prenota

prenota
prenota_spazio

Anno 6°

domenica, 24 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia : Resistenza Versilia

Il contadino che gira la Versilia con le sue confetture e sorbetti

Alvaro al lavoro

giovedì, 3 dicembre 2020, 16:54

di Marco Bellentani

Seconda puntata della nostra rubrica dedicata ai personaggi - in ambito enogastronomico - della nostra Versilia: una resistenza che - facendo, producendo o rimanendo chiusi per limitare i danni - ci vede tutti impegnati a scavallare il periodo Covid, intravedendo una luce solo nella futura campagna di vaccinazione. Oggi è il turno di un contadino di Capezzano Pianore, Alvaro Pardini, titolare e one man band della piccola azienda agricola Caravello, in via Caravello 3. La particolarità di Alvaro spicca anche fuori da questo periodo, perché il barbuto contadino di Capezzano, forse è uno dei pochi che coltiva un prodotto tipico 100% versiliese: il fico della Via Francigena.

Alvaro raccontaci la tua missione

"Io sono solo un contadino. Ho deciso di metterci la faccia, in questo momento di difficoltà per noi e per tutti, perché ritengo che il prodotto della nostra terra sia molto valido e sarebbe un peccato sprecarlo. Il Fico della Via Francigena risponde ad una produzione che lambisce appunto la via dei pellegrini e si risolve in un'attività che ha un solo scopo: cogliere il prodotto fresco, trasformarlo in giornata e farvelo avere nelle varie forme, con tutta la sua fragranza."

C'é - e l'abbiamo provato - una differenza enorme con i prodotti a base di fico essiccati e della GTO

"Un altro campionato. A me interessa abbattera la freschezza dei giorni estivi ed autunnali per preservare il gusto, immenso, anche per un consumo invernale. Il prodotto fresco è più genuino, ma soprattutto molto più buono."

Che prodotti ricavi?

"Beh, la mia attività si svolge anche nella confezione di ortaggi, ma principalmente il prodotto nasce dalle mie piante di fico, tenute basse per meglio cogliere quello che è un fiore più che un frutto: IL FICO. Realizzo dunque Sorbetto di Fichi, con una percentuale altissima di materia prima nel prodotto finito e due tipi di confettura, entrambe extra, di Fichi e di Fichi e Pera Gentilina, altra microproduzione della mia piccola azienda."

In quest'avventura sei sostanzialmente solo

"Sì, ma mi impegno perché magari tramite le mie iniziative, altri contadini si uniscano a me per offrire prodotti a metri zero, colti e mangiati e realizzare una filiera dal gusto imbattibile."

Quindi, come ti sei organizzato per il Natale

"Beh per questo periodo mi sono lanciato nella Delivery: chiunque può venire in azienda a comprare verdura e i miei prodotti di punta - le confetture e il sorbetto, ma sarò anche io a venire a casa vostra con le mie Ceste (Sorbetto e due tipi di confetture) o per qualsiasi micro ordine vi possa balenare nella testa."

Il contadino a casa tua. Un prodotto mirabile e di nicchia, e proprio per questo ancor più stuzzicante in questo periodo. Ma dietro a quest'iniziativa di Pardini, c'é soprattutto l'immagine di questo contadino che prende la macchina e si fa tutta la Versilia porta a porta per portare a casa di tutti i suoi prodotti, eccezionali in qualità e scarsissimi in quantità.

"Sì, sono sempre operativo, pronto...mi divertirò a girare la Versilia per motivi di lavoro (ride) e consegnarvi un po' di storia e gusto della via Francigena".

Potete contattare Alvaro presso la sua azienda agricola, Caravello, in via del Caravello 3 a Capezzano Pianore, telefonando al numero 348 332 6932.

WhatsApp Image 2020 12 01 at 18.46.574

Puntate precedenti;

1. La scelta di Gaio: pasti ai bisognosi e serrande chiuse

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota_spazio

prenota_spazio

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Enogastronomia


domenica, 17 gennaio 2021, 22:42

Addio ad Alessandro Filomena, lo chef gentile

Lutto nel mondo della ristorazione versiliese: è morto stasera Alessandro Filomena, 52 anni. Una malattia che già inficiò la sua ultima avventura, quella al Coquus, ultima tappa di tante battaglie, di tante soddisfazioni e di tanti sacrifici ai fornelli.


mercoledì, 13 gennaio 2021, 07:50

Gelateria Modo, dalla Versilia a Dubai...il gelato italiano nel mondo

Non smetteno di crescere i maestri del gelato Ezio e Beppe Panseri, da 40 anni il gelato in Versilia, con la loro Olimpia Gelati servono molte delle più importanti attività alberghiere e ristorative della zona e non e rappresentano con il piccolo gioiello a nome Gelateria Modo


mercoledì, 6 gennaio 2021, 11:15

'Dpcm' è il nuovo gusto di gelato in tempi di Covid: l'idea di Mirko Tognetti della Cremeria Opera

Un'idea geniale, ma anche... provocatoria: un dolce acronimo degli ingredienti del gelato stesso: datteri, pinoli, curcuma e miele 


giovedì, 24 dicembre 2020, 15:30

Gaio Giannelli: "Il Segreto della mia carne si chiama..."

Gaio Giannelli, patron/oste del Pozzo di Bugia, da anni simbolo della nuova classe di giovani ristoratori versiliesi vincenti, quest'anno è riuscito, nonostante le mille difficoltà del settore legate al Covid-19, a emergere ancor di più...


mercoledì, 16 dicembre 2020, 21:13

Muore lo storico cameriere del Pozzo di Bugia: addio a Gennaro Vitale

Conosciuto da tutti come Rino, Gennaro Vitale, 53 anni, si è spento oggi all'ospedale Versilia dopo oltre un anno di silenziosa agonia. Un incidente con lo scooter e poi più niente, fino all'epilogo che lo strappa all'affetto dei famigliari


martedì, 15 dicembre 2020, 14:39

Il Panettone Gelato di Beppe Panseri, un classico del Natale

Per la quinta puntata di Resistenza Versilia, vogliamo dare un zuccheroso auspicio anche dopo le ultime news, in fatto di restrizioni e cambi di programma, parlando con Beppe Panseri, maestro..


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


directo web agency


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!