Anno 6°

venerdì, 30 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Economia

Contributi a fondo perduto: stanziati 900 mila euro per le imprese

venerdì, 2 ottobre 2020, 13:01

di francesca sargenti

Sono stati stanziati, come contributi a fondo perduto, 900.000 euro dalla Camera di Commercio di Lucca a sostegno delle micro piccole imprese che hanno sofferto a causa delle misure di contrasto alla pandemia Covid 19.

Le domande per accedere ai contributi camerali possono essere presentate dal 15 ottobre alle ore 15. 

La Giunta camerale ha deciso di destinare le risorse alle imprese con valore dei ricavi nel 2019 inferiore o uguale a 1,5 milioni di euro e che hanno subito nel periodo tra il 1° marzo 2020 ed il 31 agosto 2020 una riduzione del fatturato di almeno il 20% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Nel caso di imprese iscritte dopo il 1 marzo 2019, è sufficiente non avere in visura, a partire dal 25 marzo 2020, un codice ateco rientrante nelle c.d. "attività essenziali"

 

I tre bandi che sostengono le spese in cinque ambiti sono aperti dal 15 ottobre alle 15:00 e sono così ripartiti:

 

·         500.000 euro per interventi di digitalizzazione, sostenibilità ambientale delle attività economiche, internazionalizzazione;

·         300.000 euro per favorire l'accesso al credito tramite i Confidi;

·         100.000 euro per sostenere la ripartenza in sicurezza

 

Per digitalizzazione, sostenibilità ambientale ed internazionalizzazione sono ammessi investimenti da fare o investimenti fatti a partire dal 1° settembre 2020. Se il progetto è ancora da realizzare ci sono 120 giorni di tempo dalla concessione per concluderlo. Il massimo erogabile è 5000,00 euro.

 

Per l'accesso al credito si considerano i finanziamenti, assistiti da garanzia Confidi, ottenuti a partire dal 1° maggio. Sono ammesse le domande solo dopo l'erogazione del finanziamento. Il contributo camerale copre le spese di istruttoria. Il massimo erogabile è 500 euro.

 

Per la ripartenza possono essere presentate le domande solo dopo aver sostenuto le spese. Non sono ammessi documenti di spesa con data antecedente al 1° marzo 2020. Il massimo erogabile è 500 euro.

La domanda dovrà essere inviata esclusivamente tramite la procedura on line. Sul sito camerale è possibile trovare i dettagli per la presentazione delle domande di concessione. 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

auditerigi

Avvocato Francesconi

prenota_spazio

essegi


Altri articoli in Economia


giovedì, 29 ottobre 2020, 18:17

Poco personale e turni da 24 ore in ospedale, dichiarato lo stato di agitazione da Cgil, Fp e Fpl per il raffreddamento

È preoccupante la situazione all'interno dei laboratori di analisi della microbiologia, chimica clinica e dei centri trasfusionale operanti su Lucca, la Valle del Serchio e in Versilia a causa della mancanza di personale


mercoledì, 28 ottobre 2020, 15:23

Sarti (Confindustria): "La moda, grande vittima dimenticata della pandemia"

C'è un'altra "vittima" dell'ultimo dpcm: la moda. A farlo notare Maurizio Sarti, presidente della sezione Sistema moda di Confindustria Toscana Nord


Prenota questo spazio!


martedì, 27 ottobre 2020, 13:32

Salvati i mercati, ma i fieristi ancora non lavorano, Cna Lucca: danneggiata una parte dei lavoratori ambulanti

C’è perplessità e rammarico nella categoria degli ambulanti. Se ne fa espressione la Cna commercio su aree pubbliche, valutando le nuove disposizioni dell’ultimo decreto


martedì, 27 ottobre 2020, 13:27

Menomale che c'è mamma Fondazione: nel 2021 saranno distribuiti 25 milioni di euro

Covid o non Covid, mamma Fondazione Carilucca c'è sempre e anche nel 2021 distribuirà oltre 25 milioni di euro e scusate se è poco


lunedì, 26 ottobre 2020, 18:58

Centinaia di aziende rischiano la chiusura, Cna Lucca: servono misure incisive per evitare il deserto economico

Andrea Giannecchini, presidente di Cna Lucca, commenta così, a caldo, il nuovo Dpcm annunciato in conferenza stampa dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte


lunedì, 26 ottobre 2020, 11:38

Yare 2020 diventa digital

A seguito delle nuove normative anti Covid-19 emanate dal Governo Italiano e che vietano congressi e convegni, YARE (Yachting Aftersales and Refit Experience) - appuntamento internazionale tra i comandanti e la yachting industry - diventa digitale trasformando il format e raccogliendo la sfida che questa particolare situazione impone


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio