prenota

prenota
prenota_spazio

Anno 6°

mercoledì, 5 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia

Cecchini, l’artigiano della ciccia al Serendipity

lunedì, 26 marzo 2012, 22:48

di Marco Bellentani

Folla delle grandi occasioni, nella Piazza Duomo della piccola Atene, in occasione dell’inaugurazione di Serendipity, food & drink lounge da sballo che ha selezionato oltre cento squisitezze da tutta Italia per colpire al cuore del gusto. Al taglio del nastro anche il sindaco Domenico Lombardi e il comandante della polizia municipale Daniele De Sanctis. Incredibile la lista di preziosità anti-grandi distribuzione, del piccolo locale che si travestirà, durante il giorno, da bar, caffetteria, luogo per apericene e aperitivi, fino a servire, nella nottata, chi si vuol divertire, vivere lo splendore di Pietrasanta, ma scegliere sempre il meglio. Tutto ciò che si consuma potrà essere anche acquistato in una sorta di alimentari d’essay. Dai sughi di Moreno Cedroni, 2 stelle Michelin e tanta passione sulle spalle, alle meraviglie del mare di Delfino Battista, passando per pinzimoni, fagottini e confetture tutte di grandissima qualità, sino ai prodotti tipici introvabili come il Lardo nero di Lipari, o i più vicini Salame Tizzone garfagnino e Pecorino di trebbie di birra, creato da Naturalmente Lunigiana con lo scarto di lavorazione del Birrificio del Forte. Un ensemble di realtà locali che sfida la nostra golosità con la miriade di novità nazionali proposte ogni giorno da Serendipity, nuova pietra filosofale del gusto. Tra queste, poi, ci saranno anche il sushi del chianti, il maialino alla mostarda e il tonno del chianti del mitico, e provocatorio, Dario Cecchini. Il macellaio poeta, dell’Ode alla bistecca in tempo di magra mucca pazza, era presente con i suoi prodotti; dando il via, di fatto, ad una serata che è solo un preludio delle magie future. E tra un sorso di vino, una foto in amicizia, e un taglio di battuto della sua carne, Cecchini ci ha dispensato la sua etica, tutta passione e mestiere. “La bisogna tornare” – in perfetto fiorentino retrò – “ai mestieri, alle botteghe rinascimentali, dove l’artigiano insegnava il mestiere e riconosceva, a fine tirocinio, il genio, il maestro, il Leonardo che, tuttavia, aveva contribuito lui stesso a creare”. Insomma, il mestiere non s’inventa, tanto meno quello legato alla ristorazione. “Oggi si guarda troppo al significato del prodotto, gabbando la gente”- c’incalza il simpatico inventore di Solociccia, tavolo comune con cui condividere il sapere che sgorga dalla cena – “Anche questo bellissimo Duomo! Che la penseranno tra un po’…che l’è nato da solo?” Ci sarà un genio che l’ha creato, rispondiamo noi. Ma un genio che è stato prodotto dal territorio, senza conservanti ne coloranti, così come le invenzioni di Cecchini e il significato intrinseco dei prodotti selezionati con attenzione maniacale da Serendipity. A breve, lo stesso Cedroni e l’eccentrico Oliviero Toscani, con il suo OT wine varcheranno le soglie di quest’irresistibile novità. E noi ci saremo. Con voi.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota_spazio

prenota_spazio

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Enogastronomia


mercoledì, 5 agosto 2020, 20:34

Effetto Zenzero: le pizze di Stefano Bonamici sbarcano in Versilia

Ventata di aria (possibilmente lievitata) fresca in Versilia, grazie ad un'apertura che porta nell'olimpo della ristorazione un altro principe: Stefano Bonamici, genio della pizza già conosciuto per la sua Tre Spicchi Gambero Rosso a Pisa con Zenzero. Aperto da pochissimo, infatti, è Effetto Zenzero.


martedì, 28 luglio 2020, 08:49

Mentre l'Italia muore lentamente, in Costa Azzurra la gente vive e non ha paura

Ci vogliono inculcare che a causa del Covid-19 è meglio stare in casa e rinunciare a vivere: peccato che, appena varcate le frontiere, ci si accorge che gli unici imbecilli siamo proprio noi. Tornare dalla Francia un'odissea autostradale per decine di migliaia di turisti, bel biglietto da visita


domenica, 19 luglio 2020, 20:44

Se hai bisogno di essere coccolato vai al Casone di Profecchia per essere accontentato

A 1314 metri sul livello del mare, nel comune di Castiglione Garfagnana, c'è un luogo ristoratore dove l'accoglienza, la semplicità e la gentilezza sono ingredienti naturali


giovedì, 2 luglio 2020, 08:30

Il Posto, Vetitia: cena d'incanto nel giardino del Palazzo Mediceo di Seravezza

Tartare di Fassona, Ravioli di Borraggine, Guancia di maiale con souffle di zucchine e barbabietola rossa, Tiramisù di Cantucci. E' questo il menu...


martedì, 30 giugno 2020, 08:56

Degustazione Fivi Lucca e Massa: vicini, indipendenti e invincibili

Non ce la farà, questa profonda crisi caduta sui campi arati come una sagitta divina, a distruggere il senso di territorialità, unione, voglia di fare di quel vignaiolo che fa della rappresentazione del territorio, di una qualità propria e di sudore e gioia, ogni suo singolo giorno


venerdì, 19 giugno 2020, 23:14

Franco Mare, il paradiso non può attendere

Per qualcuno il paradiso, ammesso che esista, corrisponde all'aldilà: noi, perdonateci, ma preferiamo accontentarci, si fa per dire, dell'aldiquà. Video


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


directo web agency


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!