Anno 6°

venerdì, 14 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Economia

Remaschi: “Buone notizie per le nostre marinerie"

sabato, 11 luglio 2020, 08:35

La Conferenza Stato Regioni ha accolto la proposta di alcune regioni, tra cui la Toscana di allargare il bacino di soggetti che potranno accedere agli aiuti nel settore della pesca. L’assessore Marco Remaschi, in sede di commissione politiche agricole, aveva posto la questione relativa ai termini previsti del Decreto ministeriale che nella prima scrittura limitava l’accesso al fondo di emergenza Covid alle barche armate entro l’11 marzo escludendo di fatto quelle che sarebbero state armate in primavera poi bloccate a causa dello stop generale decretato dal Governo. L’assessore Remaschi aveva chiesto quindi l’estensione degli aiuti a tutte le barche armate alla data di pubblicazione del decreto ministeriale, richiesta recepita dall’intesa sottoscritta nei giorni scorsi in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome.

“Molti pescatori delle marinerie toscane”, è il commento dell’Assessore alla pesca della Regione Toscana, Marco Remaschi, “quando era stato decretato il lock down generale non avevano potuto ancora armare le proprie imbarcazioni e sarebbero stati esclusi dalle misure previste dal Governo per fronteggiare una crisi che non era prevedibile e che non ha precedenti. Quindi, i fondi sarebbero andati ai pochissimi che avevano già iniziato all’11 di marzo le proprie attività, rendendo la norma inefficace di fronte al grande numero di attività che hanno sofferto la chiusura e hanno dovuto reinventarsi, cercando nuove attività e nuove forme di vendita che la Regione ha incoraggiato e facilitato per consentire la ripresa del lavoro e dell’occupazione che sono il bene primario da salvaguardare. Adesso è possibile sostenere in modo concreto il settore, nel momento in cui nel rispetto delle norme sono ripartite lentamente anche le attività di ristorazione e di accoglienza dei turisti. Rimane ovviamente la necessità di mantenere alta la guardia perché i fondi arrivino in modo rapido, evitando i ritardi che hanno caratterizzato altri aiuti nazionali. Ringrazio gli operatori del settore della pesca per aver sostenuto la nostra azione, cercando di ripartire in modo concreto, e cercando nuovi sbocchi. Credo che sia un modo produttivo di agire tra istituzioni ed operatori dei diversi settori”.

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

auditerigi

Avvocato Francesconi

prenota_spazio

essegi


Altri articoli in Economia


lunedì, 10 agosto 2020, 18:24

Servizio civile in Versilia: ecco i 12 giovani selezionati dall’Azienda USL Toscana nord ovest per diventare “guide sanitarie”

È partita nelle scorse settimane l’avventura dei 12 giovani selezionati dall’Azienda USL Toscana nord ovest per il progetto di servizio civile presentato per il territorio della Versilia dal titolo “Chiedi a me....son qua per te”


sabato, 8 agosto 2020, 10:11

Confartigianato: "Contributo a fondo perduto post-Covid"

Confartigianato Imprese di Lucca ricorda, ancora una volta, che al fine di sostenere i soggetti colpiti dall’emergenza Covid – 19, è riconosciuto ai soggetti esercenti attività d’impresa e di lavoro autonomo o che siano titolari di una partita Iva, un contributo a fondo perduto, previa presentazione di una domanda entro...


Prenota questo spazio!


giovedì, 6 agosto 2020, 16:53

In centro sotto le stelle: shopping e creatività

Via Garibaldi chiusa al traffico tutti i venerdì di agosto, dalle 15,30 all’una di notte: si chiama In Centro sotto le stelle, l’iniziativa che vede il patrocinio del Comune di Viareggio, organizzata di concerto con le attività commerciali della zona


martedì, 4 agosto 2020, 13:50

Turismo: la "Panchina Gigante" al belvedere della Rocca, festa per l'inaugurazione prima BigBench costa tirrenica

Inaugura la Panchina Gigante. Sarà installata sul belvedere della Rocca di Sala, in uno dei punti panoramici più belli e suggestivi, la prima Panchina Gigante della costa tirrenica


venerdì, 31 luglio 2020, 15:54

La lucchese Antonella Gabbriellini porta il contributo di Cna Impresa Donna

Due imprenditrici Toscane, fra cui la lucchese Antonella Gabbriellini, presidente regionale di Cna Impresa Donna, sono intervenute ad un webinar con Elena Bonetti, Ministra per le pari opportunità e la famiglia


giovedì, 30 luglio 2020, 17:53

Confesercenti: "Situazione drammatica, speriamo nei saldi"

Mai come quest’anno i saldi avranno il compito di salvare i bilanci di tanti negozi di abbigliamento e calzature usciti a pezzi, forse anche più di altri settori merceologici, dal lungo lockdown


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio