Anno X

martedì, 22 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Economia

Cna: "Bolla speculativa per il Superbonus 110%"

venerdì, 4 giugno 2021, 10:41

Una bolla speculativa sui prezzi delle materie prime rischia di provocare un effetto negativo sugli interventi per la riqualificazione del patrimonio immobiliare, generati dalle misure previste dal "Superbonus 110%". Tutto questo mentre si chiede alla politica di prorogare a dicembre 2023 la misura e si lavora a smussare gli aspetti più problematici e snellire i vincoli burocratici che la accompagnano.

La denuncia arriva da Cna Costruzioni Lucca, sulla base di un'indagine condotta dal Centro studi nazionale della confederazione artigiana, cui ha partecipato un campione significativo di imprese artigiane, micro e piccole della filiera che mette insieme i comparti installazione impianti, edilizia, serramenti.

In un anno gli aumenti di prezzi più importanti hanno riguardato i metalli (+20,8%), i materiali termoisolanti (+16%) con punte che oscillano tra +25% e il +50%; i materiali per gli impianti (+14,6%) e il legno (+14,3%).

“Siamo in presenza di una drastica riduzione dei margini di guadagno delle imprese - dice Marco Magnani, vice presidente di Cna Lucca - impotenti di fronte alla speculazione, ma pure nell'impossibilità di adeguare i contratti già sottoscritti, visto l'obbligo di legge che impone di giustificare i costi attraverso prezzari ufficiali”. 

“E’ una vera e propria spada di Damocle - continua Magnani - che potrebbe ridurre la portata espansiva delle agevolazioni per un settore in crisi dal 2008, e che l'emergenza sanitaria ha finito per accentuare: un problema serissimo, visto che ben il 57% delle imprese assicura che l'introduzione delle agevolazioni sta avendo un impatto positivo sulla propria attività, con picchi del 65,9% nei serramenti, il 56,3% dell'installazione e il 55,4% dell'edilizia. Motivo per cui abbiamo chiesto al Governo di vigilare su questa situazione”.

“Un effetto moltiplicatore - conclude Magnani - che si estende sull'organizzazione delle imprese che hanno visto crescere competenze e catalogo: il 33,7% ha ampliato il ventaglio dell'offerta di lavori e servizi, adeguandola agli interventi sostenuti; il 27,8% ha assunto nuovo personale; il 23,3% sta sperimentando nuovi fornitori”.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

auditerigi

Avvocato Francesconi

prenota_spazio

essegi


Altri articoli in Economia


lunedì, 21 giugno 2021, 22:05

Alessandro Dini nuovo direttore del Dipartimento di Medicina generale della AUSL Toscana nord ovest

Alessandro Dini è il nuovo direttore del Dipartimento della Medicina generale dell'Azienda USL Toscana nord ovest. Entrerà in carica dal prossimo 1 luglio per tre anni. La delibera di nomina è stata firmata nei giorni scorsi da Maria Letizia Casani, direttrice generale dell'Asl nord ovest


lunedì, 21 giugno 2021, 14:01

Cna costruzioni, Marco Magnani nuovo presidente

Marco Magnani, amministratore della Leca di Viareggio e attuale vice presidente della Cna, è stato eletto nell’ultima assemblea delle imprese artigiane del settore


Prenota questo spazio!


venerdì, 18 giugno 2021, 17:40

La Versilia dei fiori sulle auto della 'Mille Miglia'

All'arrivo a Viareggio per la prima tappa della 39esima edizione della più importante gara di regolarità al mondo per auto storiche, 375 quelle partecipanti, insieme a fotografie ed applausi, ad attendere gli equipaggi c'erano i profumatissimi e coloratissimi cadeaux floreali di Coldiretti ed Affi (Associazione Floricoltori e Fioristi Italiani)


venerdì, 18 giugno 2021, 17:31

McDonald's assume 16 persone nella provincia di Lucca

Un segnale di ripartenza e fiducia arriva da McDonald's, che è alla ricerca di 16 figure da inserire in organico nei suoi ristoranti di Lucca (10), Camaiore (4) e Viareggio (2)


venerdì, 18 giugno 2021, 16:33

Cna trasporti su ipotesi tunnel: “No a boutade, creiamo un tavolo di lavoro”

E’ decisamente ferma la posizione della Fita Cna, la categoria dell’associazione che si occupa dei trasporti, in merito alla notizia sull’intenzione del presidente della Regione Toscana di fare dei tunnel nelle Apuane per collegare in maniera veloce la montagna con il mare


giovedì, 17 giugno 2021, 15:27

Confindustria, Matteini detta il programma: "Le esigenze delle imprese alla base del rapporto con politica e istituzioni"

La presidenza di Daniele Matteini - eletto ieri sera - in Confindustria Toscana Nord parte sotto il segno della continuità rispetto ai due mandati di Giulio Grossi, di cui peraltro lo stesso Matteini è stato vicepresidente in tutti i quattro anni


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio