Anno X

sabato, 23 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Economia

Fucile (Confartigianato) lancia l'allarme: "Il comparto servizi della nautica penalizzato senza infrastrutture"

sabato, 25 settembre 2021, 13:22

"I servizi nautici sono fondamentali per la grande e piccola nautica, per la cantieristica, il refitting e anche per il turismo. Devono però essere realizzate infrastrutture adeguate o le nostre imprese saranno penalizzate rispetto a quelle di altre regioni". E'questo l'allarme lanciato da Confartigianato Imprese Toscana, che già aveva ad inizio estate sollecitato attenzione su queste problematiche, per voce della vicepresidente Michele Fucile, anche presidente di regionale di Confartigianato Nautica. Moltissime sono le imprese che erogano servizi nautici come: manutenzioni, gestione posti barca, noleggi, logistica, servizi di accoglienza turistica, assistenza per l'ormeggio. Un comparto che in Toscana ha numeri sempre più importanti. "I servizi nautici – prosegue Michela Fucile - sono un valore aggiunto per la nostra economia, un settore spesso non considerato all'interno del quale ci sono una serie di professioni altamente specializzate e nuove che si sono sviluppate negli ultimi anni che possono dare un futuro a tanti giovani".

In Toscana sono particolarmente attesi dagli imprenditori della nautica il completamento del corridoio tirrenico, il potenziamento delle infrastrutture portuali e l'adeguamento dei fondali nei porti di Livorno, Piombino e Marina di Carrara. Nel Porto di Livorno è inoltre prevista la realizzazione della nuova grande Darsena Europa. La vicepresidente prosegue poi parlando del principale distretto nautico toscano, quello di Viareggio. "Un'eccellenza sia a livello nazionale che a livello regionale a cui manca una infrastruttura essenziale di cui si parla da almeno un decennio: l'asse di penetrazione, o meglio definita via del mare, che collegherà la variante Aurelia al porto e alla darsena. Ancora oggi siamo in attesa che siano finanziati i lavori di realizzazione di quest'opera complessa, che coinvolge diversi enti". E da questo punto che Michela Fucile ribadisce le richieste di Confartigianato: "Le imprese hanno bisogno di risposte certe, concrete e veloci per realizzare quelle infrastrutture che sono fondamentali per rimanere competitivi. Necessitiamo di un punto di riferimento, anche in Autorità Portuale Regionale, ente tutt'oggi però commissariato. Chiediamo che gli uffici siamo implementati in tutti i territori per dare risposte veloci agli operatori. Confidiamo come sempre nel dialogo con le istituzioni e confronti scadenzati, per usufruire dei fondi del PNRR, anche nei porti che non sono di rilevanza nazionale, ma fondamentali per veicolare risorse da utilizzare per far crescere le nostre aziende artigiane". Conclude poi la vicepresidente di Confartigianato Imprese Toscana: "Le istituzioni devono aiutare il vero cuore economico del nostro Paese: gli imprenditori e le loro aziende. Anche questa volta, nonostante la crisi, riusciranno ad essere competitivi e a rispondere alle necessità di un mercato variegato, con uno sguardo sempre volto all'innovazione, ma con i piedi ben piantati nella storia".


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

auditerigi

Avvocato Francesconi

prenota_spazio

essegi


Altri articoli in Economia


sabato, 23 ottobre 2021, 11:32

Yare 2021: a Viareggio chiude l’evento yachting internazionale dedicato al Refit e all’Aftersales

La rassegna di nuovo in presenza ha visto la partecipazione di comandanti e imprese del settore.  Oltre mille incontri business, workshop tecnici e tour nei distretti


sabato, 23 ottobre 2021, 10:37

Seconda edizione di ‘Rina Captains’ Awards’: ecco i comandanti vincitori

Il premio è dedicato ai comandanti ospiti di YARE con prove su formazione e competenze dei professionisti 


Prenota questo spazio!


giovedì, 21 ottobre 2021, 16:37

Superyacht: gli approfondimenti sul mercato nella seconda giornata di 'Yare'

Se la nautica sta attraversando un momento molto positivo della sua storia e la barca, bene libero e sicuro, stanno favorendo i cantieri navali e tutto l’indotto, vi è la necessità di gestire questa fase positiva puntando su innovazione, sostenibilità e formazione in previsione del 2030, anno di avvio ufficiale...


giovedì, 21 ottobre 2021, 14:08

Cna: “Incomprensibile limitare il Superbonus 110%”

Cna Lucca condivide l’indicazione del Governo di prorogare a tutto il 2023 il Superbonus 110%, una misura che sta dimostrando di essere un volano per la ripresa economica


giovedì, 21 ottobre 2021, 11:12

Lavoro per 200 persone grazie al bando della Fondazione Crl

Sono infatti 68 gli enti privati senza fine di lucro che hanno ottenuto il contributo nell’ambito del bando “Lavoro + Bene comune”, ideato dalla Fondazione CRL per consentire nuove assunzioni a tempo determinato in un periodo difficile come quello pandemico e post pandemico


mercoledì, 20 ottobre 2021, 15:36

Superyacht: prima giornata di 'Yare'

Comandanti in tour nel corso della prima giornata di YARE (Yachting Aftersales and Refit Experience), l’appuntamento internazionale tra i comandanti e la yachting industry – organizzato da NAVIGO, centro servizi per l’innovazione e lo sviluppo della nautica - iniziato oggi a Viareggio, uno dei principali hub della nautica da diporto


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio