prenota

prenota
prenota_spazio

Anno 6°

giovedì, 22 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia

All'enoteca Marcucci la serata degli... avvocati

venerdì, 8 febbraio 2019, 21:27

Sono, ormai, anni che frequentiamo in lungo e in largo l'enoteca dell'amico Michele Marcucci a Pietrasanta, un luogo per certi versi unico per l'atmosfera che trasmette ai suoi commensali e di personaggi più o meno famosi ne abbiamo incontrati e intervistati parecchi, decine forse, addirittura, centinaia, ma mai, a dire il vero, ci era capitato di imbatterci, nella stessa sera e sempre per puro caso, in due veri e propri principi del foro lucchese, l'avvocato e giudice sportivo Florenzo Storelli, a cena con la moglie e amici e l'avvocato Enrico Marzaduri, legale di grande spessore e professore universitario a Pisa. 

Della loro presenza ci siamo accorti in corso d'opera, tra un assaggio di prosciutto cotto di Praga con pomodorini secchi, dei tagliolini ricoperti di soffice formaggio, un polpo alla graiglia e un piatto di spannocchi di Viareggio da leccarsi i baffi. 

Una sera, quella del giovedì, che scivola via da Michele con tranquillità, immersa nelle candele accese all'interno dei vasi di vetro riempiti di sabbia. Per concludere, poi, il consueto gelato al latte di capra, una delizia. 

Se sei da Marcucci non puoi non bere anche a costo, se lo si è, di rinunciare ad essere astemi. Questa volta i vini provenivano da un'azienda emergente di Siena, Vallepicciola, il cui agente, Mauro Giromini da Aulla, ha tenuto banco illustrandone pregi e nessun difetto: un Chianti classico, uno spumante metodo classico e un pinot nero. Non potevano mancare al tavolo le belle donne, a cominciare da due turiste danesi - Lisette Rutlou e Anne Brenting - che da pochi mesi hanno preso casa a Pietrasanta, entrambe da Copenaghen, la città di Tivoli e della Little Mermaid, la sirenetta di Hans Christian Andersen. Vietato chiedere l'età, ma quando diciamo loro che a Kobenhavn (in danese) siamo stati e abbastanza a lungo nel 1978, sono loro stesse a dirci che in quell'anno sono nate tutte e due. 

Michele Marcucci è sempre lui, anche quando sono mesi che non lo vedi riesce sempre ad essere uguale a se stesso e sempre diverso dagli altri. Qualche chilo di troppo, forse, ma la solita vena ironica che non ne passa quasi mai una a chiunque. 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Altri articoli in Enogastronomia


martedì, 20 agosto 2019, 11:08

Tenuta Maraveja da Cucina Mazzini: una cena con il Gotha dei Vini Naturali

Cucina Mazzini, a Forte dei Marmi, si sta distinguendo non solo per la sua location, fascinosa e moderna, ma anche per alcune iniziative che coinvolgono sentimenti, passioni e gusti. Tra queste spicca la serata del 26 agosto, prossimo lunedì, dedicata agli amanti del vino.


sabato, 17 agosto 2019, 23:28

Tonno... rosso non avrai il mio scalpo

E' arrivato direttamente dalle acque del Mediterraneo, 30,5 chili di tonno rosso sbarcati al ristorante Bistrò di Corte Campana di Mario Bini e Beata Kowalska, chef Michele Marchi a Lucca


martedì, 13 agosto 2019, 13:19

15 piatti dell'estate versiliese: sole, mangiare e godere

Puntuale, come ogni settimana di Ferragosto, arriva il nostro appuntamento annuale dedicato ai migliori piatti di quel comparto ristorativo che è la vera forza economica e godereccia della nostra terra: la Versilia. Piatti sublimi...


mercoledì, 7 agosto 2019, 12:28

Coquus: tra gli olivi, spunta pesce d'autore

Come non apprezzare questo chef di lungo corso, esperienza e capacità al secolo Alessandro Filomena, che nel marzo di quest'anno ha lasciato i lidi di Marina di Pietrasanta per “emigrare” nell'entroterra di Querceta, non poi così lontano dal mare e soprattutto a due colpi di pedale dal Forte, cittadina che...


mercoledì, 7 agosto 2019, 11:08

Lievit-Azione, cosa fare per far lievitare la bontà

Giovedì 8 agosto a Lido Food Parade i segreti dell’arte della lievitazione insieme a pasticceri, pizzaioli, nutrizionisti, panificatori, produttori


lunedì, 5 agosto 2019, 15:23

Local Hero: la serata dei produttori locali a Cucina Mazzini

Si apre all'eccellenza locale la serie di serate a prezzo "avvantaggiato" - solo 35 euro - che il nuovo corso di Cucina Mazzini, a Forte dei Marmi, ha deciso di condividere con chi vorrà trascorrere un momento di delizia, culinaria ed enologica, nel pieno d'agosto.


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


directo web agency


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!