà affidata la maggior parte dei lavori di manutenzione in appalto) e con le associazioni e i gruppi organizzati, che saranno al fianco del Consorzio nell’attività di presidio e cura dei corsi d’acqua.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


auditerigi


Avvocato Francesconi


prenota_spazio


essegi


Altri articoli in Economia


mercoledì, 26 giugno 2019, 12:02

Asl, servizio civile: ultime 48 ore per presentare domanda

I posti messi a disposizione si trovano in particolare a Pisa (9 volontari), Pontedera (17 volontari), Volterra (3 volontari), Carrara (2 volontari), Camaiore (2 volontari), Livorno (2 volontari) e Lucca (2 volontari)


mercoledì, 26 giugno 2019, 11:55

Fondazione Crl, aperto il bando "Beni Culturali"

Aperto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca il “Bando Beni Culturali” per l’attribuzione di contributi 2019-2021, che è rivolto a soggetti pubblici e privati e ha per obiettivo il sostegno a progetti di restauro e valorizzazione di beni culturali sottoposti alla tutela della Soprintendenza competente ai sensi del D.Lgs. 22/1/2004 n.42


Prenota questo spazio!


lunedì, 24 giugno 2019, 17:43

Azienda USL Toscana nord ovest: "Disponibilità fin da subito ad incontrare i sindacati"

In merito alla questione del personale sollevata dai sindacati, l’Azienda USL Toscana nord ovest conferma che rispetto al 31 dicembre 2018 sono in servizio 83 infermieri e operatori socio sanitari (OSS) in più, vista la necessità di coprire le uscite previste per la quota 100 ed il relativo smaltimento delle...


domenica, 23 giugno 2019, 19:58

Seminario Cna sulla legionella

Con l’apertura della stagione turistica e le nuove normative in materia di igiene, la Cna ha deciso di affrontare un tema di estrema attualità per la salute pubblica, rivolgendosi a strutture ricettive, albergatori, balneari, istallatori di impianti e strutture socio sanitarie del territorio


giovedì, 20 giugno 2019, 14:28

"A stagione turistica avviata ci si trova sempre nella medesima situazione con rischio di divieti di balneazione, moria di pesci e materiale che arriva in spiaggia dai fossi"

L'associazione dei balneari di Lido di Camaiore risponde alle dichiarazioni del consorzio di bonifica con alcune osservazioni sullo stato dell'ambiente balneari


giovedì, 13 giugno 2019, 16:32

Risonanze magnetiche osteoarticolari, USL: "Tempi d'attesa sotto i 10 giorni grazie ad una riconversione di budget"

Per ridurre il tempo di attesa sulle risonanze magnetiche l’Azienda USL Toscana nord ovest ha riconvertito una parte del budget già destinato alle strutture private del gruppo “Santa Chiara” in esami di diagnostica RMN


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio