Anno 6°

lunedì, 24 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Economia

Nautica: nasce la “Green & Blue Route” per il turismo nautico naturalistico

giovedì, 23 gennaio 2020, 10:33

Promuovere il charter green e il turismo nautico naturalistico salvaguardando l'ambiente marino e dando la possibilità alle imprese che operano nel settore di accedere alle aree marine protette e ai parchi nazionali attraverso la costruzione di pacchetti e itinerari yachting che siano totalmente ecocompatibili.

Con questi obiettivi, nasce Green & Blue Route, progetto finanziato dal Programma Interreg IT-FR Marittimo 2014-2020 che avrà una durata di due anni ed un budget a disposizione di 584.993 euro.

NAVIGO, società innovazione e sviluppo della nautica, è il capofila del gruppo di realtà (5 partner) dell’alto Mediterraneo che hanno vinto il bando europeo: BLUEHUB - azienda speciale della Camera di commercio Riviere di Liguria, Confindustria Centro Nord Sardegna, Camera di Commercio di Nizza e Velando, una rete di PMI di charter nautico della Sardegna.

L’obiettivo generale è sviluppare e promuovere il territorio transfrontaliero grazie alla triangolazione delle rotte charter e dell’innovativo turismo nautico fatto di itinerari marini e approdi in zone costiere ad alto valore naturalistico e culturale o all’interno di parchi e aree marine protette quali il Parco dell’Asinara in Sardegna, Area Marina Protetta di Portofino, Santuario dei cetacei nel Mediterraneo (tra Liguria, Provenza e Sardegna settentrionale).

Due le azioni previste dal progetto: a livello generale, i soggetti coinvolti produrranno un piano per la promozione del charter green e una comunicazione adeguata delle mete presenti nei paesi coinvolti (Liguria, Sardegna, Toscana e Regione Paca).

L’altro aspetto, altamente attrattivo per nuove imprese o aziende che già operano nel charter e nello yachting, è la possibilità di avere a disposizione voucher di finanziamento per consulenze e attività di miglioramento dei servizi offerti e delle caratteristiche green imprenditoriali: dalla certificazione, alla promozione internazionale di pacchetti, a incontri B2B attraverso i canali dei settori turismo e yachting.

Il progetto durerà due anni, quindi - indicativamente – l’avvio nel mese di maggio di quest’anno fino all’erogazione di voucher per le imprese nei primi mesi del 2021.

Entro la fine di aprile 2020, Green & Blue Route andrà a definire un business plan che disciplinerà gli specifici servizi offerti e lancerà la callaperta alle imprese charter nautico che soddisferanno le condizioni richieste dall’avviso pubblico e le cui proposte saranno ritenute maggiormente legate agli obiettivi del progetto.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania


auditerigi


Avvocato Francesconi


prenota_spazio


essegi


Altri articoli in Economia


venerdì, 21 febbraio 2020, 14:35

I temi del Superyacht Captains Forum, appuntamento annuale su dati e novità del settore

Sicurezza informatica applicata allo yachting, agenda green sulle tecnologie per un più basso impatto ambientale delle imbarcazioni, innovazioni nel campo dei rivestimenti e verniciatura degli yacht, amministrazione legale e fiscale dell’UE 2020 e le novità nella pianificazione dei progetti di refitting per i cantieri navali


giovedì, 20 febbraio 2020, 14:51

Chiude Pam e Confesercenti (giustamente) si incazza

Durissima presa di posizione da parte del rappresentante Versilia di Confesercenti Toscana Nord Daniele Benvenuti sulla chiusura annunciata del supermercato di Largo Risorgimento


Prenota questo spazio!


giovedì, 20 febbraio 2020, 14:47

Presentati a Viareggio gli esiti del progetto formativo Poseidon

Presentati ieri a Viareggio gli esiti del progetto formativo Poseidon, dedicato al diportismo nautico e articolato in due distinti corsi; il primo per tecnico della progettazione e del disegno di interni ed esterni di imbarcazioni, l'altro per responsabile della programmazione dei lavori nel settore nautico


mercoledì, 19 febbraio 2020, 16:04

Gaia a scuola a Viareggio e a Camaiore

"Nell'Unione europea, dall'80 all'85 per cento dei rifiuti marini rinvenuti sulle spiagge sono plastica: di questi, gli oggetti di plastica monouso, come le bottigliette di plastica, rappresentano il 50 per cento. Ogni piccolo gesto è importante e tutti possiamo contribuire a ridurre l'utilizzo delle bottigliette in plastica, ad esempio utilizzando le borracce"


martedì, 18 febbraio 2020, 12:33

Al via due corsi obbligatori nella sede Confesercenti Versilia

Con il mese di marzo Confesercenti Versilia organizza due nuovi corsi obbligatori che riguardano gli addetti alle piscine ed i mediatori immobiliari


lunedì, 17 febbraio 2020, 19:03

Coronavirus: su Noi Tv una trasmissione con consigli e indicazioni degli esperti

Va in onda in questi giorni su Noi Tv, una nuova puntata del ciclo “Salute!” ideato dall’Azienda USL Toscana nord ovest con la collaborazione di alcune delle emittenti locali accreditate a livello regionale. Il tema affrontato sarà quello della gestione sanitaria (e non solo) del coronavirus che in queste settimane sta suscitando l’attenzione della...


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio