prenota

prenota
prenota_spazio

Anno X

giovedì, 9 dicembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia

Poke(r) and Sushi, al ristorante Oriente Cina, Giappone e le Hawaii sono a un tiro di schippo

lunedì, 22 novembre 2021, 23:49

di aldo grandi

E' già passato qualche anno, e che anni, da quando l'amico e imprenditore Aldo Puccetti di Asadental da Massarosa ci condusse invitandoci a pranzo un giorno di festa, al ristorante Oriente in via Cammeo Carlo Salomone a Pisa, poche decine di metri dalla piazza dei Miracoli. Fu, per noi, una illuminazione dal momento che, realmente, mai avevamo mangiato cinese così buono e così... cinese. Puccetti ce lo ha detto più di una volta, nella sua vita ha sempre cercato di mangiare nei ristoranti cinesi di alto livello e e non si è mai pentito. Anzi. Sofferente allo stomaco, ne ha, al contrario, tratto puntuale giovamento.

Noi che, da chi ne sa di più, cerchiamo sempre di assorbire e imparare, da allora non abbiamo mai abbandonato l'amico Shuen anche se la parentesi Covid ci ha creato, indubbiamente, qualche problema. A noi e a lui entrambi partite Iva. Lui, dopo due anni di lockdown con la Cina che non inviava più turisti - prima si viaggiava a una media di 250 coperti soltanto a pranzo - ha deciso di rinnovarsi o perire. Così, a partire da venerdì scorso, ha aperto anche il ristorante fusion insieme alla cucina cinese, ossia ha dato via libera al sushi. Di fronte alle sue insistenze e alla dichiarazione d'intenti secondo cui avremmo scoperto un sushi e un poke più unici che rari, abbiamo voluto testare-tastare e vedere un po' quali sorprese ci aveva riservato questo amico che vive a Pisa, ormai, dal 1981.

Già l'ingresso del locale è cambiato, con l'aggiunta della grande insegna riservata alla novità gastronomica del Poke&Sushi. Sì perché oltre al Giappone, qui abbiamo anche un assaggio di cucina hawaiana, infatti il poke è un piatto hawaiano a base di pesce crudo mentre il sushi è un insieme di piatti tipici della cucina giapponese a base di riso insieme ad altri ingredienti come pesce ed alghe nori. A noi che delle Hawaii conoscevamo, soprattutto, Honolulu e non per esserci stati, ma per le pellicole americane di un tempo che fu, il poke che ci è stato servito ci ha, letteralmente, entusiasmato per sapore, freschezza e colori.

Certo, sushi e poke, ma a noi il cinese di Shuen è di un livello tale che non possiamo privarcene. Così, in un ambiente totalmente rinnovato, con dei piatti e altri articoli di un blu intenso e meraviglioso, abbiamo chiesto a gran voce una specialità di Oriente, gli involtini primavera come non li abbiamo mai mangiati da nessun'altra parte. Quando arrivano, colpiscono non solo per la loro bontà e le verdure fresche e a chilometro zero, ma per la consistenza, il sapore, il profumo di una pasta fatta a mano in cucina. Top. 

Altro piatto cinese di verdure, le melanzane piccanti: caldissime e strepitose anche se ti portano o quasi, via la bocca, immerse in una salsa marrone che ti avvolge e conquista al primo assaggio. Spaghetti di riso ai frutti di mare e spaghetti di soia alle verdure, accolti in un piatto capiente e in porzione pantagruelica o quasi, concludono il nostro iter made in China che, come al solito, soddisfa ampiamente i nostri istinti fagici spingendoci a continuare senza un attimo di respiro.

Invece ed è qui che sta un'altra sostanziale differenza rispetto ai classici e più comuni ristoranti fusion, al tavolo di Shuen non solo si respira, ma  si assapora il dolce tempo dell'attesa cosa che, in genere, altrove non esiste per via di una progressiva consegna di pietanze che non dà adito a... pensamenti. Tra una portata e l'altra, infatti, qui c'è possibilità di parlare, di scambiarsi impressioni, di passare, in altre parole, una classica serata - o un pranzo - come si deve al ristorante. 

Eccoci al sushi, preparato da due giovani chef dagli occhi a mandorla che Shuen ha voluto a tutti i costi con sé dopo averli cercati con la massima cura. Shuen ci sfida ad assaggiare il sushi e a dirgli cosa ne pensiamo. No problem. Ci tuffiamo nel compito decisamente piacevole e la sensazione che proviamo è che ancora una volta questo quarantenne piovuto dalla Cina all'alba di quelli che, in Italia, furono descritti come gli anni da bere  - almeno a Milano - ha avuto ragione. Il salmone è di una delicatezza unica oltre ad essere, anche, di uno spessore lievemente più alto degli altri sushi che abbiamo degustato. 

L'impatto più evidente, comunque, arriva quando sul tavolo compaiono salmone e tonno tataki leggermente flambés ossia scottato e anch'esso di qualche sostanziale millimetro più alto del solito. Semplicemente delizioso immerso nella salsa che lo accompagna. "Ho voluto un sushi di altissima qualità - spiega Shuen orgoglioso - Non avrebbe avuto senso limitarsi a servire quello che, se ci pensi bene, offrono un po' ovunque. Ho voluto portare anche il sushi allo stesso livello della cucina cinese. E del poke che ne pensi? Io lo mangio regolarmente tutti i giorni, è fantastico. Prendiamo il pesce tutti i giorni freschissimo e provvisto di tutte le certificazioni necessarie. Dopo il Covid e i cinesi che non vengono più, dovevo scegliere se continuare o chiudere. Ho  deciso di investire e di rimettermi in discussione".

E hai fatto bene caro Shuen. Venerdì la giornata di battesimo, un mese fino al 19 dicembre per vedere la reazione dei clienti e poi si vedrà. Noi proseguiamo nel nostro tour culinario e chiudiamo, ormai satolli, con l'immancabile riso alla cantonese, piatto cinese che qui da Shuen ha una caratteristica: è espresso, quindi, c'è da attendere come tutto del resto, ma ne vale la pena. E' la prima volta che siamo a tavola di un sushi e non avvertiamo quella spasmodica attesa di voler tutto divorare. Il chicco di riso di Shuen mantiene una propria identità, non si amalgama in una poltiglia uniforme e priva di carattere anche se, indubbiamente, gustosa. 

Per chiudere questa parentesi extracomunitaria, un bel sakè che ci aiuta non soltanto nella digestione, ma anche nel regalare una piacevole sensazione di calore al nostro apparato digerente-dirigente che, come al solito, abbiamo messo a dura prova.

 https://www.ristoranteorientepisa.com/index/


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota_spazio

prenota_spazio

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Enogastronomia


martedì, 7 dicembre 2021, 10:50

Il pranzo di Natale da Alex a Tonfano

I ragazzi di Alex si preparano per offrire un Natale per tutti i gusti e tutte le tasche nella splendida location di Tonfano in Via Versilia. Per Natale...


domenica, 5 dicembre 2021, 11:03

sPeck...iamoci nel gusto di un Natale 'delicious'

A Forte dei Marmi ha riaperto i battenti, dopo la pausa autunnale, Peck, la gastronomia più famosa e prestigiosa d'Italia: il tutto all'insegna di un Natale che da Milano è sceso in Versilia con la classica corazzata di gusto e delicatezze possibili


venerdì, 3 dicembre 2021, 09:32

Premiato il miglior tordello 2021

Giovedì 2 dicembre si è svolta la premiazione dell'edizione 2021 de "Le Vie del Tordello", organizzata dall'Associazione culturale Emozionambiente. Le Vie del Tordello sono escursioni alla scoperta del territorio della provincia di Lucca che prevedono una degustazione di tordelli in uno dei caratteristici ristoranti della zona


giovedì, 25 novembre 2021, 20:38

A Villa Bottini per tre giorni Lucca capitale del Food and Beverage

Il 20, 21 e 22 marzo 2022, grazie alla G&D di Marco Gonzadi, la splendida residenza di via Elisa ospiterà il GD Show, rassegna enogastronomica dedicata al mondo del vino, spirits e birre locali, nazionali ed estere


domenica, 21 novembre 2021, 10:31

Riapre il week-end il Bagno Biondetti-Vienna Luce con le mitiche focaccine Gourmet 'Atelier'

Una serata ad hoc per presentare la riapertura, da qui sino all'estate, del ristorante di Giacomo Menici sulla Via Lungomare Roma a Marina di Pietrasanta. Grande cenone di fine anno, via alle prenotazioni


giovedì, 18 novembre 2021, 09:49

Poke&Sushi da Oriente, il più antico ristorante cinese

A partire dal 19 novembre grande novità al ristorante Oriente dell'amico Shuen in via Cammeo 66 a Pisa, un tiro di schioppo da Lucca e facilmente raggiungibile


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


directo web agency


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!