Anno X

sabato, 31 luglio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Economia

Confesercenti Versilia, soddisfazione per i locali che possono tornare a servire all'interno

lunedì, 31 maggio 2021, 18:57

“La possibilità di tornare a servire all’interno dei locali sia per bar che per ristoranti è un passo concreto per provare a mettersi alle spalle i mesi drammatici delle restrizioni. E’ un’iniezione di fiducia per le imprese e soprattutto mette fine a quella discriminazione che in queste settimane aveva visto molti colleghi privi di spazi esterni a continuare nel loro lockdown”.

C’è ottimismo nella nota di Confesercenti Versilia, attraverso il suo sindacato di categoria Fiepet, nel giorno in cui agli spazi interni di bar e ristoranti possono tornare ad essere occupati.

“Pensiamo a quei colleghi che purtroppo non avevano spazi esterni oppure ne avevano ridottissimi – si legge nella nota – e che quindi non hanno potuto sfruttare la ripartenza sia a pranzo che a cena. Si volta finalmente pagina mettendoci alle spalle i momenti neri che, questa volta, ci auguriamo grazie alla campagna vaccinale rimangano solo un ricordo”. Confesercenti guarda anche alle prossime settimane.

“Adesso attendiamo il passaggio in zona bianca anche della Toscana, passaggio che farà decadere il coprifuoco che comunque dal 7 giugno passerà alle 24. Questo non vuol dire comunque – sottolinea ancora il sindacato pubblici esercizi di Confesercenti - che sia gli operatori che i clienti debbano allentare la soglia di attenzione, visto che i protocolli ci sono ancora e vanno rispettati”. La conclusione sui sostegni.

“Sebbene siano state incrementate le risorse per i contributi a fondo perduto nell'ultimo decreto, si parla di cifre che rischiano ancora una volta di trasformarsi in importi insoddisfacenti per le singole imprese, visto che si è allargata anche la platea dei beneficiari. Importante comunque che finalmente si siano legati alle reali perdite di fatturato, quantificabili anche per il 2021. Bene infine l’estensione del credito di imposta per le locazioni, la reintroduzione di quello per le sanificazioni e la creazione di un fondo per il pagamento delle tariffe sui rifiuti. A livello di tributi locali, la buona notizia arriva dal governo che ha prorogato fino al 31 dicembre l’esonero del suolo pubblico; una boccata di ossigeno anche per noi pubblici esercizi che ad esempio il Comune di Viareggio aveva già anticipato.”


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

auditerigi

Avvocato Francesconi

prenota_spazio

essegi


Altri articoli in Economia


venerdì, 30 luglio 2021, 18:55

La Guardia Costiera emana nuovi divieti d’ormeggio

Tra le principali novità si evidenzia il divieto di ormeggio, per motivi di sicurezza della navigazione, presso la sponda nord del Canale Burlamacca, nel tratto di banchina, di circa 50 metri, compreso tra la Torre Matilde ed il Ponte di Pisa 


giovedì, 29 luglio 2021, 10:37

Confindustria, nel segno della ripresa la produzione industriale

Netti segnali di ripresa della produzione industriale a Lucca, Pistoia e Prato: è quanto emerge dalla rilevazione effettuata dal Centro studi di Confindustria Toscana Nord sul 2° trimestre 2021


Prenota questo spazio!


mercoledì, 28 luglio 2021, 12:34

Cna, Anna Maria Frigo nuova presidente di ‘Impresa Donna’

Per i prossimi quattro anni l’imprenditrice lucchese guiderà il settore dell’associazione nato appositamente per promuovere la nascita e sostenere lo sviluppo di imprenditorialità femminile, per aiutare le imprenditrici ad avviare e gestire le proprie attività


martedì, 27 luglio 2021, 18:27

La fotografia delle imprese in provincia di Lucca al 30 giugno 2021

In crescita di 286 unità (+0,7%) nei primi sei mesi dell'anno le imprese registrate in provincia di Lucca al 30 giugno 2021, che risultano essere 42.792


martedì, 27 luglio 2021, 12:19

L’anno del Covid non ferma il Consorzio: disco verde al bilancio consuntivo

Il Consorzio 1 Toscana Nord supera a pieni voti l’emergenza Covid: è il dato più importante che emerge dal bilancio consuntivo dell’ente, approvato a larghissima maggioranza ieri sera dall’assemblea consortile, dove siedono gli amministratori eletti dai consorziati e i rappresentanti degli enti del comprensorio


martedì, 27 luglio 2021, 09:22

Troppo pesce straniero sulle nostre tavole, mentre flotta nostrana affonda

Il pesce sulle nostre tavole è sempre più straniero. Le importazioni in Italia registrano un +8% di aumento nei primi mesi del 2021, dato che mette in allarme la flotta nazionale che negli ultimi 35 anni ha perso quasi 4 imbarcazioni su 10, con un impatto devastante su economia e...


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio