prenota

prenota
prenota_spazio

Anno 6°

mercoledì, 20 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia : domenica 17

Il Pecorino Rosa di Seggiano: debutta ad Enolia un formaggio da non dimenticare

martedì, 29 marzo 2016, 12:28

di Gabriele Ghirlanda e Marco Bellentani

Il Pecorino Rosa di Seggiano sarà una delle più fulgide novità che saranno presentate alla prossima edizione di Enolia, la XVII, nell'area del Palazzo Mediceo di Seravezza i prossimi 16-17 aprile. Direttamente dal caseificio di Seggiano, già famoso per i suoi Barricato alle Noci, ricotta,n dolce di Seggiano e, tra gli altri, Le Fate, stagionato in grotta, farà debuttare ad Enolia la linea " le emozioni " dedicata ai suoi grandi formaggi. La manifestazione seravezzina sarà dunque, en primeur, la prima possibilità di assaggiare Pecorino rosa di Seggiano. Il Formaggi proviene esclusivamente da latte ovino per volontà dei creatori, Gabriele Fabbri e Roberto Governi, titolari del caseificio che, con la collaborazione di Gabriele Ghirlanda, hanno voluto dedicare al loro paese. Un omaggi a questo magico borgo sospeso tra Val d'orcia e Monte Amiata che ogni sera al tramonto si dipinge di rosa, quasi a voler trattenere gli ultimi respiri del giorno che se ne va. Un fenomeno ambioentale che riecgheggia nella colorazione del pecorino.
Il Rosa di Seggiano è un formaggio di media stagionatura con leggeri  sentori di nocciola fresca ed un retrogusto che ricorda piacevolmente la sapidità del latte, il colore rosa che ricopre la crosta infine lo rende unico nel suo genere. Poesia bucolica, ricordi e visioni toscane, che hanno reso unica la nostra terra, saranno dunque protagonista nella presentazione che lo stesso patron, Gabriele Ghirlanda, condurrà alle 17 di domenica 17 aprile, inaugurando anche il cooking show di Angelo Torcigliani (Il Merlo di Camaiore) che, userà per il proprio risotto, oltre al Cavagino di Lunae anche il prezioso formaggio grossetano.

Enolia 2016. Godendo tra olio, formaggio, vino e cibo nella magica area del Palazzo Mediceo di Seravezza, patrimonio UNESCO dell'umanità.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Altri articoli in Enogastronomia


venerdì, 15 marzo 2019, 13:14

Fubi's (Pietrasanta): un winebar per tutti i gusti

Sono molteplici le novità che, in questi mesi, ci arrivano direttamente da Stefano Fubiani, cervello e cuore di Fubi's, che si affaccia alla nuova stagione...


martedì, 5 marzo 2019, 11:00

6 perle (tra tante) di Terre di Toscana 2019

Vini blasonati, assaggi d'autore. Ne scriveranno a fiumi del bel parco enologico messo in mostra dall'edizione di Terre di Toscana conclusasi ieri con il consueto successo. Perciò, con una piccoal lente di ingrandimento, non per fare gli originali per forza...


lunedì, 4 marzo 2019, 09:33

Carnevale: cenci o chiacchiere? Torna il fai da te in casa per 4 famiglie su 10

Berlingozzi, ciambelle e cenci, nastri di sfoglia fritti e schiacciata dolce: sono solo alcuni dei “nomi” dei dolci di Carnevale utilizzati in Toscana. In Versilia, per esempio, i più gettonati sono censi, chiacchiere e bugie. Storico ritorno della cucina fatta in casa per 4 famiglie su 10 (38 per cento)...


martedì, 26 febbraio 2019, 08:52

Solo pochi giorni alla 12^ edizione di "Terre di Toscana"

Mancano solo pochi giorni a Terre di Toscana, appuntamento vinicolo tra i più attesi dagli operatori, dalla stampa e dai wine lovers, che da oltre un decennio porta in scena il top della produzione enologica toscana


lunedì, 18 febbraio 2019, 15:17

Coquus: il nuovo ristorante di Alessandro Filomena

Sarà una delle più grandi novità della primavera bollente, in fatto di chef, in Versilia. Tanti cambi, tante nuove realtà tra ritorni, nuove sfide e riassestamenti che lo scorso gennaio ci hanno, in zona, fatto vivere un vero e proprio calciomercato degli chef.


domenica, 17 febbraio 2019, 17:20

Birrificio del Forte premiato a Rimini

Ha inanellato quattro medaglie d'argento il Birrificio del Forte di Pietrasanta: con la sua American Pale Ale Fior di Noppolo; con Cento Volte Forte; con Cintura d'Orione, al sentore di miele; con Il Tralcio, una Red Italian Grape Ale preparata con l'aggiunta di uve rosse


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


directo web agency


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!