prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 17 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Economia

Mobilità elettrica: con progetto Eva+ in Italia e Austria attive tutte le 200 stazioni di ricarica

giovedì, 12 settembre 2019, 16:52

Sono attive tutte le 200 stazioni di ricarica veloce da 50kW installate nell’ambito del progetto EVA+, pari a 400 punti di ricarica disponibili per i clienti finali presso le principali strade a lunga percorrenza di Italia e Austria.

In Toscana le infrastrutture di ricarica veloce nell’ambito di EVA+ sono 15, per un totale di 30 postazioni, distribuite nei pressi delle uscite autostradali di Firenze, Barberino del Mugello, Terranuova Bracciolini, Foiano della Chiana, Chianciano Terme, Lucca, Massa e Cozzile, Massarosa, Viareggio.

EVA+, Electric Vehicles Arteries, è il progetto europeo per lo sviluppo della mobilità elettrica nato nel 2016, che prevedeva entro tre anni l’installazione di 200 infrastrutture di ricarica veloce, 180 in Italia e 20 in Austria, lungo le strade a lunga percorrenza extraurbane dei due Paesi. Il programma, co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del “Connecting Europe Facility”, ha visto la collaborazione di Enel in qualità di coordinatore, con Verbund, principale utility austriaca, SMATRICS, il più importante operatore austriaco di reti di ricarica, e insieme ad alcuni tra i più importanti marchi automobilistici a livello mondiale come Renault, Nissan, BMW Group e Volkswagen Group Italia (con le marche Volkswagen e Audi).

Le infrastrutture di ricarica di EVA+ presenti sul territorio italiano sono interamente sviluppate e installate da Enel X, e grazie a una potenza fino a 50kW, permettono di fare un pieno di energia a due veicoli contemporaneamente in circa 30 minuti. Ogni stazione è compatibile con tutti i modelli di auto elettriche attualmente sul mercato e rispetta gli standard internazionali nell’ambito dell’e-mobility: CCS, CHAdeMO e Type 2.

Le stazioni di ricarica veloci EVA+ fanno parte di una rete più ampia e capillare presente sul territorio italiano e austriaco che, da oggi, permette agli utenti di affrontare un viaggio in auto elettrica dalla Sicilia all’Austria con soste di breve durata e senza paura di rimanere senza energia.

Grazie al recente accordo di interoperabilità tra Enel X e SMATRICS, gli utenti delle due aziende potranno accedere ai punti di ricarica di EVA+ e delle rispettive reti di ricarica nazionali in totale libertà e senza limiti territoriali nei due Paesi. Inoltre, grazie alle funzionalità avanzate di Juicepass, la nuova app per la mobilità elettrica di Enel X, è ancora più semplice ricaricare il proprio veicolo presso le stazioni fast del progetto.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


auditerigi


Avvocato Francesconi


prenota_spazio


essegi


Altri articoli in Economia


martedì, 17 settembre 2019, 15:20

Gaia S.p.A., Loris Rossetti il nuovo presidente della commissione di controllo analogo

Nominata all'interno dell'organismo di coordinamento intercomunale, la commissione di controllo analogo è composta da 10 membri, rappresentanti dei comuni soci, e svolge funzioni istruttorie e di supporto all'attività dell'organismo, dunque controlla le attività fondamentali e strategiche della società


martedì, 17 settembre 2019, 09:59

Poste Italiane debutta nel World e nell’Europe Dow Jones Sustainability Indices

La leadership di Poste Italiane in tema di sostenibilità ottiene un ulteriore riconoscimento con il debutto dell’Azienda nel Dow Jones Sustainability World Index (DJSI) e nel più selettivo Europe Dow Jones Sustainability Index


Prenota questo spazio!


sabato, 14 settembre 2019, 20:33

Versilia: presentato “Mi preparo e… parto”, il nuovo percorso di orientamento ed accoglienza alle partorienti gestito dalle ostetriche

“Mi preparo e… parto - incontro con le ostetriche”. E’ il nome del nuovo servizio di orientamento ed accoglienza  attivato da oggi (sabato 14 settembre) nell’ambito del Dipartimento Materno Infantile all’ospedale “Versilia”


giovedì, 12 settembre 2019, 17:34

Autorizzazioni paesaggistiche: massimo tre giorni per l'evasione delle pratiche al comune di Viareggio

E’ un cambio di passo radicale quello raggiunto dal Servizio Autorizzazioni Paesaggistiche che in passato, a causa dell’arretrato accumulato, lavorava su pratiche depositate anche sei mesi prima


mercoledì, 11 settembre 2019, 13:34

Economia, il presidente Grossi: "Momento delicatissimo, servono serietà e senso di responsabilità"

"Lo diciamo da tempo: stiamo attenti perché sul manifatturiero sta per arrivare una gelata. E la gelata è arrivata, più grave a livello nazionale e un po' meno nel nostro territorio, ma anche da noi la situazione comincia a farsi allarmante": così Giulio Grossi


mercoledì, 11 settembre 2019, 13:07

Poste Italiane, nuove divise per i portalettere della provincia

Cambio d’abito per i portalettere della provincia di Lucca. Sono state infatti distribuite in tutta la provincia le nuove divise di Poste Italiane: grazie ai tessuti tecnici e traspiranti certificati “OEKO-TEX Standard 100” per la sostenibilità ambientale, i nuovi indumenti sono caratterizzati da un design che unisce la funzionalità con...


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio